Wall Street Cina Blog

Post auto-moderati dagli utenti su politica, geopolitica, società, economia, borsa & mercati, culture, scienza.

15 149365 24192
15 149365 24192

Benvenuta/o in Wall Street Cina Blog. Il campo per pubblicare post, foto, video e link è qui sotto. Grazie a Nakatomy (per la borsa), peter pan, Robyuan, DonChi, belfagor, Normal e tanti altri assidui utenti. Prima di postare, ecco le Regole di scrittura e comportamento di Wall Street Cina.

Attenzione: il software accetta un (1) solo link per post. 

Per commentare, registrati qui. Vuoi scriverci un’email?

Tag

Scrivi un commento

24.192 commenti

  1. peter pan

      

    Io ne conosco un’altra, che ti propongo con un bel
    “Buona notte amico mio”.

    Originariamente inviato da Nakatomy: Ringrazio Dio ogni giorno e non sto scherzando  robertino  Questa frase storica….  stampata nella mia mente   
     

    Se Dio non ti ama, come hai potuto fare tutto quello che hai fatto ?

     

     

  2. Normal

      

    Buonasera a tutti voi.
    Stasera mi taccio, mi piglio una serata di relax…

  3. Nakatomy

      

    A questo bastardx , applico la legge del taglione , altro che mandarlo via…
    Visto che qui si parla in latino :)))))))
    La legge del taglione (o pena del taglione), in latino lex talionis, è un principio di diritto consistente nella possibilità riconosciuta a una persona che avesse ricevuto intenzionalmente un danno causato da un’altra persona, di infliggere a quest’ultima un danno, anche uguale all’offesa ricevuta.
    Quel gesto choc del rifugiato: decapita statua della Madonna – IlGiornale.it

  4. Nakatomy

      

    Ringrazio Dio ogni giorno e non sto scherzando  robertino 
    Questa frase storica….  stampata nella mia mente 
     

    Se Dio non ti ama, come hai potuto fare tutto quello che hai fatto ?

     

  5. Nakatomy

      

    robertino eccomi , i miei indicatori….. parlano cosi 
    Attento ora deve scendere lentamente graficamente… 
    In genere non sbagliano mai .)_
    Se poi ci sono voci speculative in atto ,  allora il discorso cambia amico mio

  6. robyuan

      

    Ma il tacchino è daccordo?

    Originariamente inviato da Nakatomy: Peter  Il Giorno del ringraziamento, o più semplicemente “il Ringraziamento”, è una festa di origine cristiana osservata negli Stati Uniti d’America e in Canada in segno di gratitudine verso Dio per il raccolto e per quanto ricevuto durante l’anno trascorso  
     

    Originariamente inviato da peter pan: In vacanza? Naka, Un trader non è mai in vacanza! Ma poi di che vacanza parli, tu sei sempre in vacanza, sono io che se vado a Pizzighettone sono in vacanza…. Telecom vendute stamane con un piccolo utile, pizza (da asporto), birretta e Averna finale. Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, chi ha ddato, ha ddato, ha ddato, scurdammece u passato, trullallera trullalà! Robyuan, io te l’avevo detto di non vendere, tu mi avevi detto che ti servivano i soldi per il dentista….. moglie piena e botte ubriaca? AhAhAhAh!!!!  

    Originariamente inviato da Nakatomy: Robertino letto adesso il tuo messaggio    Sono in vacanza !!!   Applica il tuo sesto senso

     

     

     

  7. robyuan

      

    Sei come le mie gatte sul mobile sulle sedie sul tavolo, fanno tarzan col lampadario

    Originariamente inviato da Nakatomy: Eccomi Robertino , ora sono sul mobile  , quando rientro  in ufficio controllo graficamente il tuo titolino  
     

    Originariamente inviato da robyuan: Caro peter hai ragione  certo che il nostro nakino fa una vita veramente grama . Dalla costa  smeralda a ..camonics… una noia ma una noia. Poi ha di nuovo ragione peter un trader è per sempre, se muore muore alla tastiera con gli occhi soffusi sullo schermo video. Riguardo alle telecom è vero quanto dici ma solo che nel mitico hafter son riuscito a vendere solo mediaset . Le tel risp mi son rimaste sul gozzo. L ho considerato un segno di vino ecco perche chiedevo a nakino il reuccio del gra  fico notizie. Come stai vecchia scamorza? Io mi son svegliato testè dal pisellino postprandiale .  E la vita l e bela l è bela basta avere l umbrela  che ti ripara la testa …..  

    Originariamente inviato da peter pan: In vacanza? Naka, Un trader non è mai in vacanza! Ma poi di che vacanza parli, tu sei sempre in vacanza, sono io che se vado a Pizzighettone sono in vacanza…. Telecom vendute stamane con un piccolo utile, pizza (da asporto), birretta e Averna finale. Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, chi ha ddato, ha ddato, ha ddato, scurdammece u passato, trullallera trullalà! Robyuan, io te l’avevo detto di non vendere, tu mi avevi detto che ti servivano i soldi per il dentista….. moglie piena e botte ubriaca? AhAhAhAh!!!!  

    Originariamente inviato da Nakatomy: Robertino letto adesso il tuo messaggio    Sono in vacanza !!!   Applica il tuo sesto senso

     

     

     

     

  8. peter pan

      

    Le bestie grame non muoiono mai!!! Anzi… 

    Originariamente inviato da belfagor:


     

    ragazzi, ripensando a Maradona, e agli altri (senza contare i 52.000 italiani ignoti e non famosi morti di Covid) certo che brutto anno questo…. 

     

  9. Nakatomy

      

    Eccomi Robertino , ora sono sul mobile  , quando rientro  in ufficio controllo graficamente il tuo titolino 👍
     

    Originariamente inviato da robyuan: Caro peter hai ragione  certo che il nostro nakino fa una vita veramente grama . Dalla costa  smeralda a ..camonics… una noia ma una noia. Poi ha di nuovo ragione peter un trader è per sempre, se muore muore alla tastiera con gli occhi soffusi sullo schermo video. Riguardo alle telecom è vero quanto dici ma solo che nel mitico hafter son riuscito a vendere solo mediaset . Le tel risp mi son rimaste sul gozzo. L ho considerato un segno di vino ecco perche chiedevo a nakino il reuccio del gra  fico notizie. Come stai vecchia scamorza? Io mi son svegliato testè dal pisellino postprandiale .  E la vita l e bela l è bela basta avere l umbrela  che ti ripara la testa …..
     

    Originariamente inviato da peter pan: In vacanza? Naka, Un trader non è mai in vacanza! Ma poi di che vacanza parli, tu sei sempre in vacanza, sono io che se vado a Pizzighettone sono in vacanza…. Telecom vendute stamane con un piccolo utile, pizza (da asporto), birretta e Averna finale. Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, chi ha ddato, ha ddato, ha ddato, scurdammece u passato, trullallera trullalà! Robyuan, io te l’avevo detto di non vendere, tu mi avevi detto che ti servivano i soldi per il dentista….. moglie piena e botte ubriaca? AhAhAhAh!!!!  

    Originariamente inviato da Nakatomy: Robertino letto adesso il tuo messaggio    Sono in vacanza !!!   Applica il tuo sesto senso

     

     

     

  10. Nakatomy

      

    Ciao Belfy , anno terribile per molte famiglie italiane  😔 

    Originariamente inviato da belfagor:


     

    ragazzi, ripensando a Maradona, e agli altri (senza contare i 52.000 italiani ignoti e non famosi morti di Covid) certo che brutto anno questo…. 

     

  11. robyuan

      

    Caro peter hai ragione  certo che il nostro nakino fa una vita veramente grama . Dalla costa  smeralda a ..camonics… una noia ma una noia. Poi ha di nuovo ragione peter un trader è per sempre, se muore muore alla tastiera con gli occhi soffusi sullo schermo video. Riguardo alle telecom è vero quanto dici ma solo che nel mitico hafter son riuscito a vendere solo mediaset . Le tel risp mi son rimaste sul gozzo. L ho considerato un segno di vino ecco perche chiedevo a nakino il reuccio del gra  fico notizie. Come stai vecchia scamorza? Io mi son svegliato testè dal pisellino postprandiale .  E la vita l e bela l è bela basta avere l umbrela  che ti ripara la testa …..

