Conte resta in piedi. Ma ha le ali piombate

Dopo i 156 voti del Senato il premier pensa a mettere in sicurezza la sua maggioranza per farla passare da relativa ad assoluta. Occhi puntati su Forza Italia, dopo il Sì di Polverini (alla Camera), Rossi e Causin (a Palazzo Madama). E anche su Italia Viva.

0 162 13
0 162 13

(WSC) ROMA – Dopo i 156 voti del Senato il premier pensa a mettere in sicurezza la sua maggioranza per farla passare da relativa ad assoluta. Occhi puntati su Forza Italia, dopo il Sì di Polverini (alla Camera), Rossi e Causin (a Palazzo Madama), su Italia viva, da dove – dopo l’astensione – la maggioranza si aspetta l’arrivo di almeno quattro senatori. E poi dai piccoli gruppi che oggi hanno votato contro ma sono apparsi possibilisti

Salvini dopo fiducia: “Ci rivolgeremo a Mattarella. Voto cosa migliore”

Il leader della Lega, insieme a Giorgia Meloni, chiede comunque le elezioni dopo il “sì” del senato a Conte. Intervenendo in dichiarazione di voto, Salvini aveva dichiarato: “Una volta quelli che cambiavano casacca venivano chiamati volgari poltronari. Mettere in discussione un governo che ha fallito su tutto non è un diritto ma un dovere di ogni cittadino”. E rivolto al presidente del Consiglio Conte: “Ha fatto bene a combattere per quota 100 e opzione donna. Se l’Europa ci chiede di abolirle deve dire di no”.

Oggi probabile vertice maggioranza

E’ “probabile” che stamattina si svolga un vertice di maggioranza, dopo il voto sulle comunicazioni del premier Giuseppe Conte che si sono svolte alla Camera e al Senato. Lo si apprende da fonti qualificate di maggioranza. La riunione non risulta ancora convocata.

Ecco come è andata ieri sera

Il Senato ha votato la fiducia a Conte con 156 voti, una maggioranza stretta, che permette al governo di andare avanti ma impone passi successivi. Un vertice di maggioranza, forse già questa mattina, e non è escluso che il premier salga al Colle.

Ieri sera hanno fatto «outing» in extremis e, a urne appena chiuse al Senato, hanno chiesto di votare trasformando la precedente assenza in un sì aperto al governo Conte. La zampata è di Lello Ciampolillo, ex del M5S, e di Riccardo Nencini di Italia viva.

Riammessi al voto da un’imprevista «Var», entrata in azione dopo le 22 grazie ai senatori questori, i due vengono allo scoperto. E sembrano solo i primi della pattuglia di responsabili, finora dormienti e che potrebbero aggiungersi alla maggioranza.

«Lavoriamo a renderla più forte», sottolinea il premier Giuseppe Conte. Ma la sua partita è in salita. Oggi un vertice potrebbe tenersi per fare il punto. E non si esclude che, sempre durante la giornata, Conte vada al Colle. Lì il premier potrà comunicare la volontà di rafforzare la maggioranza. Avrà una manciata di giorni. Il tempo di superare il voto sullo scostamento e quello sul dl ristori, sul quale – al momento – il governo può contare anche su Iv e centrodestra.

La mossa di Ciampolillo e Nencini contribuisce pure ad alzare il margine della fiducia, che a Palazzo Madama arriva a quota 156, cioè 5 voti in meno rispetto alla maggioranza assoluta dei 161. Numericamente, però, Iv resta determinante.

Matteo Renzi, dal salotto di Vespa, promette battaglia. «Dovevano asfaltarci ma non hanno in numeri. Mi sembra evidente che siamo all’opposizione», attacca l’ex premier dicendosi pronto ad un governo di unità nazionale, ma assicurando che non sarà alleato del centrodestra. La nuova partita a scacchi tra Conte e Renzi è, di fatto, già cominciata. E il premier è a un bivio: per evitare l’ultima ratio dell’appello a FI, può solo mirare a svuotare Iv guardando, al tempo stesso, all’Udc. Operazione difficile, ma non impossibile.

