Le 10 oltraggiose previsioni di Saxo Bank per il 2021

Si tratta di una serie di eventi improbabili, ma spesso sottovalutati, la cui eventuale materializzazione potrebbe scuotere ovunque la vita sociale, i mercati e la politica. Soprattutto in tempi come quelli che viviamo di una non prevista e devastante pandemia, che si avverino o no, questi scenari aprono la mente.

0 1811 0
0 1811 0
(WSC) MILANO – Saxo Bank ha pubblicato, come fa ogni anno, le 10 previsioni scioccanti per il 2021. Si tratta di una serie di eventi improbabili, ma spesso sottovalutati, la cui eventuale materializzazione potrebbe scuotere i mercati finanziari. Eccoli:
  1. Amazon sta per “comprare” Cipro
  2. La Germania concede aiuti finanziari alla Francia
  3. Blockchain elimina le fake news 
  4. La nuova valuta digitale cinese scuote i mercati
  5. La fusione nucleare porta l’umanità alla ricchezza energetica mondiale
  6. Il reddito di base incondizionato decima le grandi città 
  7. Il dividendo innovativo porta alla creazione del Civic Technology Fund
  8. Un efficace vaccino Covid-19 ammazza le aziende
  9. Silver Solar avrà successo grazie alla domanda di impianti fotovoltaici
  10. Le nuove tecnologie forniscono una ricarica turbo per i mercati emergenti

Va notato che queste non sono le previsioni di mercato ufficiali degli analisti di Saxo Bank per il 2021. È piuttosto un avvertimento contro la potenziale cattiva gestione del rischio da parte degli investitori che assumono solo l’19% di probabilità degli eventi descritti. Le previsioni oltraggiose sono progettate per considerare tutte le situazioni possibili, anche se non sono molto probabili – questo è particolarmente importante nel contesto della crisi inaspettata del Covid-19 di quest’anno. Gli eventi con il maggiore impatto (e quindi significativamente “scioccanti”) si rivelano solitamente quelli che prendono alla sprovvista il consenso degli analisti.

Ecco come Steen Jakobsen, direttore degli investimenti di Saxo Bank, commenta le 10 previsioni scioccanti per il 2021, di cui è possibile fare il download QUI:

  • La pandemia di Covid-19 e il difficile ciclo elettorale negli Stati Uniti ci hanno consegnato quello che poteva sembrare un futuro lontano, accelerando drasticamente quasi ogni tendenza sociale e tecnologica chiave. Insomma, i traumi del 2020 rendono il futuro già presente, nel 2021.
  • Abbiamo assistito al crollo e alla ripresa economica più rapidi della storia, i bilanci delle banche centrali e i deficit fiscali sono esplosi a un ritmo senza precedenti. Pertanto, la previsione non così scioccante è che nel 2021 inizierà il processo di verifica se “trascinare e fingere” può andare avanti indefinitamente, anche se i mercati includono già questo outlook  nelle loro valutazioni.
  • Il Covid-19 ha accelerato tutte le tendenze chiave, in particolare la trasformazione strutturale del mercato del lavoro, ma allo stesso tempo l’intera ‘torta economica’ crescerà ancora di più, anche pro-capite. Sta arrivando il reddito di base incondizionato, che creerà nuovi modi di vivere e nuove priorità. Richiederà anche nuovi metodi di ridistribuzione dell’output economico, senza i quali tutte le risorse sarebbero concentrate all’infinito e in modo restrittivo nelle mani di monopolisti e rentiers. Un fattore chiave per questo futuro è l’aumento della quantità di energia disponibile pro capite, quasi senza impatti negativi sulle risorse naturali e con una potenza aggiuntiva sufficiente per trarre vantaggio dall’intelligenza artificiale e dal calcolo quantistico. Ci avvicinerebbe alla lotta contro il cancro, prevenendo le conseguenze di possibili future pandemie e affrontando le fake news con la tecnologia blockchain.

Il testo completo delle previsioni scioccanti per il 2021 è disponibile all’indirizzo Sito web di Saxo Bank. Di seguito è riportato un riepilogo delle singole parti.