    Originariamente inviato da peter pan: In vacanza? Naka, Un trader non è mai in vacanza! Ma poi di che vacanza parli, tu sei sempre in vacanza, sono io che se vado a Pizzighettone sono in vacanza…. Telecom vendute stamane con un piccolo utile, pizza (da asporto), birretta e Averna finale. Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, chi ha ddato, ha ddato, ha ddato, scurdammece u passato, trullallera trullalà! Robyuan, io te l’avevo detto di non vendere, tu mi avevi detto che ti servivano i soldi per il dentista….. moglie piena e botte ubriaca? AhAhAhAh!!!!
     

    Originariamente inviato da Nakatomy: Robertino letto adesso il tuo messaggio    Sono in vacanza !!!   Applica il tuo sesto senso

     

     

  12. belfagor

      

    ragazzi, ripensando a Maradona, e agli altri (senza contare i 52.000 italiani ignoti e non famosi morti di Covid) certo che brutto anno questo…. 

  13. peter pan

      

    In vacanza? Naka, Un trader non è mai in vacanza! Ma poi di che vacanza parli, tu sei sempre in vacanza, sono io che se vado a Pizzighettone sono in vacanza….
    Telecom vendute stamane con un piccolo utile, pizza (da asporto), birretta e Averna finale.
    Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, chi ha ddato, ha ddato, ha ddato, scurdammece u passato, trullallera trullalà!
    Robyuan, io te l’avevo detto di non vendere, tu mi avevi detto che ti servivano i soldi per il dentista….. moglie piena e botte ubriaca? AhAhAhAh!!!!

    Originariamente inviato da Nakatomy: Robertino letto adesso il tuo messaggio    Sono in vacanza !!!   Applica il tuo sesto senso

     

    1. Nakatomy

        

      Peter 😂😂😂
      Il Giorno del ringraziamento, o più semplicemente “il Ringraziamento”, è una festa di origine cristiana osservata negli Stati Uniti d’America e in Canada in segno di gratitudine verso Dio per il raccolto e per quanto ricevuto durante l’anno trascorso
       

      Originariamente inviato da peter pan: In vacanza? Naka, Un trader non è mai in vacanza! Ma poi di che vacanza parli, tu sei sempre in vacanza, sono io che se vado a Pizzighettone sono in vacanza…. Telecom vendute stamane con un piccolo utile, pizza (da asporto), birretta e Averna finale. Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, chi ha ddato, ha ddato, ha ddato, scurdammece u passato, trullallera trullalà! Robyuan, io te l’avevo detto di non vendere, tu mi avevi detto che ti servivano i soldi per il dentista….. moglie piena e botte ubriaca? AhAhAhAh!!!!
       

      Originariamente inviato da Nakatomy: Robertino letto adesso il tuo messaggio    Sono in vacanza !!!   Applica il tuo sesto senso

       

       

  14. Nakatomy

      

    Sicuramente conosci già la storia Robertino 
    Il tuo ragionamento ci può stare 
    Affinché tutti conoscono la storia 🙃
    https://www.google.it/amp/s/espresso.repubblica.it/plus/articoli/2017/09/05/news/telecom-la-guerra-dei-vent-anni-1.309077/amp/

  15. Nakatomy

      

    Robertino letto adesso il tuo messaggio 
     
    Sono in vacanza !!!   Applica il tuo sesto senso 😃

  16. Nakatomy

      

    Buongiorno a tutti 
    Dico la mia su Maradona passato a miglior vita 
    A livello calcistico era un grande 👍 
    Come uomo sulla sua moralità ci sono molte ombre 
    ( Io non giudico assolutamente)
    Figli riconosciuti  in ritardo fuori dal matrimonio , la sua vicinanza a uomini della Rivoluzione come
    Castro , Maduro , Chavez ,Evo Morales etcc…
    Già nel lontano 1994 gli USA gli negarono il Visto di entrata.
    Lui è morto senza mai entrare negli Stati Uniti d’America 🇺🇸 Era una persona non gradita , tramava contro la Democrazia. 
    Ultima cosa …
    l’agenzia delle entrate italiane adesso si attacca per davvero con i 40 milioni 🤣🤣🤣
    Bye bye  riposa in pace 😌 Maradona 
    Che Dio ti abbia in gloria 
     
     

  17. peter pan

      

    Ethan, nel nostro mediocre mondo terreno succede che ieri 732 persone sono morte di Covid. Forse vedremo qualche necrologio su qualche giornale, magari la foto su un giornale perché era qualcuno conosciuto ma niente di più.
    Tu, uomo di mondo sai la regola del giornalismo: se un cane morde un uomo chi se ne frega, ma se un uomo morde un cane, quella è una notizia!
    Si riempiono pagine e pagine, i giornali sportivi ci vanno a nozze ed è esattamente come la pubblicità: non te ne può fregar de meno ma sei quasi costretto a subirla, così come le notizie tipo Maradona, sei costretto a sentirne parlare, se proprio non vuoi anche leggerne.
    Io, qui lo sanno tutti, appartengo ad una famiglia di calciatori; orbene, la sola domanda che mi sono sempre posto era: quand’è che schiatta? Quando il troppo è troppo…
    Capace che a Napoli qualcuno si farà veramente male, non escludo nemmeno qualche suicidio…. C’est la vie.
    Ciao

    Originariamente inviato da ethan hunt: scusate, ma posso azzardarmi a dire che a me, della morte di Maradona, non me ne frega assolutamente nulla? Ho trovato risibile, ridicola e senza precedenti la reazione dei media – tv, radio, web etc etc – alla notizia ieri sera: inviati, filmati, collegamenti, interviste, pianti, palinsesti stravolti e ogni perfetto idiota a raccontare la sua minchiata di incontro personale con Diego Armando, accidenti se questo non è un segno della decadenza assoluta e povertà dei nostri tempi cosa lo è. Maradona paragonato a Dio, a Picasso, a Beethoven, a Caravaggio, il genio, l’unico, l’ineguagliabile e mille altre frasi roboanti prese da filosofia, arte e religione. Patetici tutti, ma a me non mi avrete MAI!!! Anche se rimanessi l’ultimo a combattere perchè non ho ancora capito che succede lì nel vostro mediocre mondo terreno.   

     

  18. belfagor

      

    ethan, sic mundi gloria transit….  ah no scusa… sic transit gloria mundi, ricorda che nei secoli dei secoli (e gli imperatori romani lo sapevano bene) il motto per governare il popolo era panem et circenses, per cui che ti scaldi affà, rimani pure nel tuo piccolo sottoscala chiuso al buio senza contatti con il resto del mondo. Attento all’onanismo però, potrebbe travolgerti e stordirti. Inchìnati piuttosto a Diego Armando Maradona, ieri è morto un grandissimo campione, a Roma al Circo Massimo 2000 anni fa nelle corse con le bighe rendevano omaggi e celebrazioni simili ai mitici gladiatori come Ben Hur, quando campioni simili tiravano le cuoia.  Una prece (anche se era un cocainomane affascinato dalla mafia).   
     
