Trimestrali Usa, le previsioni settore per settore: sorprese in vista

Utilities, tech, immobiliare e grandi magazzini dovrebbero essere usciti indenni. Lo stesso non si può dire degli energetici. Revisione importante degli utili potrebbe tradursi in belle sorprese in Borsa.

1 89 0
1 89 0

(WSC) NEW YORK – Le previsioni sono negative per le trimestrali Usa. Il consensus di mercato per i risultati del terzo trimestre delle aziende quotate sull’indice S&P 500 è per un calo del 21% dell’utile per azione su base annuale.

Se le previsioni dovessero venire confermate, il risultato complessivo, seppure negativo, sarebbe in ogni modo migliore di quello del trimestre precedente, quando l’EPS ha subito una flessione media del 32%. Nel primo trimestre, quando la crisi sanitaria mondiale ancora doveva raggiungere l’apice, la contrazione era stata pari al 15%.

Se si tiene conto del -14% previsto nell’ultimo quarto dell’anno, l’esercizio annuale si chiederà con un utile per azione di 130 dollari. Vorrebbe dire un peggioramento su base tendenziale del 21% rispetto al 2019.

Trimestrali Usa previsioni per il terzo trimestre
Gli analisti sperano che il settore energetico si rafforzi del 45% dopo la batosta di quest’anno, mentre healthcare, banche e titoli come Alphabet, Facebook e Netflix dovrebbero registrare guadagni modesti

Tra i singoli settori (vedi grafico sopra), le utilities sono le uniche che dovrebbero essere uscite indenni dal trimestre (senza perdite), mentre il comparto energetico deve prepararsi a una bella batosta (-116%). Tecnologici, immobiliare, grandi magazzini e sanità dovrebbero cavarsela con perdite degli utili a una singola cifra percentuale.

I risultati societari sono da osservare con estrema attenzione per l’impatto che potrebbero avere sulle contrattazioni a Wall Street. Una revisione in positivo importante degli utili potrebbe tradursi in una bella sorpresa anche in Borsa (vedi grafico sotto). E l’anno prossimo, se si calcola la differenza tra il prezzo attuale di Borsa e quello che gli analisti pensano che sia il valore dei titoli quotati, la Borsa americana dovrebbe salire dell’8%.

Più sono le revisioni più numerose sono anche le sorprese dei titoli quotati alla Borsa Usa
Più sono le revisioni più numerose sono anche le sorprese dei titoli quotati alla Borsa Usa
Tag

Scrivi un commento