Forum

Sempre sulla breccia. Si legge come il focus group di una piccola comunità rappresentativa dell'Italia, che mastica di economia e politica.

27 256474 31733
27 256474 31733

Aperto per gli addetti ai lavori. Visita anche Forum WSC di Geopolitica globale

Lo spazio per scrivere post e allegare immagini o video è qui sotto. Prima di postare, leggi le Regole di scrittura e comportamento di Wall Street Cina

Attenzione: il software accetta un (1) solo link per post 

Per commentare, registrati qui. Vuoi scrivere un’email alla redazione?

Un grazie sincero a peter pan, the best. 

Tag

Scrivi un commento

31.733 commenti

  1. robyuan

      

    Il 42 contraccambio ma è un caldo boia meglio in casa.

    Originariamente inviato da DonChi: OK. stiamo entrando nella fiacca estiva, e fra vacanze viaggi, bagni e distrazioni varie, magari si lascia dormire il computer, e anche il cervelletto. Buona estate a tutti. Ci sentiremo solo saltuariamente in questo periodo, in attesa di un autunno in grado di farci arroventare la cervice. Vajas con Dios, per ora…

     

  2. DonChi

      

    OK. stiamo entrando nella fiacca estiva, e fra vacanze viaggi, bagni e distrazioni varie, magari si lascia dormire il computer, e anche il cervelletto.
    Buona estate a tutti. Ci sentiremo solo saltuariamente in questo periodo, in attesa di un autunno in grado di farci arroventare la cervice.
    Vajas con Dios, per ora…

  3. robyuan

      

    Caro Donki abbiam pure le  cavallette se senti naka ti dirà che  la sardegna e invasa. Peccato che non sia abitata da cinesi avrebbero gridato   manna  manna

    Originariamente inviato da DonChi:
    PRIMA LA PANDEMIA, POI LA GUERRA, ORA LA SICCITA’ …mancano solo le cavallette…
    Mi sto chiedendo: certo che è veramente difficile leggere la realtà storica mentre accade. Anche se è sotto gli occhi di tutti… Presi dai nostri problemi, assorti nelle nostre attività, con gli interessi, le relazioni, gli affari sempre in primo piano, nulla riesce davvero a distrarci dalla nostra quotidianità interessata. La comunità finanziaria men che meno, presa com’è da indici, grafici, dati, notizie, e specialmente attività speculative, investimenti e altre operazioni incentrate solo sul denaro… per far denaro. E pensare che una sequenza simile, vista in un film, ci avrebbe davvero fatto sobbalzare sulla sedia. Oltre tutto questo siamo alla prese con cambiamenti climatici soverchianti, che richiedono misure molto gravi, perchè hanno a che fare con l’uso dell’energia fossile, proprio quella che ha fatto fare un salto da gigante al progresso dell’umanità negli ultimi due secoli. E questo è un passaggio che ha implicazioni economiche di grandissima portata. In un momento in cui siamo alle strette per la guerra, che sta modificando tutte le priorità e ogni aspettativa precedente, mettendo a rischio i livelli di benesssere raggiunti. Ne verremo fuori? Probabilmente si, ma non so quando, e soprattutto come. Aggiungendo che le cose potrebbero anche andare molto peggio se, come è possibile, questa guerra oltrepassa il limite consentito…
     

     

  4. DonChi

      

    PRIMA LA PANDEMIA, POI LA GUERRA, ORA LA SICCITA’
    …mancano solo le cavallette…