«Se non si ricuce, io non vado all’opposizione», è l’avvertimento del senatore renziano Eugenio Comincini. A tarda sera c’è un dato: i costruttori si rivelano meno numerosi e incisivi delle speranze di Conte.

Ciampolillo e Nencini lo fanno all’ultimo, pur essendo stati assenti a entrambe le chiame in aula. Si difendono dicendo di non aver fatto in tempo a votare, la presidente Casellati ricostruisce poi che l’ex 5S è spuntato alle 22.14 e la dichiarazione di fine voto è di un minuto dopo. Inevitabili le proteste e la bagarre in Aula. Altre sorprese vengono da due forzisti: la fedelissima Maria Rosaria Rossi e Andrea Causin.

Nei loro confronti scatta subito la scure di FI: «Sono fuori dal partito: votare con il governo in questo caso non è una questione di coscienza», sentenzia il vicepresidente Antonio Tajani. Nel partito di Renzi, a parte lo strappo di Nencini e l’assenza per Covid di Marino, l’astensione per ora regge.

Il governo racimola inoltre consensi tra le frange del Misto, gruppo che a Palazzo Madama conta complessivamente 29 senatori di varie componenti. In particolare, pro fiducia si schierano i 7 del gruppo Autonomie (con Pieferdinando Casini in testa), i 5 del Movimento italiani all’estero, fuoriusciti come Gregorio De Falco (ex M5s) e Sandra Lonardo (ex FI) o «rientrantì come Tommaso Cerno che da stasera ritorna al Pd, l’«ovile» da cui era uscito un anno fa.

A loro si aggiungono i senatori a vita Mario Monti, Liliana Segre ed Elena Cattaneo. E, spiegano fonti di governo, vanno considerate le assenze del pentastellato Francesco Castiello e del senatore a vita Carlo Rubbia.

Il Pd, che per ora si limita a parlare attraverso «fonti» del partito, parla di «sciagurato salto nel buio» dopo la mossa di Renzi e ribadisce la necessità «il rilancio dell’azione del governo». Per i Dem Renzi, ormai è out. Diverso il discorso per i parlamentari renziani. Il M5S, con Alfonso Bonafede, sottolinea che, dopo i due voti di fiducia, «una maggioranza alternativa» non esiste. Ma è una maggioranza che va allargata. «Chi intende la politica in modo serio, è chiamato dalla storia a dare il suo contributo. Noi ci siamo», è il nuovo appello ai costruttori di Luigi Di Maio.

Tag

Scrivi un commento

13 commenti

  1. robyuan

      

    Ma che gli frega ad azzecca di cosa scrivo e come scrivo visto che non dovrebbe leggermi?  Ma saranno arrivati i capponi?

  2. peter pan

      

    belfagor, mi sono posto anch’io l’interrogativo, ma purtroppo stasera toccava al mio fidanzato fare la donna e quando è così diventa intrattabile, è un fascio di nervetti con le vongole… potrebbe essere (interpreto anch’io): tippppoòòòtessero mazzatte…Domani magari glielo chiederò quando sarà lui Alabendur.
    La faccenda dei raider si riferisce ad una telefonata con un mio amico di Roma ed in relazione ad un pianista professionista (questo era sui giornali) che per sbarcare il lunario faceva il raider e mi diceva appunto che a Roma ci sono moltissimi giovani avvocati che non hanno lavoro né possibilità di stage e fanno provvisoriamente  questa attività. Niente di infamante se così fosse: sai nel 2008 quanti americani, funzionari di aziende finanziarie vendevano enciclopedie porta a porta in attesa di poter riottenere il loro lavoro? 
    Va bene, spero di esserti stato utile nell’individuazione della traduzione richiesta e con la gioia nel cuore per la vittoria della Rubbentus ti saluto.
    Buona notte.

