Covid-19, anche Buffett ha perso una fortuna

Batosta da 50 miliardi di dollari per Berkshire Hathaway nel 2020: forse per l'oracolo d Omaha, allergico alle nuove tecnologie, è tempo di cambiare strategia e puntare su gruppi maggiormente proiettati al futuro.

0 429 0
0 429 0

(WSC) NEW YORK – Gli investitori retail e i piccoli risparmiatori non sono gli unici ad aver subito le conseguenze nefaste della pandemia. Anche i migliori sbagliano. Warren Buffett, una leggenda vivente degli investimenti, ha perso una fortuna a causa dei danni inflitti dal nuovo coronavirus all’economia e alle aziende.

La holding di Buffett Berkshire Hathaway ha subito $50 miliardi di perdite da inizio anno. L’oracolo di Omaha – come viene soprannominato per la sua abilità a prevedere trend, guadagni ed eventuali perdite – stavolta ha preso un granchio.

Buffett, noto per essere allergico alle nuove tecnologie, no n ha saputo cavalcare l’accelerazione improvvisa di una rivoluzione digitale che era però già in atto (leggi articolo correlato sui vincitori e vinti della crisi). Per giustificare la sua riluttanza a tutto quello che è hi-tech, il value investor più famoso al mondo ha spiegato in passato che non può investire in qualcosa che non capisce o che non usa con mano.

Vista la performance decisamente migliore del resto del mercato dei titoli tecnologici da quando è scoppiata la crisi da Covid-19, tuttavia, forse per Buffett è giunto il momento di darsi una svegliata e cambiare strategia. Amazon (NASDAQ: AMZN), Microsoft (NASDAQ: MSFT), la società madre di Google, Alphabet (NASDAQ: GOOGL), e Netflix (NASDAQ: NFLX) hanno toccato o hanno chiuso ai massimi di tutti i tempi.

Buffett dovrebbe chiudere qualche posizione e liberare capitale

Salvo qualche eccezione come ad esempio Apple (+10,3% nel 2020), Amazon (+33,16%), Charter Communications (+11,3%), Teva Pharmaceuticals Industries, Visa (+3,37%) e Moody’s (+16,74%), le 52 aziende quotate su cui investe Buffett, tra cui Coca-Cola, marchi retail e grandi banche Usa, hanno subito quasi tutte ingenti perdite quest’anno.

Anche se investire pesantemente in titoli “value” ha permesso a Buffett di accumulare una fortuna, la pandemia globale potrebbe spingerlo a uno storico cambiamento di approccio. Oggi come oggi si calcola che Buffett sia il terzo uomo più ricco del mondo, con un patrimonio pari a 72 miliardi e 700 milioni di dollari.

Alcuni dei capisaldi del portafoglio di Buffett hanno registrato performance molto deludenti negli ultimi mesi. Bank of America è in calo del 25%, Coca Cola del 15%, American Express del 20% e passa, Wells Fargo del 55% circa. In totale nel primo trimestre i clienti di Berkshire Hathaway (ticker sul NYSE: BRK.A) hanno dovuto fare i conti con quasi 50 milioni di dollari di perdite.

Numeri alla mano, chissà se Buffett si convincerà che è giunto il momento di ridurre l’esposizione a certi nomi che non rendono quanto sperato per liberare del capitale fresco. Denaro da reinvestire magari in gruppi maggiormente proiettati al futuro.

Se così non sarà, Buffett rischia di bruciarsi ulteriormente in Borsa e macchiare la sua immagine di investitore di maggiore successo della storia.

 

Tag

Scrivi un commento