Turismo, viaggi: pioggia di cancellazioni e disdette per l’emergenza Coronavirus

Ivana Jelinic, presidente di Fiavet-Confcommercio, descrive la situazione che stanno affrontando agenzie di viaggio e tour operator. Tunisia sospende i voli con Italia.

0 655 0
0 655 0

“Si sta scatenando la psicosi, siamo molto preoccupati perché in queste ore stanno fioccando le cancellazioni di viaggi che, in molti casi, tra l’altro, saranno sottoposte a penali”. Ad affermarlo all’Adnkronos è Ivana Jelinic, presidente di Fiavet-Confcommercio, nel descrivere la situazione che stanno affrontando gli operatori del turismo, agenzie di viaggio e tour operator, a fronte dell’emergenza Coronavirus.

“Molti italiani stanno cancellando e non confermano viaggi già predisposti per l’estate o addirittura dopo l’estate, magari verso mete esotiche – spiega Jelinic – e stanno disdicendo vacanze anche per le festività pasquali, in Italia e all’estero”.

*****

La Tunisia potrebbe sospendere alcuni voli verso l’Italia per ridurre l’esposizione del paese al coronavirus. Lo dice a una stazione radio locale il ministro dei Trasporti René Trabelsi.

“Stiamo addottando tutte le misure e le precauzioni in coordinamento con il ministero della Sanità… Prenderemo decisioni oggi o domani per evitare qualsiasi minaccia… potremmo sospendere alcuni voli”, annuncia Trabelsi su Shems FM.

Più di 200 casi di coronavirus sono stati segnalati nel nord Italia da venerdì e cinque persone sono morte, ha fatto sapere oggi il capo dell’Agenzia per la protezione civile italiana.

La Tunisia è un’importante destinazione turistica con numerosi voli per l’Europa, incluso il nord Italia. Il paese non ha ancora segnalato casi confermati di coronavirus.

Sebbene i tassi di infezione siano diminuiti in Cina, dove è scoppiata l’epidemia, il bilancio di nuovi casi di contagi è salito rapidamente in diversi Paesi e l’Oms ha dichiarato che il coronavirus rimane un’emergenza internazionale. (Reuters)

Tag

Scrivi un commento