    Originariamente inviato da belfagor: Sono belfagor kirokito otelmo ah ah ah AH AH!!!!! peter leggo solo ora, e mi sbellico solo ora! Sei imbattibile!!!!! Senti, non mi risulta sta cosa dei giovani avvocati raider di Deliveroo, boh se l’hai letto sarà così…. Nel mio ambiente cali notevoli di fatturato ma rispetto ad altre situazioni e categorie, dai non lamentiamoci…. Ah volevo chiederti un favore, se mi interpreti per favore lo scritto del tuo fidanzato riminese, quando scrive (si fa per dire) in un post:  utto pero, solo,mantenendo unito il suomhgtiìpppòooò(?OÒi  
     

    Originariamente inviato da peter pan: belfagor, no, io penso che il tuo nick potrebbe essere Kirokito dalle palle di granito e se tu conosci come sono certo Ifigonia saprai anche che fine ha fatto. Mi verrebbe veramente voglia di chiuderla lì, smettere di parlare di politica che tanto abbiamo tutti dimostrato di non capirci un emerito belin. Il mercato ittico di Palermo (dove un cugino di mia madre era direttore tanti, tanti anni fa) era molto meno affollato da povere bestie da soma e mafiosi che il parlamento italiano oggi. Uno schifo, una vergogna e, paradossalmente, dobbiamo ringraziare Renzi che l’ha fatto emergere in tutta la sua vergognosa evidenza. Buona giornata anche a te. A proposito: è vero che molti (giovani) avvocati a Roma ora fanno i raider per sbarcare il lunario?   

    Originariamente inviato da belfagor: peter buondì, vedo che oggi sei più realista, sono contento, un uomo della tua esperienza ironia e quoziente (sai quale) che ne ha viste di tutti i colori e se l’è sempre cavata egregiamente, non poteva continuare a farmi l’utopista un tot al chilo. E’ andata esattamente – di nuovo e per l’ennesima volta – come avevo previsto io qui sul blog (andate indietro nei post, vedere per credere!). Ma che avrò, la palla di vetro? Quasi quasi cambio il nick in Otelmo, che dici peterone? Insomma, era chiaro che Conte sarebbe sopravvissuto all’imboscata poi mezza ritirata del ducetto di Rignano. Ma a cosa è servito fare la crisi nel bezzo della pandemia, oltre 80.000 morti alle spalle, e una crisi devastante in atto? A cosa è servito se non ad avere paginate su giornali che nessuno legge e a aumentare i rancori dei cittadini? Mah. Buona giornata a te e a tutti.  

     

     

     

  3. belfagor

      

    Sono belfagor kirokito otelmo ah ah ah AH AH!!!!! peter leggo solo ora, e mi sbellico solo ora! Sei imbattibile!!!!! Senti, non mi risulta sta cosa dei giovani avvocati raider di Deliveroo, boh se l’hai letto sarà così…. Nel mio ambiente cali notevoli di fatturato ma rispetto ad altre situazioni e categorie, dai non lamentiamoci…. Ah volevo chiederti un favore, se mi interpreti per favore lo scritto del tuo fidanzato riminese, quando scrive (si fa per dire) in un post: 
    utto pero, solo,mantenendo unito il suomhgtiìpppòooò(?OÒi
     

    Originariamente inviato da peter pan: belfagor, no, io penso che il tuo nick potrebbe essere Kirokito dalle palle di granito e se tu conosci come sono certo Ifigonia saprai anche che fine ha fatto. Mi verrebbe veramente voglia di chiuderla lì, smettere di parlare di politica che tanto abbiamo tutti dimostrato di non capirci un emerito belin. Il mercato ittico di Palermo (dove un cugino di mia madre era direttore tanti, tanti anni fa) era molto meno affollato da povere bestie da soma e mafiosi che il parlamento italiano oggi. Uno schifo, una vergogna e, paradossalmente, dobbiamo ringraziare Renzi che l’ha fatto emergere in tutta la sua vergognosa evidenza. Buona giornata anche a te. A proposito: è vero che molti (giovani) avvocati a Roma ora fanno i raider per sbarcare il lunario? 
     