    Mi sto chiedendo: certo che è veramente difficile leggere la realtà storica mentre accade. Anche se è sotto gli occhi di tutti…
    Presi dai nostri problemi, assorti nelle nostre attività, con gli interessi, le relazioni, gli affari sempre in primo piano, nulla riesce davvero a distrarci dalla nostra quotidianità interessata.
    La comunità finanziaria men che meno, presa com’è da indici, grafici, dati, notizie, e specialmente attività speculative, investimenti e altre operazioni incentrate solo sul denaro… per far denaro.
    E pensare che una sequenza simile, vista in un film, ci avrebbe davvero fatto sobbalzare sulla sedia.
    Oltre tutto questo siamo alla prese con cambiamenti climatici soverchianti, che richiedono misure molto gravi, perchè hanno a che fare con l’uso dell’energia fossile, proprio quella che ha fatto fare un salto da gigante al progresso dell’umanità negli ultimi due secoli. E questo è un passaggio che ha implicazioni economiche di grandissima portata. In un momento in cui siamo alle strette per la guerra, che sta modificando tutte le priorità e ogni aspettativa precedente, mettendo a rischio i livelli di benesssere raggiunti.
    Ne verremo fuori? Probabilmente si, ma non so quando, e soprattutto come. Aggiungendo che le cose potrebbero anche andare molto peggio se, come è possibile, questa guerra oltrepassa il limite consentito…

     

  5. Nakatomy

      

  6. robyuan

      

    Concordo in pieno con la tua analisi sulla eventuale soluzione probabilmente no.

    Originariamente inviato da Guido Rattoppatore: Guardare la stiva del Titanic, e non il ponte, mentre la nave si inabissa. Guardare chi sta laggiù che se non risale non si salva, e per salire deve comunque sfidare i flutti che lo separano dall’aria e dalla luce. Tenetela a mente, la stiva del Titanic, dice Fabrizio Schedid, responsabile del polo sociale Roma Termini (Binario 95 ed help center). E guardando, ascoltando, emergeranno le verità che la percezione sembra già dire, e cioè che da due anni a questa parte le strade, di Roma in particolare, si sono riempite di persone che hanno oltrepassato la soglia di povertà, e che prima avevano vite non agiate ma dignitose. Lo si percepisce ma spesso non ci si sofferma, come restasse un filtro, come se la stiva del Titanic giacesse sommersa sotto il livello della vita frenetica degli altri, laquelli che anche se in difficoltà continuano a galleggiare. Quelli che non si sono mai trovati a dover dormire in macchina.   È una realtà che  sfugge ai politici che ci dicono che dobbiamo rinunciare all’aria condizionata per ottenere la pace (ma intendono la vittoria dell’Occidente sulla Russia) in Ucraina.  

     

  7. Avatar

      

    Guardare la stiva del Titanic, e non il ponte, mentre la nave si inabissa. Guardare chi sta laggiù che se non risale non si salva, e per salire deve comunque sfidare i flutti che lo separano dall’aria e dalla luce. Tenetela a mente, la stiva del Titanic, dice Fabrizio Schedid, responsabile del polo sociale Roma Termini (Binario 95 ed help center). E guardando, ascoltando, emergeranno le verità che la percezione sembra già dire, e cioè che da due anni a questa parte le strade, di Roma in particolare, si sono riempite di persone che hanno oltrepassato la soglia di povertà, e che prima avevano vite non agiate ma dignitose. Lo si percepisce ma spesso non ci si sofferma, come restasse un filtro, come se la stiva del Titanic giacesse sommersa sotto il livello della vita frenetica degli altri, quelli che anche se in difficoltà continuano a galleggiare. Quelli che non si sono mai trovati a dover dormire in macchina.
     
    È una realtà che  sfugge ai politici che ci dicono che dobbiamo rinunciare all’aria condizionata per ottenere la pace (ma intendono la vittoria dell’Occidente sulla Russia) in Ucraina.
     