     

    Originariamente inviato da robyuan: Probabilmente si esagera. E morto un grande calciatore ed un mediocre uomo. Proprio in questa contraddizione che accomuna tutti ,forse anche tu, è la grandezza e la povertà  di Maradona. Forse non ami il calcio, probabilmente non sei un tifoso ma, talvolta certi campioni ti riconciliano con le fatiche della quotidianità. Ti rimando alla esultanza di PERTINI  a…campioni del mondo… per meglio spiegare il concetto. Naturalmente liberissimo di pensarla come credi . Ciao
     

    Originariamente inviato da ethan hunt: scusate, ma posso azzardarmi a dire che a me, della morte di Maradona, non me ne frega assolutamente nulla? Ho trovato risibile, ridicola e senza precedenti la reazione dei media – tv, radio, web etc etc – alla notizia ieri sera: inviati, filmati, collegamenti, interviste, pianti, palinsesti stravolti e ogni perfetto idiota a raccontare la sua minchiata di incontro personale con Diego Armando, accidenti se questo non è un segno della decadenza assoluta e povertà dei nostri tempi cosa lo è. Maradona paragonato a Dio, a Picasso, a Beethoven, a Caravaggio, il genio, l’unico, l’ineguagliabile e mille altre frasi roboanti prese da filosofia, arte e religione. Patetici tutti, ma a me non mi avrete MAI!!! Anche se rimanessi l’ultimo a combattere perchè non ho ancora capito che succede lì nel vostro mediocre mondo terreno.   

     

     

    Originariamente inviato da ethan hunt: scusate, ma posso azzardarmi a dire che a me, della morte di Maradona, non me ne frega assolutamente nulla? Ho trovato risibile, ridicola e senza precedenti la reazione dei media – tv, radio, web etc etc – alla notizia ieri sera: inviati, filmati, collegamenti, interviste, pianti, palinsesti stravolti e ogni perfetto idiota a raccontare la sua minchiata di incontro personale con Diego Armando, accidenti se questo non è un segno della decadenza assoluta e povertà dei nostri tempi cosa lo è. Maradona paragonato a Dio, a Picasso, a Beethoven, a Caravaggio, il genio, l’unico, l’ineguagliabile e mille altre frasi roboanti prese da filosofia, arte e religione. Patetici tutti, ma a me non mi avrete MAI!!! Anche se rimanessi l’ultimo a combattere perchè non ho ancora capito che succede lì nel vostro mediocre mondo terreno.   

     

  19. robyuan

      

    Probabilmente si esagera. E morto un grande calciatore ed un mediocre uomo. Proprio in questa contraddizione che accomuna tutti ,forse anche tu, è la grandezza e la povertà  di Maradona. Forse non ami il calcio, probabilmente non sei un tifoso ma, talvolta certi campioni ti riconciliano con le fatiche della quotidianità. Ti rimando alla esultanza di PERTINI  a…campioni del mondo… per meglio spiegare il concetto. Naturalmente liberissimo di pensarla come credi . Ciao

    Originariamente inviato da ethan hunt: scusate, ma posso azzardarmi a dire che a me, della morte di Maradona, non me ne frega assolutamente nulla? Ho trovato risibile, ridicola e senza precedenti la reazione dei media – tv, radio, web etc etc – alla notizia ieri sera: inviati, filmati, collegamenti, interviste, pianti, palinsesti stravolti e ogni perfetto idiota a raccontare la sua minchiata di incontro personale con Diego Armando, accidenti se questo non è un segno della decadenza assoluta e povertà dei nostri tempi cosa lo è. Maradona paragonato a Dio, a Picasso, a Beethoven, a Caravaggio, il genio, l’unico, l’ineguagliabile e mille altre frasi roboanti prese da filosofia, arte e religione. Patetici tutti, ma a me non mi avrete MAI!!! Anche se rimanessi l’ultimo a combattere perchè non ho ancora capito che succede lì nel vostro mediocre mondo terreno.   

     

  20. ethan hunt

      

    scusate, ma posso azzardarmi a dire che a me, della morte di Maradona, non me ne frega assolutamente nulla?
    Ho trovato risibile, ridicola e senza precedenti la reazione dei media – tv, radio, web etc etc – alla notizia ieri sera: inviati, filmati, collegamenti, interviste, pianti, palinsesti stravolti e ogni perfetto idiota a raccontare la sua minchiata di incontro personale con Diego Armando, accidenti se questo non è un segno della decadenza assoluta e povertà dei nostri tempi cosa lo è. Maradona paragonato a Dio, a Picasso, a Beethoven, a Caravaggio, il genio, l’unico, l’ineguagliabile e mille altre frasi roboanti prese da filosofia, arte e religione. Patetici tutti, ma a me non mi avrete MAI!!! Anche se rimanessi l’ultimo a combattere perchè non ho ancora capito che succede lì nel vostro mediocre mondo terreno.   

  21. robyuan

      

    Nakaaaaaa sveglia . Stavo guardando le telek risp. Per me eran un investimento di medio lungo termine ma mi sembra che si stian scaldando, forse troppo in fretta, . Certo vivendi ..non sta ferma… a prendere schiaffoni in italia, io mi son fatto una idea che esterno. Visto che di risparmio se ne posson comprare a iosa senza doverle dichiarare  poi visto che ormai ineluttabile il concambio in ordinarie per vari motivi e visto che vivendi ha gia il 24 per cento delle ordinarie non e che acquistando le risparmio le usi come cavallo di troia per aver una maggioranza  nella telecom? Aspetto risposta dai..fighetti…del floor

  22. robyuan

      

    Si concordo ma a mio avviso prima si parte dall’ uomo  perchè poi campooni simili diventano esempio per molti. Ecco perchè a livello planetario preferisco Pelè.. comunque bellissimo il lavoro di kusturica. Buona giornata

    Originariamente inviato da DonChi:


     

    MARADONA, UN MITO DEL NOSTRO TEMPO… Il calciatore, eccelso, e l’uomo immerso nelle sue contraddizioni. Il ragazzino che predice e realizza il suo sogno, lo stesso sogno che, impreparato culturalmente ed emotivamente, le getta d’impeto nelle tentazioni maggiori. In quel mondo, e con simile pressione psicologia, il denaro, le donne, la droga. Quando si dice che il successo ha un prezzo enorme… Ho visto il docu-film che gli ha fatto Kusturica. Che cinematograficamente è un gigante. Se si vuole avere un’idea completa dell’uomo, e del calciatore, questo è un lavoro splendido. Che dire? Io il calcio l’ho seguito per pochi anni da ragazzo (quando anche io giocavo negli Juniores del mio paese) e non posso che aggiungere che è lo sport popolare per eccellenza. Quel che è diventato oggi, lascio giudicare… Ad ogni modo, un’altra parabola perfetta del vivere umano, con le sue gioie, i suoi affanni, le sue pene… poveri umani che siamo… Ebbene sì. Anche io me, che scrive di Maradona…

     

  23. DonChi

      

    MARADONA, UN MITO DEL NOSTRO TEMPO…
    Il calciatore, eccelso, e l’uomo immerso nelle sue contraddizioni. Il ragazzino che predice e realizza il suo sogno, lo stesso sogno che, impreparato culturalmente ed emotivamente, le getta d’impeto nelle tentazioni maggiori. In quel mondo, e con simile pressione psicologia, il denaro, le donne, la droga. Quando si dice che il successo ha un prezzo enorme…
    Ho visto il docu-film che gli ha fatto Kusturica. Che cinematograficamente è un gigante. Se si vuole avere un’idea completa dell’uomo, e del calciatore, questo è un lavoro splendido.
    Che dire? Io il calcio l’ho seguito per pochi anni da ragazzo (quando anche io giocavo negli Juniores del mio paese) e non posso che aggiungere che è lo sport popolare per eccellenza. Quel che è diventato oggi, lascio giudicare…
    Ad ogni modo, un’altra parabola perfetta del vivere umano, con le sue gioie, i suoi affanni, le sue pene… poveri umani che siamo…
    Ebbene sì. Anche io me, che scrive di Maradona…

  24. peter pan

      

    Hai ragione robyuan, però bisogna anche dire che come fa girar le palle Francesco ai cardinali romani non ce n’è.
    Scusate la battuta ma oggi mi è morto un altro amico di Covid19 e ho voglia, no,bisogno,di scrivere una cazzata, poi vado a letto.
    Buona notte.

