Fitch declassa Delta Ailrlines a junk, senza lavoro 35.000 dipendenti

Il numero di passeggeri sottoposti a controllo ai varchi della sicurezza negli aeroporti è diminuito di oltre il 90% rispetto a un anno fa.

0 251 0
0 251 0

(WSC) Roma – Delta Air Lines Inc. è stata declassata da Fitch Ratings al livello junk. La società  ha abbassato il rating sul debito di Delta a “BB+” da “BBB-” e ha avvertito che è possibile un altro declassamento poiché i viaggi aerei sono destinati a soffrire della diffusione del coronavirus.

Tuttavia, la compagnia aerea ha una maggiore flessibilità finanziaria rispetto ad alcuni concorrenti, ha affermato Fitch in un’analisi divalutazione del settore.

“Sebbene Delta rimanga con un rating creditizio più forte rispetto ai suoi concorrenti, il debito generato per sostenere la liquidità nel periodo  della pandemia spingerà le metriche di credito al di fuori della gamma di investment grade fino al 2021 e probabilmente fino al 2022″, ha scritto Fitch in una nota.

Le compagnie aeree sono state colpite dal crollo dei viaggi e hanno risposto offrendo, tra le altre cose, licenziamento dei lavoratori, messa a terra di aerei, taglio dei voli e blocco delle assunzioni.

Il numero di passeggeri sottoposti a controllo ai punti della sicurezza negli aeroporti è diminuito di oltre il 90% rispetto a un anno fa, ha affermato l’amministrazione Usa della sicurezza dei trasporti.

Delta ha dichiarato che quasi 35.000 dipendenti hanno optato per un congedo volontario ma è incoraggiata a chiedere di più.

Tag

Scrivi un commento