  8. Normal

      

    Ma chi lo avrebbe mai detto che in un giorno di maggio del 2022…
    io mi sarei ritrovato a guardare la mia nipotina…
    e ripensare questa splendida reinterpretazione di Claudio.
    La guardo ora negli occhi questo esserino piccino piccino… e spero veramente di avere il tempo, il tempo…
    di fargiela ascoltare ed apprezzare 
    come merita lei e come merita questa opera …
    così come ho fatto col mio ragazzo…
    chi lo sa se riuscirò a trasmettere certe cose anche a lei…
     o se non ne avrò il tempo e  andranno perdute. Chi lo sa.
    Perdute no.
    Almeno queste cose son riuscito a trasmetterle al mio ragazzo, ne sono diventate una parte importante, un pilastro. Probabilmente una delle cose migliori che son riuscito a fare… 
    Forse se io non ne avrò il tempo lo farà lui… forse, io credo di si.
    Sarebbe davvero un bel successo per una vita, gli darebbe un senso.
    Viviamo tempi veramente bastardi.
     
    https://youtu.be/M1e3-qCzS_U
     
     
     

  9. robyuan

      

    Caro normal le nostre diversità fanno un unicum di questo sito. 

    Originariamente inviato da Normal: Questo è il mio spazio, io abito qui. In questo luogo sono abitati un certo Mario 789… un certo Elder… e io abito qui. Io non conto niente… ma io appartengo a questo spazio quanto questo spazio appartiene a me. Non siamo affari o questioni separabili. Questo è il bar Mario .  O tutto o niente. é molto meglio credetemi, è molto meglio. Meglio niente che una casa senza storia e senza anima. Oggi sono felice. Oggi posso riabbracciare i miei amici attuali e … quelli che mi porto dentro.

     

  10. Normal

      

    Questo è il mio spazio, io abito qui.
    In questo luogo sono abitati un certo Mario 789… un certo Elder…
    e io abito qui.
    Io non conto niente… ma io appartengo a questo spazio quanto questo spazio appartiene a me.
    Non siamo affari o questioni separabili.
    Questo è il bar Mario . 
    O tutto o niente.
    é molto meglio credetemi, è molto meglio.
    Meglio niente che una casa senza storia e senza anima.
    Oggi sono felice.
    Oggi posso riabbracciare i miei amici attuali e … quelli che mi porto dentro.

  11. Normal

      

    Va bèh.
    In contrapposizione a tutti i controsensi che stiamo vivendo… a tutti i rumori, a tutti gli urli…
    A tutti i tuoni e a tutte le armi…
    a tutti i morti. A a tutti i bimbi morti, a tutti i genitori morti, a tutti i nonni morti… a tutti i nonsensi che abbiamo avuto l’orrore di vivere ultimamente.
    A tutti i virologhi, i vaccini e le case farmaceutiche.
    Alle borse ai debiti e ai tassi d’interesse…
    Alle quotazioni del grano e dell’olio, al bisogno di continuare a costruire armi che devono essere rimpiazzate poi. E prima usate, rimpiazzate dopo.
    La quotazione del grano… quale prezzo possiamo dare alla fame, la fame di un bimbo ?
    Quanto la quotiamo, quanto siamo disposti a speculare su questo ?
    Quanti rumori, quanti suoni fastidiosi… quanto … quanto non senso.
    cos’è sta roba che stiamo vivendo ?
    Ve lo dico io che cosa è veramente:
    Il suono del nostro fallimento di razza.
     
    https://youtu.be/STqYVb9Gh18?list=RDMM
     
     
     

  12. Normal

      

    posso scrivere ?

  13. peter pan

      

    Buon pomeriggio.
    Forse un paio di settimane fa, devo dire senza alcun riscontro , avevo parlato dell’ultimo libro di Ken Follet, “Per niente al mondo”. Non lo considero uno dei migliori libri di Follet, però é veramente singolare che nell’ultima parte, ma non vi svelo niente di più altrimenti vi rovinerei il piacere di leggerlo, si verifichino eventi analoghi a quelli che potrebbero succedere ora.
    Ora c’é di (relativamente) buono che non si parla di Nato che interviene, America che bombarda, coglionazzi che inviano truppe per salvare un Paese che non gliene frega niente a nessuno, ma di sanzioni “terribili” tutte da verificare.
    Intanto nonostante la mancanza della bussola NY, la borsa che era partita bene stamane sta segnando un -1%;  l’aleatorietà la fa da padrona. Io ho deciso di mantenere la mia posizione, protetta da una buona quantità di cibarie, perché penso che se si verificasse veramente quello che il coglionazzo inglese (quanto mi sta sulle scatole non avete idea!) non credo sarebbe differente se avessi i soldi su un conto corrente o in solide azioni… non credete? 
    A dopo, forse, se non mi borbardano prima.