    Originariamente inviato da robyuan: Normal hai ragione poi Maradona giocava meglio
     

    Originariamente inviato da Normal: Stasera  ho sentito un giornalista che diceva : – E’ come se fosse morto il Papa – . Io onestamente non mi trovo tanto daccordo con questa affermaazione, in fin dei conti se muore un Papa… è un affare molto tragico ma ne fai subito un’altro . Dopo il gravissimo lutto arriva di nuovo la festa. Quando muore Diego invece… non ne fai un’altro. Non arriva nessuna festa, domani. 

     

     

  25. robyuan

      

    Normal hai ragione poi Maradona giocava meglio

    Originariamente inviato da Normal: Stasera  ho sentito un giornalista che diceva : – E’ come se fosse morto il Papa – . Io onestamente non mi trovo tanto daccordo con questa affermaazione, in fin dei conti se muore un Papa… è un affare molto tragico ma ne fai subito un’altro . Dopo il gravissimo lutto arriva di nuovo la festa. Quando muore Diego invece… non ne fai un’altro. Non arriva nessuna festa, domani. 

     

  26. Normal

      

    Effettivamente la perdita che abbiamo subito oggi… ha pochi eguali.
    Se ne andato uno che con la sua arte, perchè la sua era un’arte e di livello assoluto…
    ha regalato emozioni altissime ad una quantità di persone inquantificabili.
    Ha comunicato gioia e voglia di vivere a compagni ed avversari da una dimensione diversa dalla nostra.
    Quando scompare un artista assoluto la perdita non è confrontabile con null’altro.
    Lui è riuscito perfino a trasformare in arte… una cosa che arte senza di lui proprio non lo è.
     
     
     

  27. Normal

      

    Stasera  ho sentito un giornalista che diceva : – E’ come se fosse morto il Papa – .
    Io onestamente non mi trovo tanto daccordo con questa affermaazione, in fin dei conti se muore un Papa… è un affare molto tragico ma ne fai subito un’altro . Dopo il gravissimo lutto arriva di nuovo la festa.
    Quando muore Diego invece… non ne fai un’altro.
    Non arriva nessuna festa, domani. 

  28. peter pan

      

    Parlando di pie donne… ti presento la mia ex fidanzata. L’ho lasciata perchè mi menava un giorno sì e un giorno no. Ci vedevamo a giorni alterni….

  29. peter pan

      

    Robyuan hai ragione. Spesso leggiamo anche di donne che dominano   e menano o di donne esasperate che reagiscono… ma sono l’assoluta minoranza! Poi ci sono tante situazioni che dovremmo esaminare prima di emettere sentenze, concordo. Ad esempio, la presenza spesso nefasta delle suocere…. E poi ci sono le Sante (S maiuscola). Ne conosco due, una Cocco, potrebbe già andare in Paradiso, l’altra, la mia figlia d’Albione no, perchè è cristiana ma la sua fede (congregazionalista) non ha Santi. Fregata!

    Originariamente inviato da robyuan: Si peter ma mi ricordo una cosa. Chi ha fatto perdere il paradiso ad ADAMO? Giustissimo difendere le donne ma anche gli uomini e pure le mie gatte ma spesso certe situazioni son per colpa loro. Bellissima la canzoncina che mi hai mandato non proprio in linea con quanto da te scrittoOriginariamente inviato da peter pan: Oggi giornata internazionale per la lotta alla violenza sulle donne. Data la non più tenera età, ricordo ancora nitidamente i comportamenti di molti uomini quando ero giovane, non contro la donna in sè, ma a conferma del ruolo patriarcale dell’uomo. Aberrante, ma io ne sono stato testimone e fortunatamente non ne sono stato minimamente influenzato, però ho visto con i miei occhi e vi assicuro che non era mai piacevole assistere a cerce scene… I caseggiati una volta erano con il cesso in comune, gli appartamenti davano sui ballatoi e le liti e le urla (e i pianti) erano all’ordine del giorno e seguiti in diretta da tutti… Oggi abbiamo fortunatamente nuove leggi contro lo stalking ma ho la sensazione che non siano assolutamente sufficienti. Colpirne uno per educarne cento qui non vale, bisogna colpirli tutti e cento. Leggo oggi, ad esempio, di un uomo (la nazionalità, religione, non ha importanza) che era stato diffidato ma nonostante ciò aveva aggredito e ferito seriamente la ex compagna. Ora è in carcere, ma quanto ci rimarrà? Ci vogliono pene severissime, non timide diffide e se stranieri espulsione immediata a fine pena. Beh! Ho detto la mia, lo dovevo a tutte le donne del sito. Ieri abbiamo rivisto Aglaia…    

     

  30. robyuan

      

    Si peter ma mi ricordo una cosa. Chi ha fatto perdere il paradiso ad ADAMO? Giustissimo difendere le donne ma anche gli uomini e pure le mie gatte ma spesso certe situazioni son per colpa loro. Bellissima la canzoncina che mi hai mandato non proprio in linea con quanto da te scrittoOriginariamente inviato da peter pan: Oggi giornata internazionale per la lotta alla violenza sulle donne. Data la non più tenera età, ricordo ancora nitidamente i comportamenti di molti uomini quando ero giovane, non contro la donna in sè, ma a conferma del ruolo patriarcale dell’uomo. Aberrante, ma io ne sono stato testimone e fortunatamente non ne sono stato minimamente influenzato, però ho visto con i miei occhi e vi assicuro che non era mai piacevole assistere a cerce scene… I caseggiati una volta erano con il cesso in comune, gli appartamenti davano sui ballatoi e le liti e le urla (e i pianti) erano all’ordine del giorno e seguiti in diretta da tutti… Oggi abbiamo fortunatamente nuove leggi contro lo stalking ma ho la sensazione che non siano assolutamente sufficienti. Colpirne uno per educarne cento qui non vale, bisogna colpirli tutti e cento. Leggo oggi, ad esempio, di un uomo (la nazionalità, religione, non ha importanza) che era stato diffidato ma nonostante ciò aveva aggredito e ferito seriamente la ex compagna. Ora è in carcere, ma quanto ci rimarrà? Ci vogliono pene severissime, non timide diffide e se stranieri espulsione immediata a fine pena. Beh! Ho detto la mia, lo dovevo a tutte le donne del sito. Ieri abbiamo rivisto Aglaia…  
     

  31. peter pan

      

    Oggi giornata internazionale per la lotta alla violenza sulle donne.
    Data la non più tenera età, ricordo ancora nitidamente i comportamenti di molti uomini quando ero giovane, non contro la donna in sè, ma a conferma del ruolo patriarcale dell’uomo.
    Aberrante, ma io ne sono stato testimone e fortunatamente non ne sono stato minimamente influenzato, però ho visto con i miei occhi e vi assicuro che non era mai piacevole assistere a cerce scene…
    I caseggiati una volta erano con il cesso in comune, gli appartamenti davano sui ballatoi e le liti e le urla (e i pianti) erano all’ordine del giorno e seguiti in diretta da tutti…
    Oggi abbiamo fortunatamente nuove leggi contro lo stalking ma ho la sensazione che non siano assolutamente sufficienti. Colpirne uno per educarne cento qui non vale, bisogna colpirli tutti e cento. Leggo oggi, ad esempio, di un uomo (la nazionalità, religione, non ha importanza) che era stato diffidato ma nonostante ciò aveva aggredito e ferito seriamente la ex compagna. Ora è in carcere, ma quanto ci rimarrà? Ci vogliono pene severissime, non timide diffide e se stranieri espulsione immediata a fine pena.
    Beh! Ho detto la mia, lo dovevo a tutte le donne del sito. Ieri abbiamo rivisto Aglaia
     

  32. DonChi

      

