Dalla Cina batterie per auto elettriche a lunghissima durata: è la svolta

Superpile cinesi che non si scaricano per un milione di miglia: una rivoluzione (e Tesla?) che abbatte i costi e aumenta a dismisura la domanda potenziale.

0 395 2
0 395 2

(WSC) MILANO – Lo comprereste un nuovo modello Tesla a 20 mila euro? Un prototipo di batterie per auto elettriche a lunga durata potrebbe fare diventare questo prezzo da sogno realtà. In Cina il gruppo partner dell’azienda di Elon Musk e di Volkswagen sta progettando batterie in grado di alimentare un’auto per circa mille e 600 chilometri di tragitto. Sarebbe una svolta perché permetterebbe di sdoganare finalmente i veicoli a basso impatto ambientale, incrementando la domanda anche tra la popolazione meno abbiente.

Contemporanea Amperex Technology dice di essere pronta al lancio di batterie per auto elettriche che durano 16 anni e 2 milioni di chilometri. L’annuncio è del presidente della società, Zeng Yuqun (nella foto). In un’intervista concessa presso la sede centrale dell’azienda, a Ningde, nell’area sud-orientale della Cina, il manager ha fatto sapere inoltre che le batterie per auto elettriche garantiscono un’alta performance per otto anni e 150.000 miglia (241.401 chilometri).

Stando a quanto riferito da Bloomberg, l’estensione di tale durata è vista come un progresso fondamentale nell’universo delle batterie per auto elettriche perché la stessa confezione potrebbe essere riutilizzata in un secondo veicolo. Ciò ridurrebbe la spesa per il possesso di un veicolo elettrico, un fatto estremamente positivo per un settore che sta cercando di recuperare lo slancio delle vendite perso a causa dell’epidemia di coronavirus e del crollo dei prezzi del petrolio. Entrambi fattori che hanno reso più competitivi i mezzi di trasporto inquinanti.

Million-Mile Electric-Car Battery Is Ready, Chinese Giant CATCL Says

“Se qualcuno ci fa un ordine, siamo pronti a produrre le batterie da subito”, ha confidato il 52enne Zeng, senza tuttavia rivelare se sono stati firmati contratti o meno per il progetto.

La batteria rivoluzionaria – ha precisato Zeng, la cui azienda è al momento il primo produttore di batterie al mondo – costerà circa il 10% in più delle batterie per auto elettriche esistenti.

Tag

Scrivi un commento

2 commenti

  1. robyuan

      

    post eliminato dalla redazione WSC

  2. peter pan

      

    Non credo avrò il tempo per acquistare una vettura alimentata ad elettricità, però appare evidente che se non sarà tizio sarà sempronio ma alla fine qualcuno ci arriverà. Alimentazione a batteria, ricarica in casa o colonnine stradali superveloci, ci sono tutte le premesse per un futuro senza benzina o al massimo auto ibride. In 60 anni hanno sconvolto il mondo. Chi lo sa fra altri 30 anni (2050) la razza umana ci sarà ancora o saranno dominati dai robot intelligenti… o dai pippistrelli!