  14. robyuan

      

    Il mio e una risposta generale . Si tende a demonizzare l avversario a rispolverare  l antifascismo  a prospettare una velleitaria superiorità culturale e politica  inesistente persino da parte di alleati ai quali siam stati sempre correttamente rispettosi. Capisco che questo e il paese dei  Badoglio. Dei fini dei renzi degli slfani . Dei 5 stelke   di vhi prolunga le presidenze di chi ti mette ile mani  nel conto corrente e poi diventa     presidente dells corte il paese dei conte  bifronte dei pulcinella e degli arlecchini ma oggettivamente tutto questo ormsi mi provoca il rigurgito.Originariamente inviato da peter pan: Robyuan, io non ho detto che voterò Calenda, ma solo che mi è piaciuto perché ha rifiutato di invitare il m5stalle; tutto lì! Tu penso possa votare chi riterrai più opportuno, come il sottoscritto se ci arriverò e se la Meloni arriverà ad avere da sola o in coalizione più del necessario governerà. Non capisco perché non potrebbe…  Credo francamente che in questo specifico momento ci siano in ballo cose molto più grandi di noi, speriamo tutto vada per il meglio. Buona notte  
     

    Originariamente inviato da robyuan: Calenda un supponente figlio di papa governera se avrà voti.abbiam sopportato gestioni dello stato ignobili fatta da gente per cos i dire di m….e ora che magari potrebbe  toccare ad altri li si esorcizza in anticipo. Sento dire che la meloni anche se arriva al 30 o 40  non potrà mai governare tipo la Le pen. Ma dico io  hovotato e votero lei credodi essere cittadino irreprensibile ho pagato tasse dai 15 anni e i miei rappresentantinon potran mai governare perche lo dice magari calenda, letta o qualche altro idiota. Ma e quests la tanto agognata democrazia? Ma quale supponenza vi Anima? Allora meglio  la dittatura , una bellamarcia su roma e vada come vada.  Non volete che vinca? Andate a votare e magari votate calenda ma, ribadisco non mi si rompano i coglioni.   

    Originariamente inviato da peter pan:   Eh! No, caro robyuan, hai dimenticato che il m5stalle ormai in dissolvimento sarà soppiantato dal movimento delle sardine, al cui interno albergano i migliori cervelli della nazione….. Sai invece chi mi piace molto? Calenda, fosse solo per il fatto che non ha invitato alla sua convenction gli stronzi dei 5stalle (e anche la Meloni, ma lì ha fatto un errore). Ora, stabilito che alla fine (2023) ne rimarranno solo 600, beh! gli attuali onorevoli (?) dovranno scansarsi e lasciar posto anche a questi… AhiAhiAhiAhi!!!!!!

    Originariamente inviato da robyuan: Ma di cosa vi preoccupate . La meloni starà alla opposizione se a voi cosi farà piacere. Governate voi piddini ed ex democristiani visto che lo avete fatto bene dal 45 ad oggi. Anzi faccio un invito. Mi raccomando votate letta  e non rompete i coglioni . Vi preoccupate  di un partitucolo  come fdi che ha solo il 20 percento e che e alla opposizione praticamente da solo e che sara …sondaggi permettendo … il primo partito alle prossime elezioni . Avete l 80   e non vi basta? Inoltre a detta di tutti anche qualora bincesse non governera perche non si sa. Ora con draghi e i suoi supporter vhi e il fascismo? Ovviamente la meloni. 