    DEVO PROPRIO RINGRAZIARE: grazie AGLAIA!
    …NON SOLO PERCHE’ CONDIVIDO COMPLETAMENTE quel che ha riportato, un vero e proprio MANIFESTO del degrado attuale. Qui viene descritto quel che è semplicemente lo stato dell’arte della nostra società e della nostra cultura. Non più la PUBBLICITA’ (sempre invasiva ) nei programmi, ma PROGRAMMI fatti solo per vendere pubblicità.
    Io non avrei saputo dire meglio. Tutto quel ciarpame, venditori di tappeti, Vu’ cumprà dell’inganno e del raggiro elevato a sistema, consapevoli e impegnati, che lavorano per SE’ e naturalmente per i loro PADRONI, una giostra indecente che non risparmia niente per degradare al massimo la società!
    Tutto questo è fonte di sviluppo? non se ne può fare a meno? e’ ADDIRITTURA ACCETTABILE?
    Posso solo rispondere a questo modo: Nè io, nè la mia famiglia, nè in alcun modo mia figlia ha mai guardato – da qualunque parte fosse collocato – un SOLO MINUTO di questo vergognoso degrado MORALE prima ancora che sociale e civile. Ciò che è interamente diventata la TV, col WEB di rincalzo, al solo fine di far marcire la società per il solo interesse privato di pochi!
    E ora che mia figlia ha due splendide nipotine, si sta comportando allo stesso modo. E’ una delle cose di cui vado orgoglioso, oltre naturalmente la  mia visione “culturale” di questa nostra ‘magnifica’ società occidentale, che mi ha dato modo di difendermene…
    Liberi tutti,e libero anch’io: sono almeno 40 anni che evito questa “lordura intellettuale”. I più la subiscono senza capire. Molti la accettano per ragioni che non condivido. Pare che piaccia, escusivamente, alla parte sottoacculturata ed economicamente più in difficoltà della società, il cosidetto popolo che è maggioranza in ogni paese occidentale…
    … con molti che arrivano perfino ad identificarvisi…. sic!
     

    Originariamente inviato da peter pan: Aglaia buona sera e bentornata, anche se sono certo che ora scomparirai per riapparire chi lo sa quando. In casa mia non sappiamo nemmeno così sia un capo firmato, ma so che i miei nipoti spesso lo chiedono. Cavoli dei miei figli, da me loro non li hanno mai ottenuti perchè non avevo il denaro per queste cose. Tu, con l’articolo che ti ha mandato la tua amica allarghi l’orizzonte della discussione e lì non ti posso seguire, perchè io non ho quasi mai visto i programmi che questo Galice nomina.  Per me l’altro argomento, quello relativo alla pubblicità dove hai visto che i quattro attuali gatti si sono divisi in due e in fila per tre, è non tanto un argomento del tipo “ti piace o non ti piace?” ma una affermazione positiva o negativa della necessità della pubblicità. Tu la odi? Hai ragione. Lui l’accetta? Giusto, altrimenti… Tu usi il topino per fare zapping? Buon per te. Ma resta il fatto che senza pubblicità una parte enorme di questa Società sarebbe a spasso a pescar rane per mangiare. I tempi dei libri di Ken Follett, da “I pilastri della terra” dove la gente dava la caccia ai topi per mangiarseli è fortunatamente finita, viviamo in un mondo ben diverso; se lo accetti bene, se non lo accetti va bene lo stesso, nessuno ti costringe. Fatti sentire ogni tanto o più spesso, sempre gradita la tua presenza. Chi lo sa se un giorno anche Consuelo deciderà di tornare a scrivere…  
     

    Originariamente inviato da aglaia: buonasera a tutti, come state? io pure odio la pubblicità, televisiva e d’altro tipo e soprattutto il consumismo sfrenato come regola del vivere odierno, non ho mai posseduto un solo capo di abbigliamento firmato o di moda, o un brand, come si ama dire oggi, credo che tutti fossero come me per il mondo sarebbe in recessione perenne. Io sono laica ma il mio modello di vita e di pensiero è Papa Francesco, un gesuita intelligente che ha preso il nome appunto da San Francesco. Il problema comunque è palesemente culturale, come mi pare di aver capito sostiene DonChi, appoggio la sua tesi senza se e senza ma. Per questo vi posto quanto segue, me lo ha mandato una mia amica, evidentemente circola sulla rete:     (IO VI ACCUSO di Marco Galice)   Barbara D’Urso, Maria De Filippi, Alfonso Signorini, Alessia Marcuzzi e tutta la schiera della vostra bolgia infernale… io vi accuso. Vi accuso di essere tra i principali responsabili del decadimento culturale del nostro Paese, del suo imbarbarimento sociale, della sua corruzione e corrosione morale, della destabilizzazione mentale delle nuove generazioni, dell’impoverimento etico dei nostri giovani, della distorsione educativa dei nostri ragazzi. Voi, con la vostra televisione trash, i vostri programmi spazzatura, i vostri pseudo spettacoli artefatti, falsi, ingannevoli, meschini, avete contribuito in prima persona e senza scrupoli al Decadentismo del terzo millennio che stavolta, purtroppo, non porta con sé alcun valore ma solo il nulla cosmico. Siete complici e consapevoli promotori di quel perverso processo mediatico che ha inculcato la convinzione di una realizzazione di sé stessi basata esclusivamente sull’apparenza, sull’ostentazione della fama, del successo e della bellezza, sulla costante ricerca dell’applauso, sull’approvazione del pubblico, sulla costruzione di ciò che gli altri vogliono e non di ciò che siamo. Questo è il vostro mondo, questo è ciò che da anni vomitate dai vostri studi televisivi. Avete sdoganato la maleducazione, l’ignoranza, la povertà morale e culturale come modelli di relazioni e riconoscimento sociale, perché i vostri programmi abbondano con il vostro consenso di cafoni, ignoranti e maleducati. Avete regalato fama e trasformato in modelli da imitare personaggi che non hanno valori, non hanno cultura, non hanno alcuno spessore morale. Rappresentate l’umiliazione dei laureati, la mortificazione di chi studia, di chi investe tempo e risorse nella cultura, di chi frustrato abbandona infine l’Italia perché la ribalta e l’attenzione sono per i teatranti dei vostri programmi. Parlo da insegnante, che vede i propri alunni emulare esasperatamente gli atteggiamenti di boria, di falsità, di apparenza, di provocazione, di ostentazione, di maleducazione che diffondono i personaggi della vostra televisione; che vede replicare nelle proprie aule le stesse tristi e squallide dinamiche da reality, nella convinzione che sia questo e solo questo il modo di relazionarsi con i propri coetanei e di guadagnarsi la loro accettazione e la loro stima; che vede lo smarrimento, la paura, l’isolamento negli occhi di quei ragazzi che invece non si adeguano, non cedono alla seduzione di questo orribile mondo, ma per questo vengono ripagati con l’emarginazione e la derisione. Ho visto nei miei anni di insegnamento prima con perplessità, poi con preoccupazione, ora con terrore centinaia di alunni comportarsi come replicanti degli imbarazzanti personaggi che popolano le vostre trasmissioni, per cercare di essere come loro. E provo orrore per il compiacimento che trasudano le vostre conduzioni al cospetto di certi personaggi. Io vi accuso, dunque, perché di tutto ciò siete responsabili in prima persona. Spero nella vostra fine professionale e nella vostra estinzione mediatica, perché solo queste potranno essere le giuste pene per gli irreparabili danni causati al Paese.

