Biden: “Non rimuoveremo subito le tariffe contro la Cina”

Già si respira rispetto alle arroganti minacce da neo maccartismo anti-comunista dell'uscente. Sulla guerra commerciale tra Washington e Pechino il presidente eletto prima intende consultare i tradizionali alleati degli Stati Uniti in Asia e in Europa.

0 180 0
0 180 0

(WSC) WASHINGTON – Il presidente eletto degli Stati Uniti Joe Biden ha dichiarato in un’intervista che la sua amministrazione non rimuoverà le tariffe e dazi contro la Cina relative all’accordo commerciale della ‘fase uno’.

Parlando al New York Times, Biden ha sottolineato di voler prima rivedere completamente l’accordo con la Cina prima di prendere qualsiasi decisione in merito.

Il presidente eletto ha continuato aggiungendo che intende consultare i tradizionali alleati degli Stati Uniti in Asia e in Europa sulla Cina.

“Sarà una delle principali priorità per me nelle prime settimane della mia presidenza cercare di riportarci sulla stessa linea con i nostri alleati”, ha osservato Biden.

Già si respira, insomma, rispetto alle arroganti minacce da neo maccartismo anti-comunista dell’uscente. Il presidente eletto ha spiegato, con calma, che sulla questione della guerra commerciale tra Washington e Pechino prima intende consultare i tradizionali alleati degli Stati Uniti in Asia e in Europa.

Tag

Scrivi un commento