     

     

     
     

  15. peter pan

      

    Robyuan, io non ho detto che voterò Calenda, ma solo che mi è piaciuto perché ha rifiutato di invitare il m5stalle; tutto lì! Tu penso possa votare chi riterrai più opportuno, come il sottoscritto se ci arriverò e se la Meloni arriverà ad avere da sola o in coalizione più del necessario governerà. Non capisco perché non potrebbe… 
    Credo francamente che in questo specifico momento ci siano in ballo cose molto più grandi di noi, speriamo tutto vada per il meglio.
    Buona notte
     

    Originariamente inviato da robyuan: Calenda un supponente figlio di papa governera se avrà voti.abbiam sopportato gestioni dello stato ignobili fatta da gente per cos i dire di m….e ora che magari potrebbe  toccare ad altri li si esorcizza in anticipo. Sento dire che la meloni anche se arriva al 30 o 40  non potrà mai governare tipo la Le pen. Ma dico io  hovotato e votero lei credodi essere cittadino irreprensibile ho pagato tasse dai 15 anni e i miei rappresentantinon potran mai governare perche lo dice magari calenda, letta o qualche altro idiota. Ma e quests la tanto agognata democrazia? Ma quale supponenza vi Anima? Allora meglio  la dittatura , una bellamarcia su roma e vada come vada.  Non volete che vinca? Andate a votare e magari votate calenda ma, ribadisco non mi si rompano i coglioni. 
     

    Originariamente inviato da peter pan:
     
    Eh! No, caro robyuan, hai dimenticato che il m5stalle ormai in dissolvimento sarà soppiantato dal movimento delle sardine, al cui interno albergano i migliori cervelli della nazione….. Sai invece chi mi piace molto? Calenda, fosse solo per il fatto che non ha invitato alla sua convenction gli stronzi dei 5stalle (e anche la Meloni, ma lì ha fatto un errore). Ora, stabilito che alla fine (2023) ne rimarranno solo 600, beh! gli attuali onorevoli (?) dovranno scansarsi e lasciar posto anche a questi… AhiAhiAhiAhi!!!!!!

    Originariamente inviato da robyuan: Ma di cosa vi preoccupate . La meloni starà alla opposizione se a voi cosi farà piacere. Governate voi piddini ed ex democristiani visto che lo avete fatto bene dal 45 ad oggi. Anzi faccio un invito. Mi raccomando votate letta  e non rompete i coglioni . Vi preoccupate  di un partitucolo  come fdi che ha solo il 20 percento e che e alla opposizione praticamente da solo e che sara …sondaggi permettendo … il primo partito alle prossime elezioni . Avete l 80   e non vi basta? Inoltre a detta di tutti anche qualora bincesse non governera perche non si sa. Ora con draghi e i suoi supporter vhi e il fascismo? Ovviamente la meloni. 

     

     

     

  16. robyuan

      

    Calenda un supponente figlio di papa governera se avrà voti.abbiam sopportato gestioni dello stato ignobili fatta da gente per cos i dire di m….e ora che magari potrebbe  toccare ad altri li si esorcizza in anticipo. Sento dire che la meloni anche se arriva al 30 o 40  non potrà mai governare tipo la Le pen. Ma dico io  hovotato e votero lei credodi essere cittadino irreprensibile ho pagato tasse dai 15 anni e i miei rappresentantinon potran mai governare perche lo dice magari calenda, letta o qualche altro idiota. Ma e quests la tanto agognata democrazia? Ma quale supponenza vi Anima? Allora meglio  la dittatura , una bellamarcia su roma e vada come vada.  Non volete che vinca? Andate a votare e magari votate calenda ma, ribadisco non mi si rompano i coglioni. 

    Originariamente inviato da peter pan:


     

    Eh! No, caro robyuan, hai dimenticato che il m5stalle ormai in dissolvimento sarà soppiantato dal movimento delle sardine, al cui interno albergano i migliori cervelli della nazione….. Sai invece chi mi piace molto? Calenda, fosse solo per il fatto che non ha invitato alla sua convenction gli stronzi dei 5stalle (e anche la Meloni, ma lì ha fatto un errore). Ora, stabilito che alla fine (2023) ne rimarranno solo 600, beh! gli attuali onorevoli (?) dovranno scansarsi e lasciar posto anche a questi… AhiAhiAhiAhi!!!!!!

