Treasuries Usa anticipano pacchetti di aiuti fiscali anche nel 2021

Rendimento a 10 anni ha superato i massimi di metà giugno. Democratici dati per favoriti nella corsa al Congresso: verso nuove spese federali anche nel 2021.

0 70 0
0 70 0

Il rendimento decennale dei Treasuries Usa ha raggiunto quota 1,58% oggi, superando i massimi di metà giugno e fine agosto. L’andamento in ribasso del mercato obbligazionario secondario è dovuto alle previsioni di un nuovo round di stimoli monetari da parte non solo della Federal Reserve, ma anche del Congresso. Nuove immissioni di liquidità finiranno per favorire titoli rischiosi e penalizzare gli asset più sicuri, tra cui il dollaro.

Se approvato, il pacchetto di stimoli fiscali dovrebbe aggirarsi intorno ai 2 mila miliardi di dollari. Finirà per incrementare la montagna di debiti e per alimentare l’inflazione. Il fatto che gli ultimi sondaggi diano non solo Joe Biden in testa alle elezioni presidenziali di novembre, ma anche i Democratici favoriti per conquistare il Congresso, fa pensare a nuove spese federali anche nel 2021.

Tag

Scrivi un commento