    Originariamente inviato da belfagor: peter buondì, vedo che oggi sei più realista, sono contento, un uomo della tua esperienza ironia e quoziente (sai quale) che ne ha viste di tutti i colori e se l’è sempre cavata egregiamente, non poteva continuare a farmi l’utopista un tot al chilo. E’ andata esattamente – di nuovo e per l’ennesima volta – come avevo previsto io qui sul blog (andate indietro nei post, vedere per credere!). Ma che avrò, la palla di vetro? Quasi quasi cambio il nick in Otelmo, che dici peterone? Insomma, era chiaro che Conte sarebbe sopravvissuto all’imboscata poi mezza ritirata del ducetto di Rignano. Ma a cosa è servito fare la crisi nel bezzo della pandemia, oltre 80.000 morti alle spalle, e una crisi devastante in atto? A cosa è servito se non ad avere paginate su giornali che nessuno legge e a aumentare i rancori dei cittadini? Mah. Buona giornata a te e a tutti.  

     

     

  4. robyuan

      

    Peter lascia perdere nella vita non è il primo . L importante è non farsi prevaricare o come purtroppo hanno fatto cari amici tipo EM  o Consuelo che Han preferito lasciare. Chi di estrania dalla lotta e un gran figlio di pagnotta . Riguardo alle vongole pensa le ho comprate ieri e pure oggi 3 euro al kg …domani cocco mi fa la polenta con vongole e gorgonzola. Ms cosa vuoi dalla vita? 

    Originariamente inviato da peter pan: Caro robyuan, se dovesse capitarti di tornare al porto, comprami un po’ di vongole che oggi posso permettermele, grazie ad una mosconatina iniziata alle 9 e finita alle 15. Anch’io come te mi accontento di poco, in milanese: ciapa e porta a cà!!! Premesso quanto sopra, forse ai più  non sarà sfuggita ieri la assoluta mancanza di presenza, non fisica ma politica del M5stalle! Primo partito con il  33% circa, ieri sembrava non esistesse nemmeno. Il pallino l’aveva preso in mano il PD e Conte che naturalmente secondo me già assapora il progetto di un partito tutto suo, condannando così all’assoluta irrilevanza politica quella masnada di str**** che ne fanno parte. Non l’ho detta io la parolaccia; l’ha detta Sgarbi ieri sera su Rete4, con il conduttore che cercava inutilmente di farlo stare zitto… Non si smentisce mai, come l’uccellino di Del Piero… Le previsioni le ho già specificate ieri, le ribadisco oggi: se Conte (che poi farà la fine di Monti o Dini) dovesse fondare un suo partito, i 5stalle vedranno ridotti i loro parlamentari ad una trentina. No, non una che abita a Trento, trenta fra deputati e senatori. Via, tutti a casa a chiedere il reddito di cittadinanza, a chiedere la carità come i ristoratori, i bagnini, i camerieri, già spediti all’inferno da quella brava persona del fantasma dell’opera. Chi ha orecchie per intendere intenda…    

     

  5. peter pan

      

    Caro robyuan, se dovesse capitarti di tornare al porto, comprami un po’ di vongole che oggi posso permettermele, grazie ad una mosconatina iniziata alle 9 e finita alle 15. Anch’io come te mi accontento di poco, in milanese: ciapa e porta a cà!!!
    Premesso quanto sopra, forse ai più  non sarà sfuggita ieri la assoluta mancanza di presenza, non fisica ma politica del M5stalle!
    Primo partito con il  33% circa, ieri sembrava non esistesse nemmeno. Il pallino l’aveva preso in mano il PD e Conte che naturalmente secondo me già assapora il progetto di un partito tutto suo, condannando così all’assoluta irrilevanza politica quella masnada di str**** che ne fanno parte. Non l’ho detta io la parolaccia; l’ha detta Sgarbi ieri sera su Rete4, con il conduttore che cercava inutilmente di farlo stare zitto… Non si smentisce mai, come l’uccellino di Del Piero…
    Le previsioni le ho già specificate ieri, le ribadisco oggi: se Conte (che poi farà la fine di Monti o Dini) dovesse fondare un suo partito, i 5stalle vedranno ridotti i loro parlamentari ad una trentina. No, non una che abita a Trento, trenta fra deputati e senatori. Via, tutti a casa a chiedere il reddito di cittadinanza, a chiedere la carità come i ristoratori, i bagnini, i camerieri, già spediti all’inferno da quella brava persona del fantasma dell’opera. Chi ha orecchie per intendere intenda…
     