1. Amazon “compra” Cipro

 Nel 2021, Amazon e altri monopoli di Internet e giganti IT guarderanno con crescente preoccupazione mentre i governi cercano di limitare la loro influenza. Queste società sono diventate troppo potenti e sono tassate poco. Hanno impiegato a lungo un esercito di lobbisti e alcuni sono stati persino impiegati con approccio quasi-governativo. Un esempio è Microsoft, che ha aperto un ufficio di rappresentanza alle Nazioni Unite e a New York assunto un diplomatico per mantenere i rapporti con i governi europei. Facebook, a sua volta, ha istituito una “Corte suprema” per trattare reclami e altre questioni.

Nel 2021, con l’aumentare della tensione contro la sede centrale, Amazon adotterà misure per spostare la propria sede dell’UE a Cipro. Dopo aver vissuto una mano dura nell’UE durante la crisi del debito sovrano 2010-2012, il paese sarebbe lieto di accogliere il gigante di Internet e le sue entrate fiscali, che ridurranno il rapporto debito / PIL di quasi il 100%.

I consulenti di Amazon “aiuteranno” Cipro a riformare il suo codice fiscale per assomigliare alla versione irlandese, ma con aliquote di imposta sul reddito ancora più basse e altri crediti aziendali. Tutto questo con l’approvazione delle autorità e della società del paese nel contesto di profitti futuri e aliquote fiscali più basse. 

Tuttavia, le autorità di regolamentazione dell’UE capiranno rapidamente la situazione e agiranno contro Amazon, costringendo la società a modificare le pratiche e Cipro e altri Stati membri ad armonizzare le leggi fiscali. Anche gli Stati Uniti e altri paesi inizieranno a combattere i monopoli nel 2021 e l’arroganza di queste società sarà punita.

Investimenti: vendita di azioni di società tecnologiche monopolistiche, in particolare AMZN.

2. La Germania concede alla Francia assistenza finanziaria

La Francia sarà uno dei paesi europei più indebitati nei prossimi anni. Prima della pandemia Covid-19, il debito pubblico era quasi il 100% del PIL e il debito privato cresceva rapidamente fino a quasi il 140% del PIL, superando il debito di Italia e Spagna. I salvataggi pandemici hanno solo accelerato questo processo: il debito pubblico francese dovrebbe superare il 2021% del PIL nel 120. 

Nonostante un enorme pacchetto di stimolo fiscale da 100 miliardi di euro e un programma in cui lo Stato garantisce fino al 90% dei prestiti alle imprese, la Francia non sarà in grado di evitare un’ondata di fallimenti poiché molte società del settore dei servizi saranno impotenti contro i blocchi costantemente introdotti e annullati. Gli investitori saranno sempre più pessimisti riguardo al futuro rendimento del capitale proprio e, di conseguenza, inizieranno a svendere le azioni delle mega banche francesi. I ricavi netti diminuiranno e le riserve per prestiti aumenteranno, portando la capitalizzazione delle banche francesi e il rapporto prezzo / utili contabile a livelli bassi, senza precedenti. Dato lo stato disastroso delle finanze pubbliche e il livello eccezionalmente alto del debito, la Francia non avrà altra scelta che chiedere umilmente alla Germania di consentire alla BCE di stampare abbastanza euro per salvare le banche francesi ed evitare il collasso dell’intero sistema.

Investimenti: probabilmente è più sicuro acquistare azioni delle banche francesi dopo un salvataggio che venderle in anticipo, ma entrambe le cose sono possibili.

3. Blockchain elimina le fake news 

 Nel 2021, la crescente minaccia di disinformazione e l’erosione della fiducia anche nei provider di notizie ben noti raggiungeranno un livello critico e sarà necessaria una risposta a livello di settore. Le maggiori preoccupazioni dei media e le piattaforme sociali saranno costrette a contrastare le informazioni fabbricate e fuorvianti. La soluzione sarà una vasta rete blockchain focalizzata sulla diffusione di messaggi invariati, con la possibilità di verificare sia il contenuto che la fonte. Grazie alla sua struttura, le modifiche introdotte sarebbero immediatamente visibili a tutti e ogni informazione consentirebbe l’identificazione della sua fonte, eliminando le fake news. 

Twitter o Facebook investirebbero sicuramente in tale tecnologia, spinti principalmente dall’istinto di autoconservazione, poiché il rischio di inasprimento della sorveglianza osservato per diversi anni aumenterà in modo significativo. Siti di notizie alternativi che diffondono teorie del complotto come QAnon, diffondono disinformazione sulla pandemia di coronavirus, diffondono presunte prove di frode elettorale, ecc., cesseranno inaspettatamente di essere disponibili sulle principali piattaforme di social media. La realtà prevarrà e molti siti di fake news falliranno. 

