Wall Street Cina pubblica news e analisi su economia, mercati finanziari globali e geopolitica rivolte ad aziende, centri studi e ricerca, associazioni, fondazioni, università, media, grandi investitori privati e istituzionali, banche d’affari, fondi di investimento e hedge con focus su Italia, Europa, Stati Uniti e Cina. La missione è offrire agli utenti un sito informato, indipendente, non biased e utile per interpretare tutti i segnali dai mercati e dalla geostrategia globali. Vogliamo contribuire ad individuare ed evitare con largo anticipo rischi estremi in un mondo sempre più complesso, pericoloso e volatile, sfruttando sempre e comunque le enormi opportunità che il mercato offre, valutando il potenziale della situazione. Affidandosi a Wall Street Cina e ai suoi report e analisi elaborati da un team con oltre 30 anni di esperienza, cercheremo di facilitare la scelta di strategie vincenti e di obiettivi di lungo termine, senza lasciarsi distrarre dal caotico rumore di sottofondo dei media mainstream e dei centri di propaganda.

Wall Street Cina fa della propria autonomia e indipendenza il formidabile punto di forza sul mercato editoriale online italiano. La testata Wall Street Cina è stata registrata al Tribunale di Roma il 16 luglio 2020 con il n° 71/2020. Il sito web fa capo all’Associazione non profit Wall Street Cina.    https://www.facebook.com/wallstreetcina1

L’Advisory Board

Luca Ciarrocca    Direttore responsabile

Dove finiscono i soldi stampati dalle banche centrali? - DaDaMoney

Imprenditore del web, giornalista professionista e scrittore, ha vissuto per molti anni a New York, dove è stato US Correspondent per Il Giornale (diretto da Indro Montanelli) e Ansa scrivendo anche per L’Espresso e La Repubblica/Affari&Finanza. Si è laureato in Giurisprudenza all’Università La Sapienza di Roma con tesi in Filosofia del Diritto, e ha un Master in Business Administration della Scuola di Amministrazione Aziendale (SAA) dell’Università di Torino (tesi in Finanza). Da giovane ha fatto il praticantato a Mondo Economico, settimanale de Il Sole24Ore, oggi collabora a Il Fatto Quotidiano ed è direttore ed editore di Wall Street Cina, sito di economia, mercati e geopolitica lanciato nel febbraio 2020. Nell’ottobre 1999, con finanziamenti di venture capitalist italiani ed esteri è stato founder a New York della start-up media Wall Street Italia, 30 dipendenti, di cui è stato CEO, direttore responsabile ed azionista di riferimento fino alla vendita nel 2014 a un gruppo internet quotato alla Borsa di Milano. Nel 2019 ha lanciato l’associazione non profit StopSocial.it la cui missione è il monitoraggio delle delle multinazionali Big Tech, al fine di evitare manipolazioni e deviazioni dei social network. È autore di vari libri di macroeconomia, finanza internazionale e geopolitica tra cui L’affaire Soros (Chiarelettere, 2019), I padroni del mondo  (Chiarelettere, 2013), Rimetti a noi i nostri debiti (Guerini, 2015), Intervista sulla Cina, con Marco Marazzi (Gangemi, 2018), Investire in tempo di guerra (Nutrimenti, 2001) e infine America Addio (Aracne, 2020).

@lucaciarrocca  – https://www.facebook.com/luca.ciarrocca/https://www.linkedin.com/luca-ciarrocca/

 

Marco Marazzi

Ha vissuto in Cina tra il 1992 e il 2012 e continua a frequentare il paese regolarmente. Avvocato d’affari per un grande studio internazionale, ha assistito alcune delle più grandi multinazionali americane ed europee nei loro investimenti nel paese, è stato Vice-Chair per Shanghai della Camera di Commercio UE in Cina, “expert” dello EU-China Research and Advisory Network nonché membro dell’Advisory Board dell’International Crisis Group. Collabora ora attivamente alle attività della Fondazione Italia Cina. Alla sua professione ha sempre affiancato un profondo interesse per i rapporti politici ed economici bilaterali tra Europa e Cina; nel 2017 ha dato vita al progetto Easternational che per due anni ha analizzato l’impatto del progetto Nuove vie della Seta sull’economia italiana. Contribuisce regolarmente a giornali specializzati e riviste online su temi economici e geopolitici relativi ai rapporti con l’Oriente. E’ autore insieme a Stefania Schipani di “Breve dizionario di politica europea” (Mazzanti Editori, 2014) e con Luca Ciarrocca di “Intervista sulla Cina” (Gangemi Editori, 2018).

Romeo Orlandi

Economista e sinologo, è Presidente del think tank Osservatorio Asia e Vice Presidente dell’Associazione Italia-Asean. Ha vissuto e lavorato a Los Angeles, Singapore, Shanghai e Pechino. È stato docente 10 anni all’Università di Bologna (Facoltà di Economia, corsi di Globalizzazione ed Estremo oriente) e attualmente insegna in diversi Master post-universitari. Relatore a conferenze internazionali, scrive per riviste e quotidiani. Fa parte della faculty e dei comitati scientifici di diversi Centri studi. Ha pubblicato numerosi libri di narrativa e saggistica per Il Mulino, IlSole24Ore, DeriveApprodi.