Trump caccia il direttore dell’Fbi Comey, indagava sulla Russian Connection

Il presidente Donald Trump licenzia James Comey dall’incarico di numero uno dell’Fbi. Lo annuncia la Casa Bianca. ”L’Fbi e’ una delle istituzioni più rispettate e oggi”, con l’uscita …

0 806 0
0 806 0

Il presidente Donald Trump licenzia James Comey dall’incarico di numero uno dell’Fbi. Lo annuncia la Casa Bianca.

”L’Fbi e’ una delle istituzioni più rispettate e oggi”, con l’uscita di James Comey, ”si apre una nuova era per il gioiello della corona” del sistema giudiziario. Lo afferma il presidente americano, Donald Trump, che ha licenziato il direttore dell’agenzia. ”La ricerca di un nuovo direttore inizierà immediatamente”.

Lo ha saputo dalla televisione, e ha inizialmente pensato fosse uno scherzo e si e’ messo a ridere. James Comey, l’ex direttore dell’Fbi, era a Los Angeles dove stava incontrando dei dipendenti dell’agenzia quando le maggiori emittenti televisive riportavano la decisione di Donald Trump sul suo licenziamento.

In un primo momento la notizia e stata accolta come uno scherzo e quindi con un sorriso, con Comey che ha continuato a rivolgersi ai dipendenti e stringere mani. Poi pero’ gli e’ stato chiesto di recarsi nella stanza accanto e li’ si e’ reso conto che il suo licenziamento era reale e la sua comunicazione era stata affidata al suo staff.

A ricostruire come Comey e’ venuto a conoscenza della notizia e’ il New York Times. Comey avrebbe dovuto partecipare ad alcuni eventi nel pomeriggio ma sono stati cancellati, per un suo immediato rientro a Washington.

“Il presidente Donald Trump ha informato il direttore dell’Fbi James Comey che è stato rimosso dall’incarico” afferma la Casa Bianca, sottolineando che la decisione di Trump si è basata sulle raccomandazioni ”del vice ministro della Giustizia Rod Rosenstein e del ministro della Giustizia Jeff Sessions”.

L’obiettivo del licenziamento di James Comey dalla guida dell’Fbi e’ stato quello di ”riportare fiducia nell’agenzia”. Lo afferma il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer, sottolineando come il licenziamento dovrebbe essere accolto con un sostegno bipartisan.

Il vicedirettore dell’Fbi assumera’ la guida dell’agenzia fino a che un nuovo numero uno non sara’ nominato. (Ansa)

Tag

Scrivi un commento