Investimenti: acquisto di azioni di Verizon, IBM e social media.

4. La nuova valuta digitale cinese sta scuotendo i flussi di capitali

Il pagamento elettronico in valuta digitale (DCEP) sarà una versione digitale basata su blockchain dello yuan (CNY). Nel 2019, l’80% di tutti i pagamenti in Cina è stato effettuato tramite le app WeChat Pay e AliPay. La Banca popolare cinese vorrà fare un ulteriore passo avanti e, come parte di questo processo, migliorare l’efficacia delle politiche monetarie e fiscali attraverso una società sempre più senza contanti e aumentare l’inclusività finanziaria.

Dare agli stranieri il pieno accesso ai mercati dei capitali cinesi eliminerà la principale preoccupazione degli investitori stranieri per quanto riguarda le transazioni e gli investimenti in CNY, ovvero il problema della liquidità di questa valuta e l’accesso diretto ai propri investimenti in Cina. Allo stesso tempo, la stabilità della valuta cinese e la tracciabilità e supervisione con essa integrate grazie alla tecnologia blockchain eliminerà letteralmente il rischio di fuga di capitali o trasferimenti illegali di fondi fuori dalla Cina.

Questa idea farà parte del sistema cinese della doppia circolazione, migliorando la trasparenza nel territorio del Dragone, aumentando al contempo l’uso del CNY all’estero come interessante alternativa al dollaro USA nelle transazioni. In quanto valuta centralizzata sponsorizzata dal governo, sarà ancora vista come “moneta legale”, ma dal punto di vista cinese sarà semplicemente una proprietà dello yuan digitale in quanto consentirà tassi di interesse negativi sulla “liquidità” e l’obiettivo del PIL nominale sarà molto più facile da raggiungere.

L’apertura di un conto capitale cinese e la creazione di una valuta in grado di competere con il dollaro USA per lo status di riserva contribuirà ad aumentare i consumi in Cina, a finanziare un nuovo sistema pensionistico cinese e a migliorare i mercati dei capitali cinesi.

Investimenti: vendita di dollari USA e investimenti massicci in titoli di stato e azioni cinesi a scapito dei titoli di altri paesi.

5. La fusione nucleare porta l’umanità in un mondo di ricchezza energetica

Se la nostra economia deve continuare a crescere a un ritmo anche vicino a quello storico, il mondo avrà bisogno di molta più energia. La maggior parte delle tecnologie alternative e dell’energia verde non forniscono ancora una soluzione. Il mondo ha urgente bisogno di una svolta in questo settore.

Arriva il 2021, quando l’Intelligenza Artificiale risolverà le complessità non lineari della fisica del plasma, aprendo la strada allo sfruttamento commerciale della fusione energetica. Il progetto del reattore a fusione SPARC del MIT, che è stato approvato nel 2020 come percorso praticabile verso l’energia da fusione meno costosa, sarà notevolmente migliorato con il nuovo modello di Intelligenza Artificiale. Gli ingegneri stanno modificando il progetto SPARC e i nuovi modelli mostreranno un fattore di guadagno energetico di 20, portando al più grande cambiamento di paradigma nella tecnologia energetica dai tempi della scoperta dell’energia nucleare. Ancora più importante, massicci investimenti da parte del settore pubblico e privato consentirebbero di realizzare un nuovo progetto di fusione in pochi anni. 

Padroneggiare l’energia da fusione aprirà la prospettiva di un mondo il cui progresso, grazie alla desalinizzazione e all’agricoltura verticale, non sarà più ostacolato dalla scarsità di acqua o cibo. Sarà un mondo con trasporti economici e robotica e automazione completamente sviluppati, che renderanno l’attuale generazione più giovane e l’ultima “operativa” per necessità. Soprattutto, l’energia da fusione consentirà a quasi tutti i paesi di diventare indipendenti dalle forniture di cibo ed energia e garantirà il più rapido e più grande aumento degli standard di vita nella storia.

Investimenti: il clima politico e degli investimenti non favorirà più l’energia verde “tradizionale” e l’ETF eolico FAN scenderà nel 2021 del 50%.