     

  6. robyuan

      

    Certo Peter premesso che i trasformisti sono una malattia endemics del ns paese, machiavelli poteva essere solo italiano e, prr inciso, fioenyino. La vera battaglia parlamentare avverra sul terreno che tu nomini. Il potere attrattivo fra chi credendo in conte pensa di salvare la legislatura ..leggasi stipendio, e poi entrare nel famoso partito di conte ed essere rieletto. Contro invece coloro che speran di far cadere il governo e huadagnare benemerenze nei confronti del centrodestra che, stando ai sondaggi avran piu seggi di quelli attuali. Desidero secondo me aprire unca parentesi dull INFIDO e cioe renzi. Amio avviso meglio di vosi non poteva andsrgli. Mantiene integro il gruppo, se voleva poteva affondare conte ma non tutti lo avrebbero seguito mantiene il potrre ricattatorio di cui e specialista , nei confronti fi conte , mantiene intatta ls prerogativa con la ctessa maggioranza ma senza conte , idi fare un nuovo governo. Tutto pero, solo,mantenendo unito il suomhgtiìpppòooò(?OÒi

    Originariamente inviato da peter pan: Appare evidente che Conte deve aver promesso ai “volonterosi” che saranno i suoi figli prediletti in un suo nuovo partito, altrimenti parlamentari che stavano tranquilli nel loro bacello, non sarebbero fuorusciti. La diminuzione futura dei parlamentari spaventa un po’ tutti e, magari non subito ma nel giro di qualche settimana la maggioranza assoluta in Senato sarà ricostituita. Un inciso: coloro che rimarranno nei loro rispettivi partiti, si vedranno superare nelle preferenze dai furbetti del quartierino. Attenzione però: spero, promitto juro reggono l’infinito futuro….

     

  7. robyuan

      

    No tranquillo io son più comprensivo con un avvocato..onestamente sono troppi ..data la facilitas laureandi…mentre mancan ingegneri , tecnici, ,……che fa il corriere di uno che prende il reddito fancazzista… .

    Originariamente inviato da peter pan: Robyuan, ribadisci quello che ho scritto io. Anch’io ho fatto la mia parte, visto che ho cominciato a lavorare a 11 anni; io non volevo offendere gli avvocati ma semplicemente parlando con un caro amico romano mi diceva che molti laureati in giurispudenza a Roma non trovano nemmeno posto per degli stage data la situazione e sono costretti a fare altro, perfino i raider. Non era offensivo, se è stato interpretato così mi dispiace. Mamma mia, questa pandemia ha risvegliato tanti istinti, in primis l’istinto di sopravvivenza…
     

    Originariamente inviato da robyuan: Scusa Peter ma moltissimi sono in parlamento e la qualita si nota tutta. Poi fare il raider non e mica offensivo. Tu hai fatto di peggio, io raccoglievo le barbabietole per l ERIDANIA poi il barista  l aiuto dell aiuto bagnino poi 18mesi  di militare e ho fatto la mia modesta carriera . Ognuno fa la carriera che puo purche non superi il livello della proptia ignoranza. Se rispetti questo principio sxrai sempre in pace con te stesso. A proposito visto vhe vado in bici potrei arrotondare pur non essendo avvocato?  

    Originariamente inviato da peter pan: belfagor, no, io penso che il tuo nick potrebbe essere Kirokito dalle palle di granito e se tu conosci come sono certo Ifigonia saprai anche che fine ha fatto. Mi verrebbe veramente voglia di chiuderla lì, smettere di parlare di politica che tanto abbiamo tutti dimostrato di non capirci un emerito belin. Il mercato ittico di Palermo (dove un cugino di mia madre era direttore tanti, tanti anni fa) era molto meno affollato da povere bestie da soma e mafiosi che il parlamento italiano oggi. Uno schifo, una vergogna e, paradossalmente, dobbiamo ringraziare Renzi che l’ha fatto emergere in tutta la sua vergognosa evidenza. Buona giornata anche a te. A proposito: è vero che molti (giovani) avvocati a Roma ora fanno i raider per sbarcare il lunario?   