     

     

  33. Nakatomy

      

    Dow Jones 📈 30.000 !! Record assoluto 
     

  34. Normal

      

    Ad ogni modo mi sento in dovere di chiarire om fatto:
    Non era mia intenzione mettere in discussione l’utilità della pubblicità e  della pubblicità e men che mai volevo criticare il nostro sito per il fatto che ne faccia uso.
    Anzi, gli auguro vivamente di raccoglierne sempre di più visto che il mondo va avanti in questo modo. Io volevo dire una cosa diversa e che non starò a ripetere inquanto … magari avete ragione e quel che ho detto non è corretto pur rispecchiando il mio pensiero. 
    Sull’utilità o la nocività che le persone ricevono in cambio della pubblicità che si sorbiscono io sono piuttosto scettico in entrambi i casi:
    Di certo non ne ricevono benefici se non illusori… ma per contro ritengo che la socetà oramai sia parecchio assuefatta da tale stratagemma e ne risulti molto meno schiava che in passato.
    Credo la pubblicità sia diventata un fattore vitale ormai soltanto per chi la ospita, per lui veramente in questi ultimi anni è diventata l’unica forma di sopravvivenza; soprattutto se si ragiona di cose online di cui essa rappresenta la sola forma di entrata.
    Per chi invece ne è fonte primaria molto meno e sempre meno riceve in cambio … e per chi la subisce… spesso è solo un fastidio. 
    Non lo so, è una mia impressione che in questi ultimi dieci quindici anni il settore pubblicitario si stia evolvendo in maniera molto distruttiva e molto monopolizzata da certi gruppi e certe potenze economiche. Bah, come tutto il resto per’altro.
    La pubblicità moderna è come se fosse diventata lo stumento per accrescere una concentrazione di ricchezza e causa in gran parte di una mancata redistribuzione… e non invece generare una sana concorrenza che stimola e produce qualità innovazione e manodopera. 
    C’è stato un gran cambiamento in questo settore negli ultimi anni… e voialtri siete troppo matusa per rendervene conto hi hi hi…
    Il nostro sito fa bene ad ospitarla perchè il mondo così va avanti e se vuoi rimanerci dentro ti devi adeguare, fa’ secondo me un po’ meno bene ad incentivarne l’uso inquanto, a parer mio, è un po’ mancare di rispetto agli utenti del sito stesso.
    Ma pigliatela sta cosa dalla bocca che viene, io son stato il primo e credo anche l’unico a pigliarmela fin’anco con le varie raccolte fondi dedicate ai vari terremoti e catastrofi varie… e malattie più o meno rare.
    Io gli appelli proprio non li digerisco. 
     
     
     
     

  35. peter pan

      

    Aglaia buona sera e bentornata, anche se sono certo che ora scomparirai per riapparire chi lo sa quando.
    In casa mia non sappiamo nemmeno così sia un capo firmato, ma so che i miei nipoti spesso lo chiedono. Cavoli dei miei figli, da me loro non li hanno mai ottenuti perchè non avevo il denaro per queste cose.
    Tu, con l’articolo che ti ha mandato la tua amica allarghi l’orizzonte della discussione e lì non ti posso seguire, perchè io non ho quasi mai visto i programmi che questo Galice nomina. 
    Per me l’altro argomento, quello relativo alla pubblicità dove hai visto che i quattro attuali gatti si sono divisi in due e in fila per tre, è non tanto un argomento del tipo “ti piace o non ti piace?” ma una affermazione positiva o negativa della necessità della pubblicità.
    Tu la odi? Hai ragione. Lui l’accetta? Giusto, altrimenti… Tu usi il topino per fare zapping? Buon per te. Ma resta il fatto che senza pubblicità una parte enorme di questa Società sarebbe a spasso a pescar rane per mangiare. I tempi dei libri di Ken Follett, da “I pilastri della terra” dove la gente dava la caccia ai topi per mangiarseli è fortunatamente finita, viviamo in un mondo ben diverso; se lo accetti bene, se non lo accetti va bene lo stesso, nessuno ti costringe.
    Fatti sentire ogni tanto o più spesso, sempre gradita la tua presenza. Chi lo sa se un giorno anche Consuelo deciderà di tornare a scrivere…
     

    Originariamente inviato da aglaia: buonasera a tutti, come state? io pure odio la pubblicità, televisiva e d’altro tipo e soprattutto il consumismo sfrenato come regola del vivere odierno, non ho mai posseduto un solo capo di abbigliamento firmato o di moda, o un brand, come si ama dire oggi, credo che tutti fossero come me per il mondo sarebbe in recessione perenne. Io sono laica ma il mio modello di vita e di pensiero è Papa Francesco, un gesuita intelligente che ha preso il nome appunto da San Francesco. Il problema comunque è palesemente culturale, come mi pare di aver capito sostiene DonChi, appoggio la sua tesi senza se e senza ma. Per questo vi posto quanto segue, me lo ha mandato una mia amica, evidentemente circola sulla rete:  
     
    (IO VI ACCUSO di Marco Galice)  
    Barbara D’Urso, Maria De Filippi, Alfonso Signorini, Alessia Marcuzzi e tutta la schiera della vostra bolgia infernale… io vi accuso. Vi accuso di essere tra i principali responsabili del decadimento culturale del nostro Paese, del suo imbarbarimento sociale, della sua corruzione e corrosione morale, della destabilizzazione mentale delle nuove generazioni, dell’impoverimento etico dei nostri giovani, della distorsione educativa dei nostri ragazzi. Voi, con la vostra televisione trash, i vostri programmi spazzatura, i vostri pseudo spettacoli artefatti, falsi, ingannevoli, meschini, avete contribuito in prima persona e senza scrupoli al Decadentismo del terzo millennio che stavolta, purtroppo, non porta con sé alcun valore ma solo il nulla cosmico. Siete complici e consapevoli promotori di quel perverso processo mediatico che ha inculcato la convinzione di una realizzazione di sé stessi basata esclusivamente sull’apparenza, sull’ostentazione della fama, del successo e della bellezza, sulla costante ricerca dell’applauso, sull’approvazione del pubblico, sulla costruzione di ciò che gli altri vogliono e non di ciò che siamo. Questo è il vostro mondo, questo è ciò che da anni vomitate dai vostri studi televisivi. Avete sdoganato la maleducazione, l’ignoranza, la povertà morale e culturale come modelli di relazioni e riconoscimento sociale, perché i vostri programmi abbondano con il vostro consenso di cafoni, ignoranti e maleducati. Avete regalato fama e trasformato in modelli da imitare personaggi che non hanno valori, non hanno cultura, non hanno alcuno spessore morale. Rappresentate l’umiliazione dei laureati, la mortificazione di chi studia, di chi investe tempo e risorse nella cultura, di chi frustrato abbandona infine l’Italia perché la ribalta e l’attenzione sono per i teatranti dei vostri programmi. Parlo da insegnante, che vede i propri alunni emulare esasperatamente gli atteggiamenti di boria, di falsità, di apparenza, di provocazione, di ostentazione, di maleducazione che diffondono i personaggi della vostra televisione; che vede replicare nelle proprie aule le stesse tristi e squallide dinamiche da reality, nella convinzione che sia questo e solo questo il modo di relazionarsi con i propri coetanei e di guadagnarsi la loro accettazione e la loro stima; che vede lo smarrimento, la paura, l’isolamento negli occhi di quei ragazzi che invece non si adeguano, non cedono alla seduzione di questo orribile mondo, ma per questo vengono ripagati con l’emarginazione e la derisione. Ho visto nei miei anni di insegnamento prima con perplessità, poi con preoccupazione, ora con terrore centinaia di alunni comportarsi come replicanti degli imbarazzanti personaggi che popolano le vostre trasmissioni, per cercare di essere come loro. E provo orrore per il compiacimento che trasudano le vostre conduzioni al cospetto di certi personaggi. Io vi accuso, dunque, perché di tutto ciò siete responsabili in prima persona. Spero nella vostra fine professionale e nella vostra estinzione mediatica, perché solo queste potranno essere le giuste pene per gli irreparabili danni causati al Paese.

     

  36. robyuan

      

    Naka tutti colpevoli nessun colpevole e questo non e corretto. Mi pare che negli ultimi 10 anni abbian governato altri. Mi ricordo monti, letta gentiloni, renzi  5 stellepure un anno legs ma fratelli d italia no.. magari potevs pure andar peggio ma perche lasciam provare di msio si e la meloni no? 

