Remdesivir, Gilead firma accordo con Ue per cura Covid-19

L'intesa permetterà una distribuzione rapida per i pazienti che hanno contratto il virus e che soffrono di polmonite. Titolo sale in borsa.

0 136 1
0 136 1

(WSC) NEW YORK – Si prevede una o più sedute positive in Borsa per Gilead dopo che la società biopharma ha siglato un accordo con la Commissione Ue che permetterà una distribuzione rapida ed equa tra i pazienti in Europa della sua cura contro il Covid-19. L’intesa riguarda il farmaco Veklury (remdesivir) e il contratto ha la durata di sei mesi con la possibilità di rinnovamento.  

Come conseguenza dell’accordo, annunciato via comunicato, l’azienda americana prevede di ampliare l’offerta del farmaco tale da poter soddisfare la domanda in tempo reale e le scorte di cui ci sarà bisogno già in ottobre. Gilead ha già effettuato investimenti per aumentare la capacità produttiva interna, espandere la rete di produzione e ridurre i tempi di produzione.

La cura è destinata ai pazienti in età adulta o adolescenziale che soffrono di polmonite e che hanno bisogno di aumentare i livelli di ossigeno nel sangue. Dopo che i primi test di laboratorio hanno dato risultati soddisfacenti, l’organo esecutivo dell’UE ha concesso l’autorizzazione all’immissione in commercio condizionata di Veklury il 3 luglio 2020.

L’ultimo test condotto, controllato con placebo ACTT-1, ha dimostrato l’efficacia clinica e la sicurezza della cura somministrata ai pazienti che avevano contratto il virus COVID-19 e che soffrivano di polmonite. La speranza è che il farmaco contribuisca a ridurre i tassi di mortalità e il periodo di degenza in ospedale. Sui mercati il titolo quotato al Nasdaq, in progresso dell’1,73% nel preborsa, ha chiuso la seduta della vigilia in rialzo di mezzo punto percentuale a 62,84 dollari.

(pubblicato alle 9:30)

Tag

Scrivi un commento

1 commento

  1. peter pan

      

    Pensavo l’avesse acquistato tutto Trump per sè e i suoi familiari….
    Qui in Italia abbiamo notevoli possibilità di non poter disporre nemmeno del vaccino antinfluenzale, figurati questo farmaco specifico per i già malati…