Citi non vede ulteriori miglioramenti per l’azionario nel 2021

Con le azioni globali scambiate a 20 volte gli utili a 12 mesi, la banca di Wall Street stima che il margine di rialzo in borsa è finito poiché la valutazione è ben al di sopra della media a lungo termine (15 volte gli utili).

0 109 0
0 109 0

(WSC) NEW YORK – Citi prevede che le azioni mondiali oscilleranno intorno ai livelli attuali nel 2021, la banca ridurrà le azioni statunitensi a “neutral” poiché i lockdown indotti da nuove ondate di infezioni da COVID agitano le economie globali.

La banca americana, in una nota ai clienti, ha poi portato le azioni dei mercati emergenti e del Regno Unito a “sovrappesare”, citando la loro ragionevole valutazione e il robusto slancio degli utili.

Wall Street: si moltiplicano i segnali su un prossimo punto di inversione

La previsione degli strategist di Citi è inoltre che l’indebolimento del dollaro USA aiuti questi mercati a sovraperformare.

Con le azioni globali scambiate a 20 volte gli utili a 12 mesi, la banca di Wall Street non vede ulteriori rialzi poiché la valutazione è ben al di sopra della media a lungo termine di 15 volte gli utili futuri.

La valutazione del mercato azionario degli Stati Uniti è in questo momento a un enorme 23 volte gli utili futuri.

Tag

Scrivi un commento