6. Il reddito di base incondizionato decima le grandi città

La pandemia di Covid-19 ha solo accelerato la ripresa a forma di K che finora ha portato alla disuguaglianza e allo strappo nel tessuto della società. La finanziarizzazione dell’economia significa che un solo reddito non è più sufficiente per sostenere una famiglia. La tecnologia è un fattore aggiuntivo qui: il crescente impatto deflazionistico sui salari di forze come software, intelligenza artificiale e automazione porterà all’erosione di sempre più posti di lavoro in vari settori. Il rischio che le società vengano completamente distrutte ci farà capire che l’attività del Covid-19 non è stata una semplice reazione da panico, ma l’inizio di una nuova e duratura realtà sotto forma di un reddito di base incondizionato.

Nella nuova era, gli spazi per uffici urbani saranno sovrastimati al 100% (o più). Il motivo sarà la riduzione dei posti di lavoro grazie all’automazione e al lavoro più frequente da casa, diffuso durante la pandemia Covid-19. Il valore delle proprietà per uffici commerciali crollerà e, con esso, il valore delle proprietà commerciali destinate a ristoranti e negozi al servizio dei dipendenti delle attività vicine.

Il reddito di base incondizionato cambierà anche l’approccio alla conciliazione vita-lavoro, consentendo a molti giovani di rimanere nelle comunità in cui sono cresciuti. Allo stesso tempo, specialisti e personale di supporto inizieranno a lasciare le grandi città, poiché le opportunità di lavoro diminuiranno e la vita in piccoli appartamenti troppo cari in quartieri pericolosi perderà la sua attrattiva.

Investimenti: vendita di quote di fondi immobiliari di grandi città, come SL Realty Trust (SLG), che investono esclusivamente in edifici per uffici a New York (Manhattan), o Vornado Realty Trust (VNO), che investe a Chicago, San Francisco e New York.

7. Il dividendo innovativo porterà alla creazione del Civic Technology Fund

La marcia delle nuove tecnologie, combinata con la dipendenza dai principi esistenti dell’economia di libero mercato, sta già minando il contratto sociale e persino distruggendo il tessuto stesso della società. Il Covid-19 ha solo accelerato queste tendenze. Nel 2021 e oltre, la nostra società dovrà trovare una nuova strada per evitare di aggravare l’ingiustizia, ma anche sconvolgimenti politici, disordini sociali e rischi sistemici. 

Nel 2021 si svolgerà un’importante revisione delle politiche che culminerà in un nuovo approccio alla riduzione delle disuguaglianze che andrà oltre la semplice revisione della politica fiscale.

Ci sarà un Civic Technology Fund che trasferirà una parte della proprietà dei beni capitali a ogni cittadino e una quota aggiuntiva andrà ai lavoratori in esubero, consentendo loro e tutti gli altri di contribuire alla crescita economica dell’era digitale. Questa politica sarà presentata come il “Dividendo Innovazione” e contribuirà notevolmente ad alleviare le preoccupazioni economiche e sociali di coloro che non sono stati coinvolti nello sviluppo economico negli ultimi anni. Libererà un’enorme imprenditorialità su scala individuale e sociale poiché milioni di persone avranno più tempo ed energia senza dover svolgere un lavoro ripetitivo e stressante. 

Investimenti: acquisto di partecipazioni in società dei settori dell’istruzione, delle arti, dell’artigianato e dell’hobbistica, nonché del digitale, della realtà virtuale, dei giochi e degli e-sport.

8. Un efficace vaccino Covid-19 sta per uccidere le aziende

La pandemia Covid-19 ha notevolmente accelerato la pericolosa leva dell’economia globale lanciata dalla crisi finanziaria del 2008-2009. La politica di fornire liquidità pressoché infinita e di allentare le condizioni finanziarie a tutti i costi ha portato a rendimenti storicamente bassi sui titoli di stato e sui bond investment-grade in tutto il mondo e ha costretto gli investitori a prendere posizioni in attività più rischiose.

L’approccio al rischio degli investitori è giustificato dalla prospettiva di introdurre nel mercato un vaccino efficace, che porterebbe alla ripresa economica. In retrospettiva, si vedrà che l’economia è stata sovra-stimolata durante la pandemia e la forte ripresa dopo il lancio del vaccino surriscalderà rapidamente l’economia. L’inflazione aumenterà e la disoccupazione diminuirà così rapidamente che la Fed permetterà ai rendimenti dei titoli di Stato a lungo termine di aumentare vertiginosamente, e con essi i rendimenti delle obbligazioni più rischiose.