    Originariamente inviato da belfagor: peter buondì, vedo che oggi sei più realista, sono contento, un uomo della tua esperienza ironia e quoziente (sai quale) che ne ha viste di tutti i colori e se l’è sempre cavata egregiamente, non poteva continuare a farmi l’utopista un tot al chilo. E’ andata esattamente – di nuovo e per l’ennesima volta – come avevo previsto io qui sul blog (andate indietro nei post, vedere per credere!). Ma che avrò, la palla di vetro? Quasi quasi cambio il nick in Otelmo, che dici peterone? Insomma, era chiaro che Conte sarebbe sopravvissuto all’imboscata poi mezza ritirata del ducetto di Rignano. Ma a cosa è servito fare la crisi nel bezzo della pandemia, oltre 80.000 morti alle spalle, e una crisi devastante in atto? A cosa è servito se non ad avere paginate su giornali che nessuno legge e a aumentare i rancori dei cittadini? Mah. Buona giornata a te e a tutti.  

     

     

     

     

  8. peter pan

      

    Robyuan, ribadisci quello che ho scritto io.
    Anch’io ho fatto la mia parte, visto che ho cominciato a lavorare a 11 anni; io non volevo offendere gli avvocati ma semplicemente parlando con un caro amico romano mi diceva che molti laureati in giurispudenza a Roma non trovano nemmeno posto per degli stage data la situazione e sono costretti a fare altro, perfino i raider. Non era offensivo, se è stato interpretato così mi dispiace.
    Mamma mia, questa pandemia ha risvegliato tanti istinti, in primis l’istinto di sopravvivenza…

    Originariamente inviato da robyuan: Scusa Peter ma moltissimi sono in parlamento e la qualita si nota tutta. Poi fare il raider non e mica offensivo. Tu hai fatto di peggio, io raccoglievo le barbabietole per l ERIDANIA poi il barista  l aiuto dell aiuto bagnino poi 18mesi  di militare e ho fatto la mia modesta carriera . Ognuno fa la carriera che puo purche non superi il livello della proptia ignoranza. Se rispetti questo principio sxrai sempre in pace con te stesso. A proposito visto vhe vado in bici potrei arrotondare pur non essendo avvocato?
     

    Originariamente inviato da peter pan: belfagor, no, io penso che il tuo nick potrebbe essere Kirokito dalle palle di granito e se tu conosci come sono certo Ifigonia saprai anche che fine ha fatto. Mi verrebbe veramente voglia di chiuderla lì, smettere di parlare di politica che tanto abbiamo tutti dimostrato di non capirci un emerito belin. Il mercato ittico di Palermo (dove un cugino di mia madre era direttore tanti, tanti anni fa) era molto meno affollato da povere bestie da soma e mafiosi che il parlamento italiano oggi. Uno schifo, una vergogna e, paradossalmente, dobbiamo ringraziare Renzi che l’ha fatto emergere in tutta la sua vergognosa evidenza. Buona giornata anche a te. A proposito: è vero che molti (giovani) avvocati a Roma ora fanno i raider per sbarcare il lunario?   

    Originariamente inviato da belfagor: peter buondì, vedo che oggi sei più realista, sono contento, un uomo della tua esperienza ironia e quoziente (sai quale) che ne ha viste di tutti i colori e se l’è sempre cavata egregiamente, non poteva continuare a farmi l’utopista un tot al chilo. E’ andata esattamente – di nuovo e per l’ennesima volta – come avevo previsto io qui sul blog (andate indietro nei post, vedere per credere!). Ma che avrò, la palla di vetro? Quasi quasi cambio il nick in Otelmo, che dici peterone? Insomma, era chiaro che Conte sarebbe sopravvissuto all’imboscata poi mezza ritirata del ducetto di Rignano. Ma a cosa è servito fare la crisi nel bezzo della pandemia, oltre 80.000 morti alle spalle, e una crisi devastante in atto? A cosa è servito se non ad avere paginate su giornali che nessuno legge e a aumentare i rancori dei cittadini? Mah. Buona giornata a te e a tutti.  

