NYSE: marcia indietro su delisting aziende cinesi

Mercati asiatici in rialzo con lo Shenzhen Composite oltre +1% sulla notizia che le tre maggiori società di telecomunicazioni della Cina non saranno cancellate dalla Borsa di New York.

0 125 0
0 125 0

((WSC) SHANGHAI – I mercati asiatici sono scambiati per lo più al rialzo martedì con lo Shenzhen Composite che è balzato di oltre l’1% sulla notizia che le tre maggiori società di telecomunicazioni cinesi non saranno cancellate dalla Borsa di New York.

Il New York Stock Exchange ha dichiarato che “non intende più portare avanti l’azione di delisting” nei confronti di tre società di telecomunicazioni cinesi, decisione che era stata annunciata la scorsa settimana.

Aziende cinesi espulse dagli indici S&P500 e Dow Jones

Le società interessate sono China Telecom Corp. Ltd., China Mobile Ltd. e China Unicom Ltd.

Il NYSE ha affermato di aver cambiato rotta “alla luce di ulteriori consultazioni con le autorità di regolamentazione competenti”.

Tag

Scrivi un commento