La Federal Reserve finirà per commettere un errore politico. Consentirà alle condizioni finanziarie di irrigidirsi troppo rapidamente attraverso tassi di interesse a lungo termine più elevati, senza introdurre il controllo della curva dei rendimenti: la Fed è stata troppo a lungo distratta dallo spettro inaspettato del 4-5% di inflazione annua e del 6-8% di crescita annuale dei salari. I fallimenti aziendali raggiungeranno il livello più alto degli ultimi anni e le prime a fallire saranno le aziende più indebitate che operano in spazi di vendita al dettaglio fisici, che erano alle prese con problemi già prima della pandemia, quando l’economia era ancora in buona forma.

Investimenti: vendita degli ETF HYG e JNK aziendali ad alta redditività.

9. Silver Solar avrà successo in connessione con la domanda di impianti fotovoltaici

Nel 2021, l’argento si rafforzerà come un bene rifugio / metallo prezioso poiché il dollaro USA si deprezza e gli investitori dovranno affrontare la dura realtà di non avere alcun sollievo dai tassi di interesse reali negativi. L’impennata dell’inflazione peggiorerà la situazione e i politici saranno lenti a reagire per offrire il massimo sostegno alle loro economie ancora in ripresa. Con il vaccino Covid-19, che sarà rilasciato sul mercato entro la metà dell’anno al più tardi, un’eccessiva liquidità e una politica eccessivamente accomodante attireranno numerosi acquirenti per qualsiasi bene rifugio e metallo.

Turbocomprimere l’aumento del prezzo dell’argento nel 2021, anche in relazione all’oro, deriverà dalla domanda in rapida crescita nelle applicazioni industriali. In effetti, potrebbe esserci un vero e proprio crollo della fornitura di argento nel 2021, influenzando il sostegno politico agli investimenti nel solare, anche sotto la presidenza di Joe Biden, il Green New Deal europeo e l’obiettivo di neutralità del carbonio 2060 della Cina. 

Un’altra sfida dal lato dell’offerta è il fatto che più della metà dell’argento estratto è un sottoprodotto dell’estrazione di zinco, piombo e rame, rendendo difficile per le società minerarie soddisfare la domanda crescente, eccessiva e proporzionale di argento. 

Investimenti: acquisto di argento in quanto raggiungerà il massimo record di $50 l’oncia nel 2021.

10. Le nuove tecnologie forniranno la sovralimentazione per i mercati emergenti

Nel 2021, gli economisti scopriranno che i tassi di crescita in molti mercati di frontiera ed emergenti sono stati fortemente sottostimati negli ultimi anni. Un’analisi più attenta mostrerà che le tecnologie possono essere al centro dell’accelerazione della crescita della produttività del settore privato ben oltre ciò che è stato osservato nei mercati sviluppati negli ultimi decenni.

La prima tecnologia è l’emergere di sistemi di distribuzione Internet via satellite, il cui obiettivo è ridurre i costi di accesso e, cosa importante, aumentare la velocità di download per un ordine di grandezza notevole. Starlink SpaceX sarà il primo ad essere utilizzato nel 2021 e satelliti saranno operativi entro la fine dell’anno, a vantaggio dell’istruzione e della produttività aziendale nei mercati emergenti e di frontiera. In secondo luogo, c’è una rivoluzione FinTech nelle soluzioni di pagamento e nei sistemi bancari che ha già consentito a centinaia di milioni di persone di accedere all’economia digitale tramite dispositivi mobili.

Infine, i droni rivoluzioneranno i sistemi di consegna e ridurranno gli svantaggi e i costi della vita lontano dalle città più grandi. Insieme all’automazione, troveranno applicazione anche in agricoltura: molte aree rurali sottosviluppate in tutto il mondo possono trarre grandi vantaggi da questo tipo di soluzioni tecnologiche che aumentano la produttività.

Investimenti: acquisti di valute dei mercati emergenti nell’ambito della previsione di una crescita economica eccezionale.

Fonte: Saxo Bank https://www.home.saxo/insights/news-and-research/thought-leadership/outrageous-predictions

 

Tag

Scrivi un commento