    Originariamente inviato da robyuan: Ma di cosa vi preoccupate . La meloni starà alla opposizione se a voi cosi farà piacere. Governate voi piddini ed ex democristiani visto che lo avete fatto bene dal 45 ad oggi. Anzi faccio un invito. Mi raccomando votate letta  e non rompete i coglioni . Vi preoccupate  di un partitucolo  come fdi che ha solo il 20 percento e che e alla opposizione praticamente da solo e che sara …sondaggi permettendo … il primo partito alle prossime elezioni . Avete l 80   e non vi basta? Inoltre a detta di tutti anche qualora bincesse non governera perche non si sa. Ora con draghi e i suoi supporter vhi e il fascismo? Ovviamente la meloni. 

     

     

  17. peter pan

      

    Eh! No, caro robyuan, hai dimenticato che il m5stalle ormai in dissolvimento sarà soppiantato dal movimento delle sardine, al cui interno albergano i migliori cervelli della nazione….. Sai invece chi mi piace molto? Calenda, fosse solo per il fatto che non ha invitato alla sua convenction gli stronzi dei 5stalle (e anche la Meloni, ma lì ha fatto un errore). Ora, stabilito che alla fine (2023) ne rimarranno solo 600, beh! gli attuali onorevoli (?) dovranno scansarsi e lasciar posto anche a questi… AhiAhiAhiAhi!!!!!!

    Originariamente inviato da robyuan: Ma di cosa vi preoccupate . La meloni starà alla opposizione se a voi cosi farà piacere. Governate voi piddini ed ex democristiani visto che lo avete fatto bene dal 45 ad oggi. Anzi faccio un invito. Mi raccomando votate letta  e non rompete i coglioni . Vi preoccupate  di un partitucolo  come fdi che ha solo il 20 percento e che e alla opposizione praticamente da solo e che sara …sondaggi permettendo … il primo partito alle prossime elezioni . Avete l 80   e non vi basta? Inoltre a detta di tutti anche qualora bincesse non governera perche non si sa. Ora con draghi e i suoi supporter vhi e il fascismo? Ovviamente la meloni. 

     

  18. robyuan

      

    Ma di cosa vi preoccupate . La meloni starà alla opposizione se a voi cosi farà piacere. Governate voi piddini ed ex democristiani visto che lo avete fatto bene dal 45 ad oggi. Anzi faccio un invito. Mi raccomando votate letta  e non rompete i coglioni . Vi preoccupate  di un partitucolo  come fdi che ha solo il 20 percento e che e alla opposizione praticamente da solo e che sara …sondaggi permettendo … il primo partito alle prossime elezioni . Avete l 80   e non vi basta? Inoltre a detta di tutti anche qualora bincesse non governera perche non si sa. Ora con draghi e i suoi supporter vhi e il fascismo? Ovviamente la meloni. 

  19. peter pan

      

    DonChi, la mia era naturalmente una provocazione, ovvio. Circa Salvini, lotterà ancora un po’ ma vedo altri nomi all’orizzonte della Lega, meno papetari e più in linea con l’attuale e forse anche futuro governo Draghi, in primis Giorgetti. FDI dovrebbe invece fare proseliti fra giovani ranghi da addestrare al mestiere di politico, perché, paradossalmente, é un partito da 20% con una classe dirigente a livello “familiare”, vedi il nipote della Lollobrigida che casualmente é anche il cognatino della Meloncina….
    Chiedo a robyuan: ma secondo te, se FDI arrivasse , perfino, al 20% non é che andrebbe a reclutare i fuorusciti dal m5stalle, oppure scritturerebbero la C.Azzolina per un posto di ministro dell’istruzione?
    In buona sostanza e non vale solo per FDI, vale per tutti: stanno questi signori comodamente seduti sulle loro poltrone d’oro sapendo che si andrà da 930 a 600 e che comunque, a prescindere dovranno far entrare sangue nuovo nei loro ranghi eliminando i nullafacenti? 
    Oggi è giorno di provocazioni,come dice Nakatomy,  vediamo chi abbocca.

