Mercati, è l’ora di chiudere posizioni e accumulare cash

Prezzi azionari non rispecchiano la realtà ma presto lo faranno: secondo Citigroup e Goldman Sachs i danni collaterali della crisi devono ancora manifestarsi.

0 112 0
0 112 0

(WSC) NEW YORK  – “Più il comportamento dei mercati è irrazionale, più si vengono a creare opportunità di guadagno per l’investitore con uno spirito da imprenditore”. La frase è di Warren Buffett ed è quanto mai calzante per descrivere la situazione attuale di crisi da Covid-19. Secondo alcuni analisti, tuttavia, questa fase non è destinata a durare in eterno e i mercati dovranno fare i conti con la realtà.

L’andamento dei mercati degli ultimi mesi è pressoché inspiegabile. Già in passato, in periodi segnati da crisi e misure drastiche di allentamento monetario, i valori dei mercati erano completamente distorti dalla realtà economica di utili societari e Pil. Ma mai come in questa fase. Gli analisti di Citigroup sostengono che al momento i prezzi dell’azionario non rispecchiano la reale situazione economica, ma presto lo faranno.

Ignorando le enormi turbolenze create dalla pandemia nel mercato del lavoro e negli bilanci societari in mezzo mondo, nonché la nuova disputa commerciale e politica tra Cina e Stati Uniti, ieri i mercati azionari hanno interrotto la breve fase di debolezza delle ultime sedute.

Mercati, è l’ora di chiudere posizioni e accumulare cash

Questo mini rally offre una ragione in più per vendere e accumulare cash in vista di tempi migliori, spiega Manolo Falco, co-head of investment banking di Citigroup. “I mercati hanno un comportamento assolutamente fuori dalla realtà, ne siamo convinti”, dichiara al Financial Times l’analista.

Falco suggerisce pertanto ai clienti della banca e a tutti gli investitori di cedere titoli di Borsa e asset troppo rischiosi prima che sia tardi e prima che la realtà dei fatti e il concreto effetto Covid-19 vengano digeriti per davvero dai mercati.

“Con l’arrivo del secondo trimestre, si incominciano a vedere i danni e gli effetti collaterali“, osserva Falco. Per questo “siamo convinti che la crisi sarà molto più dura di quanto possa sembrare” adesso.

Warren Buffett sui mercati irrazionali
La riflessione di Warren Buffett, leggendario investitore e AD di Berkshire Hathaway, sui mercati irrazionali

Mercati scontano ripresa a “V”, ma non sarà così

Secondo lui il mese scorso non è stato così negativo in termini di performance di mercato. I principali indici della Borsa Usa, il Dow Jones, l’S&P 500 e il paniere dei tecnologici Nasdaq, hanno chiuso tutti il mese di maggio in buon rialzo.

A sostenere i mercati sono stati principalmente un crescente ottimismo per l’allentamento delle misure di contenimento negli Stati Uniti e i bazooka da migliaia di miliardi delle banche centrali a supporto dei mercati.

Tutto questo mentre le economie globali continuano a fare i conti con crisi e recessioni storicamente drammatiche. “I mercati stanno puntando su una ripresa a V“. “La gente sta tornando al lavoro e tutto andrà bene”. Questo è quello che pensano i mercati.

Falco non è affatto dello stesso avviso: “Francamente non credo che sarà così facile” che questo avvenga.

Goldman Sachs: rally dai minimi di marzo non durerà

Gli investitori hanno tirato un sospiro di sollievo venerdì scorso, quando Donald Trump ha scelto di non minacciare di imporre sanzioni o dazi contro la Cina. Il presidente Usa ha preso la parola in una conferenza stampa organizzata per annunciare la nuova legge cinese sulla sicurezza a Hong Kong.

Detto questo, Pechino sospenderà quasi certamente gli acquisti di alcuni prodotti statunitensi, tra cui la soia, scatenando una guerra commerciale aperta tra i due fronti. I trader hanno inizialmente messo da parte le preoccupazioni per la situazione incendiaria in suolo americano, dopo un fine settimana di proteste veementi contro le violenze e uccisioni di afro-americani da parte delle forze dell’ordine.

Dopo che tutti e 50 gli Stati d’America hanno preso provvedimenti per la riapertura delle attività, l’ottimismo circa una ripresa economica forte dopo il nuovo coronavirus ha dato slancio ai mercati nelle ultime settimane. Ma il “benvenuto ma trascurato” rally iniziato a fine marzo “molto difficilmente durerà”, secondo gli strategist di Goldman Sachs.

Tag

Scrivi un commento