     

     

     

  9. robyuan

      

    Scusa Peter ma moltissimi sono in parlamento e la qualita si nota tutta. Poi fare il raider non e mica offensivo. Tu hai fatto di peggio, io raccoglievo le barbabietole per l ERIDANIA poi il barista  l aiuto dell aiuto bagnino poi 18mesi  di militare e ho fatto la mia modesta carriera . Ognuno fa la carriera che puo purche non superi il livello della proptia ignoranza. Se rispetti questo principio sxrai sempre in pace con te stesso. A proposito visto vhe vado in bici potrei arrotondare pur non essendo avvocato?

    Originariamente inviato da peter pan: belfagor, no, io penso che il tuo nick potrebbe essere Kirokito dalle palle di granito e se tu conosci come sono certo Ifigonia saprai anche che fine ha fatto. Mi verrebbe veramente voglia di chiuderla lì, smettere di parlare di politica che tanto abbiamo tutti dimostrato di non capirci un emerito belin. Il mercato ittico di Palermo (dove un cugino di mia madre era direttore tanti, tanti anni fa) era molto meno affollato da povere bestie da soma e mafiosi che il parlamento italiano oggi. Uno schifo, una vergogna e, paradossalmente, dobbiamo ringraziare Renzi che l’ha fatto emergere in tutta la sua vergognosa evidenza. Buona giornata anche a te. A proposito: è vero che molti (giovani) avvocati a Roma ora fanno i raider per sbarcare il lunario? 
     

    Originariamente inviato da belfagor: peter buondì, vedo che oggi sei più realista, sono contento, un uomo della tua esperienza ironia e quoziente (sai quale) che ne ha viste di tutti i colori e se l’è sempre cavata egregiamente, non poteva continuare a farmi l’utopista un tot al chilo. E’ andata esattamente – di nuovo e per l’ennesima volta – come avevo previsto io qui sul blog (andate indietro nei post, vedere per credere!). Ma che avrò, la palla di vetro? Quasi quasi cambio il nick in Otelmo, che dici peterone? Insomma, era chiaro che Conte sarebbe sopravvissuto all’imboscata poi mezza ritirata del ducetto di Rignano. Ma a cosa è servito fare la crisi nel bezzo della pandemia, oltre 80.000 morti alle spalle, e una crisi devastante in atto? A cosa è servito se non ad avere paginate su giornali che nessuno legge e a aumentare i rancori dei cittadini? Mah. Buona giornata a te e a tutti.  

     

     

  10. peter pan

      

    belfagor, no, io penso che il tuo nick potrebbe essere Kirokito dalle palle di granito e se tu conosci come sono certo Ifigonia saprai anche che fine ha fatto.
    Mi verrebbe veramente voglia di chiuderla lì, smettere di parlare di politica che tanto abbiamo tutti dimostrato di non capirci un emerito belin. Il mercato ittico di Palermo (dove un cugino di mia madre era direttore tanti, tanti anni fa) era molto meno affollato da povere bestie da soma e mafiosi che il parlamento italiano oggi. Uno schifo, una vergogna e, paradossalmente, dobbiamo ringraziare Renzi che l’ha fatto emergere in tutta la sua vergognosa evidenza.
    Buona giornata anche a te. A proposito: è vero che molti (giovani) avvocati a Roma ora fanno i raider per sbarcare il lunario? 

    Originariamente inviato da belfagor: peter buondì, vedo che oggi sei più realista, sono contento, un uomo della tua esperienza ironia e quoziente (sai quale) che ne ha viste di tutti i colori e se l’è sempre cavata egregiamente, non poteva continuare a farmi l’utopista un tot al chilo. E’ andata esattamente – di nuovo e per l’ennesima volta – come avevo previsto io qui sul blog (andate indietro nei post, vedere per credere!). Ma che avrò, la palla di vetro? Quasi quasi cambio il nick in Otelmo, che dici peterone? Insomma, era chiaro che Conte sarebbe sopravvissuto all’imboscata poi mezza ritirata del ducetto di Rignano. Ma a cosa è servito fare la crisi nel bezzo della pandemia, oltre 80.000 morti alle spalle, e una crisi devastante in atto? A cosa è servito se non ad avere paginate su giornali che nessuno legge e a aumentare i rancori dei cittadini? Mah. Buona giornata a te e a tutti.  