    Originariamente inviato da DonChi: VEDI CARO PETER Draghi non può fare que lche dici tu, non Lui, col nome e il prestigio internazinale che ha. E non lo farà, per un semplice motivo. Se alla prossima tornata elettorale resta questa situazione, NON ci sarà nessuno in grado di governare. E DOPO, chi sosterrà DRAGHI per altri 5 anni, completerà il giro del PNRR, e gli altri andranno a scavare fosse per no vax. Anzi, non escuderei che i partiti più moderati – CONSCI DELLA SITUAZIONE – (anche FI) se lo intestino prima delle lezioni, proprio con questo scopo. So cosa succederebbe alla Meloni, all’opposizione per altri 5 anni, ma pure a SALVINI, che sarebbe mandato a zappare dai sui governatori, Giorgetti in testa, che non vogliono più seguire la sua linea così velleitaria…
     

    Originariamente inviato da peter pan: DonChi, posso solo dire che sono d’accordo con te. Salvo in questo momento il mio partito, Forza Italia, perché lo trovo, ancora, coerente con le mie idee, mentre non riesco ad immaginarmi a dare il mio voto ad un centro destra con gli altri due, che in questo momento cercano di arraffare i voti dei novax e nogreen pass, senza riuscire a capire il male che con il loro “predicare” stanno facendo al Paese. Dico la mia, ma forse perché diventando vecchi a volte ci si ritrova un po’ troppo “anelastici”: io se fosse Draghi , oltre che dare qualche mazzata e non solo frustata a certi politici, minaccerei in modo chiaro, tipo recoaro, le dimissioni immediate e poi che si arrangino ad asciugare le lacrime dei poveri desesperados privi di vitalizio e senza più lavoro. Sai che risate? Buona serata.  

    Originariamente inviato da DonChi: LA BARCA E’ STATA RATTOPPATA E VA PEGGIO DI PRIMA…   Come si vede bene in questi giorni, la “maretta” nella maggioranza è già iniziata. Dopo le fasi convulse e indecenti dell’elezione presidenziale, i partiti, ridotti e costretti a rientrare nei propri ranghi, sono tornati a fare quello che sanno fare. Solo cagnara e nulla di propositivo e serio per il paese. La destra estrema, con la sua leader estrema, riconfermata a un’opposizione del nulla, che si limita quasi solo a contrastare vaccinazioni e green pass, a fini elettorali; gli altri nella maggioranza, con nessuna intenzione di essere una decente “maggioranza”. Salvini – chi è tondo non può essere quadrato – fa qual che sa fare: il peggio per il paese. In questi giorni si sono versati “rivoli” di inchiostro per discutere se il governo era più debole o più forte, ma a me pare che sia sempre quello: un Premier decisionista e i partiti in maggioranza con la catena al collo. Povero paese, se dovrà arrivare così alle prossime elezioni politiche della prossima primavera!

     

     

     

  20. DonChi

      

    VEDI CARO PETER
    Draghi non può fare que lche dici tu, non Lui, col nome e il prestigio internazinale che ha. E non lo farà, per un semplice motivo. Se alla prossima tornata elettorale resta questa situazione, NON ci sarà nessuno in grado di governare. E DOPO, chi sosterrà DRAGHI per altri 5 anni, completerà il giro del PNRR, e gli altri andranno a scavare fosse per no vax. Anzi, non escuderei che i partiti più moderati – CONSCI DELLA SITUAZIONE – (anche FI) se lo intestino prima delle lezioni, proprio con questo scopo. So cosa succederebbe alla Meloni, all’opposizione per altri 5 anni, ma pure a SALVINI, che sarebbe mandato a zappare dai sui governatori, Giorgetti in testa, che non vogliono più seguire la sua linea così velleitaria…

