Coronavirus, Zampieri ha riconvertito la produzione e ora fa mascherine

L'azienda romana specializzata in uniformi e divise, senza aiuti o soldi pubblici ora fa mascherine con tessuto italiano, confezionandole nei suoi laboratori in ambiente sanificato.

0 1122 0
0 1122 0

(WSC) Roma – Stefano Zampieri, titolare di un’azienda romana che dal 1948 è il marchio più noto in Italia nel suo settore, la produzione vendita di divise e uniformi, invece di lamentarsi o aspettare soldi pubblici, di fronte alla minaccia del Coronavirus ha agito, e ha riconvertito la produzione.

E da oggi Zampieri Uniforms fa anche mascherine.

Lo stesso Zampieri ha inviato via WhatsApp un messaggio ad amici, conoscenti e clienti, eccolo:

Amici, vista l’emergenza vi volevo informare di una nostra iniziativa: abbiamo riconvertito la produzione e facciamo mascherine con tessuto italiano e le confezioniamo nei nostri laboratori in ambiente sanificato.

Nella brochure ci sono le informazioni necessarie. Se ritenete utile la cosa utilizzate l’email (non il telefono). 

 

 

 

Tag

Scrivi un commento