Trump ha perso, ufficialmente: 232 voti contro i 306 di Biden

Risibili i ricorsi legali. Con oltre 78 milioni di voti, il democratico ha battuto il presidente in carica anche nel voto popolare, con uno scarto di oltre 5,3 milioni di voti.

0 179 1
0 179 1

(WSC) NEW YORK – La Georgia è diventata blu per la prima volta dopo 28 anni: Joe Biden ha vinto in quella che è stata la roccaforte repubblicana per quasi 30 anni, diventando il primo democratico a conquistare il “Peach State” dopo Bill Clinton nel 1992.

Una vittoria che porta altri 16 voti a Biden, che totalizza così 306 grandi elettori, uguagliando il risultato ottenuto da Donald Trump nel 2016, che oggi si ferma a 232.Biden ha infatti strappato a Trump cinque stati che aveva conquistato nel 2016: oltre alla Georgia, l’Arizona, il Michigan, la Pennsylvania e il Wisconsin.

Appaiono quindi risibili le cause legali intentate da Trump, che cercava di far passare l’idea di brogli elettorali, ipotesi esclusa ieri dalle autorità di tutti gli stati, che hanno certificato elezioni assolutamente regolari, come mai.

Da parte sua, il presidente uscente non ha strappato al candidato democratico nessuno degli stati che si era aggiudicata Hillary Clinton nel 2016.Complessivamente, Biden ha conquistato 25 stati e il Distretto di Columbia, che contano circa il 57% della popolazione.

Trump ha vinto gli altri 25 stati. Con oltre 78 milioni di voti, Biden ha battuto Trump anche nel voto popolare, con uno scarto di oltre 5,3 milioni.

2020 Presidential election
Popular Vote:
Biden:   78,070,132
Trump:  72,720,281
Diff:         5,349,851
Tag

Scrivi un commento

1 commento

  1. peter pan

      

    Certamente ci sono parecchi vincitori che se ne fregano di chi ha vinto o meno!
    Chi? Ma i legali ovviamente, sia che vincano (i legali dei democratici) o che perdano (conservatori) questi vogliono essere pagati e io continuo a pormi l’unico interrogativo: CHI LI PAGA?