    Originariamente inviato da Nakatomy: In Sardegna è così da molto tempo  Peter sono nelle tue stesse condizioni da diverso tempo  Che il Dio mi aiuti  se mi viene in infarto , idem qualche altra patologia grave sono morto ragazzi  Ecco il risultato di tutti questi tagli tagli tagli alla sanità pubblica , porca xxxxxxx siamo al collasso  Destra o sinistra che sia , loro sono i responsabili di questo schifo  Sono disgustato da tutto , sono qui solamente per la mia amata mamma  altrimenti con il cavolo… “Se continua così a Natale ne moriranno più di infarto che di Covid” Dalla Lombardia alla Sicilia vengono ridotti i posti letto cardiologici per fare posto ai pazienti Covid. L’allarme lanciato da FOCE (Federazione degli oncologi, cardiologi e ematologi): “Con ogni minuto di ritardo il rischio di morte aumenta” https://www.agi.it/salute/news/2020-11-24/terapie-intensive-covid-cardiologia-infarti-10408959/#

     

  37. aglaia

      

    buonasera a tutti, come state? io pure odio la pubblicità, televisiva e d’altro tipo e soprattutto il consumismo sfrenato come regola del vivere odierno, non ho mai posseduto un solo capo di abbigliamento firmato o di moda, o un brand, come si ama dire oggi, credo che tutti fossero come me per il mondo sarebbe in recessione perenne. Io sono laica ma il mio modello di vita e di pensiero è Papa Francesco, un gesuita intelligente che ha preso il nome appunto da San Francesco. Il problema comunque è palesemente culturale, come mi pare di aver capito sostiene DonChi, appoggio la sua tesi senza se e senza ma. Per questo vi posto quanto segue, me lo ha mandato una mia amica, evidentemente circola sulla rete:
     

    (IO VI ACCUSO di Marco Galice)
     

    Barbara D’Urso, Maria De Filippi, Alfonso Signorini, Alessia Marcuzzi e tutta la schiera della vostra bolgia infernale… io vi accuso.
    Vi accuso di essere tra i principali responsabili del decadimento culturale del nostro Paese, del suo imbarbarimento sociale, della sua corruzione e corrosione morale, della destabilizzazione mentale delle nuove generazioni, dell’impoverimento etico dei nostri giovani, della distorsione educativa dei nostri ragazzi.
    Voi, con la vostra televisione trash, i vostri programmi spazzatura, i vostri pseudo spettacoli artefatti, falsi, ingannevoli, meschini, avete contribuito in prima persona e senza scrupoli al Decadentismo del terzo millennio che stavolta, purtroppo, non porta con sé alcun valore ma solo il nulla cosmico.
    Siete complici e consapevoli promotori di quel perverso processo mediatico che ha inculcato la convinzione di una realizzazione di sé stessi basata esclusivamente sull’apparenza, sull’ostentazione della fama, del successo e della bellezza, sulla costante ricerca dell’applauso, sull’approvazione del pubblico, sulla costruzione di ciò che gli altri vogliono e non di ciò che siamo.
    Questo è il vostro mondo, questo è ciò che da anni vomitate dai vostri studi televisivi.
    Avete sdoganato la maleducazione, l’ignoranza, la povertà morale e culturale come modelli di relazioni e riconoscimento sociale, perché i vostri programmi abbondano con il vostro consenso di cafoni, ignoranti e maleducati. Avete regalato fama e trasformato in modelli da imitare personaggi che non hanno valori, non hanno cultura, non hanno alcuno spessore morale.
    Rappresentate l’umiliazione dei laureati, la mortificazione di chi studia, di chi investe tempo e risorse nella cultura, di chi frustrato abbandona infine l’Italia perché la ribalta e l’attenzione sono per i teatranti dei vostri programmi.
    Parlo da insegnante, che vede i propri alunni emulare esasperatamente gli atteggiamenti di boria, di falsità, di apparenza, di provocazione, di ostentazione, di maleducazione che diffondono i personaggi della vostra televisione; che vede replicare nelle proprie aule le stesse tristi e squallide dinamiche da reality, nella convinzione che sia questo e solo questo il modo di relazionarsi con i propri coetanei e di guadagnarsi la loro accettazione e la loro stima; che vede lo smarrimento, la paura, l’isolamento negli occhi di quei ragazzi che invece non si adeguano, non cedono alla seduzione di questo orribile mondo, ma per questo vengono ripagati con l’emarginazione e la derisione.
    Ho visto nei miei anni di insegnamento prima con perplessità, poi con preoccupazione, ora con terrore centinaia di alunni comportarsi come replicanti degli imbarazzanti personaggi che popolano le vostre trasmissioni, per cercare di essere come loro. E provo orrore per il compiacimento che trasudano le vostre conduzioni al cospetto di certi personaggi.
    Io vi accuso, dunque, perché di tutto ciò siete responsabili in prima persona.
    Spero nella vostra fine professionale e nella vostra estinzione mediatica, perché solo queste potranno essere le giuste pene per gli irreparabili danni causati al Paese.

  38. Nakatomy

      

    In Sardegna è così da molto tempo 
    Peter sono nelle tue stesse condizioni da diverso tempo 
    Che il Dio mi aiuti 
    se mi viene in infarto , idem qualche altra patologia grave sono morto ragazzi 
    Ecco il risultato di tutti questi tagli tagli tagli alla sanità pubblica , porca xxxxxxx siamo al collasso 
    Destra o sinistra che sia , loro sono i responsabili di questo schifo 
    Sono disgustato da tutto , sono qui solamente per la mia amata mamma 
    altrimenti con il cavolo… 😡
    “Se continua così a Natale ne moriranno più di infarto che di Covid”
    Dalla Lombardia alla Sicilia vengono ridotti i posti letto cardiologici per fare posto ai pazienti Covid. L’allarme lanciato da FOCE (Federazione degli oncologi, cardiologi e ematologi): “Con ogni minuto di ritardo il rischio di morte aumenta”
    https://www.agi.it/salute/news/2020-11-24/terapie-intensive-covid-cardiologia-infarti-10408959/#

  39. DonChi

      

    caro NAKA, non riesco a fare diversamente neanche io…

    Originariamente inviato da Nakatomy: DonChi      Future americani verso nuovi massimi   Real time !!   , resto fuori dal gioco per ora   

     

  40. peter pan

      

    Ah! Come rimpiango i bei tempi andati, quando i Brutos imperversavano con la reclame della cera Grey,  le sberle che prendeva il malcapitato e nessuno si chiedeva (ancora) quale fosse il sesso degli angeli. Mi facevano pisciare addosso dal ridere (letteralmente)… Ah! No scusate, questa è un’altra recente reclame, decisamente solo per le signore…. 
    Chiudo. Viva la democrazia.

  41. Nakatomy

      

    DonChi     
    Future americani verso nuovi massimi  
    Real time !!   , resto fuori dal gioco per ora 
     

  42. Nakatomy

      

    Dimenticavo CNBC TV  , attribuisce il calo del gold idem silver… 
    Vaccini in arrivo !!!
    Mah… 

  43. Nakatomy

      

    Grafico per voi cosi si capisce meglio…
    x Normal 
    Il mio genere di musica preferita  ,   stile  Miami Vice :)))))))
    The Church – Blood Money (Audio only) – YouTube

  44. Nakatomy

      

    Mi manca la volatilità di Trump , sono da troppi giorni senza lavoro.
    Il Dollaro si muove stretto  1.19 / 1.18   
    Mah… 
    Rimango al floor aspettando qualche opportunità  
    Bye bye 

  45. Nakatomy

      

    x Robertino ,  la Francia si sta mangiando tutti i gioiellini italiani.
    Come dici tu , provate a fare il contrario ? 
     