     

  11. robyuan

      

    Possibilissimo  che conte che ha fallito il conte 1   che ha fallito il conte 2  gli venga permesso di fallire anvhe il conte 3  se poi lo appoggia mattarella altro presidente non arbitro super partes ma solo di psrtes finisce pure la legislatura. Pero per quanto mi risulta ci son stati anche cambi contrari. 2 5 stelle l altro ieri    giarrusso e un paio ieri sera votaron no. Sara una bella battaglia. I 2 di forza italia  sapevano già di non essere più nellegrazie e Han tentato la sopravvivenza. Infine conte imbarca pure una ex fascista…il soccorso nero.. la polveroni. Storace ieri commentava..e ora tenetevela. Una cosa tragicomica  il senatore nencini.. l ultimo socialista .. che conte ha nominato…fine intellettuale.. Ma la caratura intellettuale è questa oggidì..  dichiara in parlamento mi astengo poi visti i voti non proprio esaltanti  si precipita all’ ultimo momento  tanto da costringere la casellati che chiudeva la votazione  a ricorrere al VAR  .e vota  NO…il furbetto , ma mica è socialista per niente, sperava di salvare la faccia e non apparire un voltagabbana ma gli e andata male. Si spera dolo  che gli vada peggio. Dell altro  INCIAMPOLILLO meglio non parlare

    Originariamente inviato da peter pan: Appare evidente che Conte deve aver promesso ai “volonterosi” che saranno i suoi figli prediletti in un suo nuovo partito, altrimenti parlamentari che stavano tranquilli nel loro bacello, non sarebbero fuorusciti. La diminuzione futura dei parlamentari spaventa un po’ tutti e, magari non subito ma nel giro di qualche settimana la maggioranza assoluta in Senato sarà ricostituita. Un inciso: coloro che rimarranno nei loro rispettivi partiti, si vedranno superare nelle preferenze dai furbetti del quartierino. Attenzione però: spero, promitto juro reggono l’infinito futuro….

     

  12. belfagor

      

    peter buondì, vedo che oggi sei più realista, sono contento, un uomo della tua esperienza ironia e quoziente (sai quale) che ne ha viste di tutti i colori e se l’è sempre cavata egregiamente, non poteva continuare a farmi l’utopista un tot al chilo. E’ andata esattamente – di nuovo e per l’ennesima volta – come avevo previsto io qui sul blog (andate indietro nei post, vedere per credere!). Ma che avrò, la palla di vetro? Quasi quasi cambio il nick in Otelmo, che dici peterone? Insomma, era chiaro che Conte sarebbe sopravvissuto all’imboscata poi mezza ritirata del ducetto di Rignano. Ma a cosa è servito fare la crisi nel bezzo della pandemia, oltre 80.000 morti alle spalle, e una crisi devastante in atto? A cosa è servito se non ad avere paginate su giornali che nessuno legge e a aumentare i rancori dei cittadini? Mah. Buona giornata a te e a tutti.  

  13. peter pan

      

    Appare evidente che Conte deve aver promesso ai “volonterosi” che saranno i suoi figli prediletti in un suo nuovo partito, altrimenti parlamentari che stavano tranquilli nel loro bacello, non sarebbero fuorusciti. La diminuzione futura dei parlamentari spaventa un po’ tutti e, magari non subito ma nel giro di qualche settimana la maggioranza assoluta in Senato sarà ricostituita. Un inciso: coloro che rimarranno nei loro rispettivi partiti, si vedranno superare nelle preferenze dai furbetti del quartierino.
    Attenzione però: spero, promitto juro reggono l’infinito futuro….