  46. Nakatomy

      

    Silver un pò più complicato da decifrare  :))))))))

  47. Nakatomy

      

    Buon giorno a tutti , il gold sta andando giù , io vedo questi supporti in arrivo 
    Voi cosa ne pensate ?
    .)_

  48. DonChi

      

    BEH! CERTO CHE DA EDGE, con le sue certezze…
    Ci si può solo aspettare quel che ha detto. Per Lui il mondo è questo, e “intellettualmente” non si pone altri problemi. Così che, in questo mondo “perfetto” chi ragiona su altri possibili “sistemi di vita” o è CATTOCOMUNISTA, oppure è fuori dalla ‘normalità’. Per qualcuno il MONDO POSSIBILE è solo questo e ce ne enuncia le regole immutabili.
    Che viste da Wall Street, perfino…
    Certo, solo un cappone, se parte da QUESTO sistema, può ignorare quel che dice HEDGE. Ma lui ne fa una regola assoluta (un dogma del vivere moderno, e da lì fa discendere tutte le sue considerazioni, si noti bene, TUTTE  ed esclusivamente economiche. Direi un paladino acritico del capitalismo, anche quello attuale che di LIBERALISMO non ha più niente, proprio in un momento in cui il nostro MODELLO DI SVILUPPO, così com’è è messo in discussione alla radice.
    HEDGE dimentica che noi NON viviamo in un modello universalistico, e a proposito di COMUNISMO, già adesso è aperta una contesa con la CINA che di sicuro avrà affetti pesanti anche qui. IO sono fra coloro che sostengono che la democrazia è il sistema più imperfetto che abbiamo, ma è il migliore fra quelli possibili. Ma ha al centro l’individualismo, la concorrenza, la disuguaglianza, la Wild economy, l’ingiustizia sociale, e spesso la cattiveria, il sopruso e perfino diritti diversi verso la salute e la morte. O sogno?
    Hedge probabilmente è fra quelli che credono che la CINA sia un paese in cui miliardi di persone vivono sottomesse – come fondamentalmente la gran parte dei paesi orientali – che vanno al lavoro per forza, sono TUTTI contro il sistema, hanno il terrore dei loro governanti, covano tutti la democrazia… secondo la vulgata occidentale…
    Fuori da ogni equivoco, sa niente HEDGE del confucianesimo, dell’induismo, del Taoismo, radici della cultura orientale, dove se qualcuno inizia un discorso con “IO” viene visto come un reprobo senza dignità sociale? Una cultura dove la società è il TUTTO e l’individuo solo una parte, abbondantemente meno importante, CONCETTO che da noi è interamente ROVESCIATO? Immagina che una potenza millennaria come la CINA sia fondata solo sulla repressione e l’arbitrio? E pensa che quel che sta accadendo sia frutto di poche menti (il partito) che tutto impone governando con la forza soldatini sociali sottomessi e impauriti?
    Si è posto HEDGE il problema che quella società – la cultura orientale – in fatto di coesione sociale, unità di intenti, prontezza e certezza delle decisioni, obbedienza e rigore, possa essere più efficente delle nostre? NON lo sta già vedendo abbondantemente nei fatti? Risponda a questo, senza ammannirci la solita filippica che pero la democrazia… Uno semplice, dentro una gabbia mentale precostituita, se ne uscirà certamente con l’inno alla “democrazia” – ignorando che può essere articolata in molti modi diversi, perfino in occidente – e passerà subito all’accusa che chi scrive, o critica questo sistema, è già pronto ad accettare il “totalitarismo”.  Io sono solo uno che ragiona, senza pretendere DI AVERE RAGIONE. Alquanto criticamente.
    HEDGE forse non se ne è accorto: La CINA non sta solo sopravanzando gli USA, sta costruendo, in pochi decenni un sistema attorno a sè che influenzerà il mondo intero, e noi occidentali saremo fortemente sotto pressione! Se, come si VEDE BENE, è GIA’ aperta una gara sull’efficenza e la tempestività delle decisioni, sull’efficacia del comamdo – e quindi del sistema – nel dare velocemente risposte complesse a problemi complessi, tutto l’occidente è già sulla via di soccombere. Questo è certo, e non si trovi la scusa che qualcuno preferisce questo o quello. Chi come NOI vive in occidente, è permeato e formato dai suoi valori, e difende la sua cultura. Non sempre e acriticamente, anche il suo SISTEMA.
    Se è possibile, si cerchi la soluzione, salvando quei “brandelli” di democrazia che l’occidente fa ancora finta di salvaguardare.
    HEDGE ci ha già detto il mondo che preferisce. Con motivazioni del tutto opinabili, per me. Buon per lui, ma è lui l’ultimo mohicano che non vede che le inefficenze, le divisioni, le ingiustizie, le ruberie lecite e certificate a favore di una casta ristretta, la ricchezza in mano di pochi, l’assoluta rabbia sociale della nostra epoca, che può solo accentuarsi, sono fattori di decadenza che potranno solo farci degradare a livelli non sostenibili…
    E se pensa di essere SUPERIORE, o addirittura di vincere, la prossima competizione politica, economica, tecnologia e militare in atto solo col concetto della superiorità della ‘nostra’ democrazia…
    Pensa che questo processo potrà esser contrastato opponendo solo sputacchi propagandistici ( ehm, pubblicitari) sulla superiorità del nostro sistema? Potrei riderci sopra, rischiando di essere accusato delle solite, viete, vuote, pubblicitarie idee sulla “democrazia” e   il capitalismo come unico, inscindibile, autocratico, minoritario modello superiore, addiruttura il migliore dall’inizio del mondo’!?
    (…continua), immagino
     
     
     
     

  49. peter pan

      

    hedge, ritorno sull’argomento, per me ampiamente chiuso comunque, semplicemente per dirti che, inutile dirlo, condivido al 110% il tuo pensiero.
    Ogni giorno, oltre a WSC, io clicco su molti siti di Finanza che mi danno non proprio tutto ma quasi tutto quello che voglio sapere della borsa, dei target price, dei bilanci ed anche anticipazioni interessanti. GRATIS. Naturalmente ci sono anche siti a pagamento che offrono servigi più “dedicati”, se uno vuole sottoscrive, altrimenti ciccia. Vuoi SKY? Paga.
    Concludo con una barzellettina: 
    San Gennaro, fammi la grazia, fammi vincere alla lotteria implora  il disoccupato napoletano e ripete regolarmente la sua supplica ad ogni estrazione….
    Finalmente un giorno S. Gennaro gli appare in  sogno: Ueh! Pasquale, io t’aiutassi pure a vincere alla prossima lotteria…. ma almeno accattati u biglietto!
    Chi ha orecchi per intendere intenda.
    Buona notte.

    Originariamente inviato da hedge: buongiorno a tutti, ho letto diversi interventi sulla questione pubblicità che mi pare cruciale e confesso sono rimasto molto colpito che in un sito economico finanziario come questo la discussione sia stata messa sul tavolo in questi termini. La mia sensazione, da lontano, dove vivo (a Boston) è che nessuno di voi abbia veramente idea di che cosa significa gestire un business, quasiasi esso sia. Un’azienda con profit & loss, profitti e perdite, fatturato, debiti, investimenti, stipendi, tasse, marketing etc etc. Con la vostra mentalità anti pubblicità sarebbe come pretendere di andare da un buon gelataio artigianale e voler avere il gelato gratis, oppure presentarsi al miglior vinaio in città e volere ottime bottiglie di un rosso ‘premiato’ a costo zero, così… insomma pretendere che ve lo diano in dono. Quel che vorrei dire, magari mi sbaglio, è che WallStreetCina non mi sembra sia Madre Teresa o Emergency di Gino Strada o Friday for Future, insomma attività filantropiche. I vostri discorsi utopistici sulla pubblicità (a parte robyuan, che mi sembra il più pragmatico, come Peter) pubblicità come espressione e forma del “capitalismo cattivo” e del sistema di manipolazione della società, questi discorsi sembrano molto da retrò COMUNISTI o CATTOLICI integralisti ( o magari di ISIS), con questa posizione si identificano mi pare i discorsi di normal e di DONCHI. Senza pubblicità e senza banner, mi domando, come potrebbe campare questo sito? Potrebbe esserci una fondazione o un’associazione, che fa da editore, in cui i soci si tassano con una quota associativa, oppure il contenuto potrebbe essere riservato agli utenti registrati (come chi scrive qui) ma con una fee cioè ad abbonamento pagato. Quanti di voi pagherebbero per leggere? Io credo molto pochi…. Ma quale sarebbe il motivo di avere un sito online come questo, se non guadagnarci? O cis sono altri reconditi obiettivi che io non conosco?  Grazie vi leggo ma subito dopo la mia pausa tornerò a lavorare, il mercato non da tregua!  ciao