    Originariamente inviato da peter pan: DonChi, posso solo dire che sono d’accordo con te. Salvo in questo momento il mio partito, Forza Italia, perché lo trovo, ancora, coerente con le mie idee, mentre non riesco ad immaginarmi a dare il mio voto ad un centro destra con gli altri due, che in questo momento cercano di arraffare i voti dei novax e nogreen pass, senza riuscire a capire il male che con il loro “predicare” stanno facendo al Paese. Dico la mia, ma forse perché diventando vecchi a volte ci si ritrova un po’ troppo “anelastici”: io se fosse Draghi , oltre che dare qualche mazzata e non solo frustata a certi politici, minaccerei in modo chiaro, tipo recoaro, le dimissioni immediate e poi che si arrangino ad asciugare le lacrime dei poveri desesperados privi di vitalizio e senza più lavoro. Sai che risate? Buona serata.
     

    Originariamente inviato da DonChi: LA BARCA E’ STATA RATTOPPATA E VA PEGGIO DI PRIMA…   Come si vede bene in questi giorni, la “maretta” nella maggioranza è già iniziata. Dopo le fasi convulse e indecenti dell’elezione presidenziale, i partiti, ridotti e costretti a rientrare nei propri ranghi, sono tornati a fare quello che sanno fare. Solo cagnara e nulla di propositivo e serio per il paese. La destra estrema, con la sua leader estrema, riconfermata a un’opposizione del nulla, che si limita quasi solo a contrastare vaccinazioni e green pass, a fini elettorali; gli altri nella maggioranza, con nessuna intenzione di essere una decente “maggioranza”. Salvini – chi è tondo non può essere quadrato – fa qual che sa fare: il peggio per il paese. In questi giorni si sono versati “rivoli” di inchiostro per discutere se il governo era più debole o più forte, ma a me pare che sia sempre quello: un Premier decisionista e i partiti in maggioranza con la catena al collo. Povero paese, se dovrà arrivare così alle prossime elezioni politiche della prossima primavera!

     

     

  21. peter pan

      

    DonChi, posso solo dire che sono d’accordo con te. Salvo in questo momento il mio partito, Forza Italia, perché lo trovo, ancora, coerente con le mie idee, mentre non riesco ad immaginarmi a dare il mio voto ad un centro destra con gli altri due, che in questo momento cercano di arraffare i voti dei novax e nogreen pass, senza riuscire a capire il male che con il loro “predicare” stanno facendo al Paese.
    Dico la mia, ma forse perché diventando vecchi a volte ci si ritrova un po’ troppo “anelastici”: io se fosse Draghi , oltre che dare qualche mazzata e non solo frustata a certi politici, minaccerei in modo chiaro, tipo recoaro, le dimissioni immediate e poi che si arrangino ad asciugare le lacrime dei poveri desesperados privi di vitalizio e senza più lavoro. Sai che risate?
    Buona serata.

    Originariamente inviato da DonChi:
    LA BARCA E’ STATA RATTOPPATA E VA PEGGIO DI PRIMA…
     
    Come si vede bene in questi giorni, la “maretta” nella maggioranza è già iniziata. Dopo le fasi convulse e indecenti dell’elezione presidenziale, i partiti, ridotti e costretti a rientrare nei propri ranghi, sono tornati a fare quello che sanno fare. Solo cagnara e nulla di propositivo e serio per il paese. La destra estrema, con la sua leader estrema, riconfermata a un’opposizione del nulla, che si limita quasi solo a contrastare vaccinazioni e green pass, a fini elettorali; gli altri nella maggioranza, con nessuna intenzione di essere una decente “maggioranza”. Salvini – chi è tondo non può essere quadrato – fa qual che sa fare: il peggio per il paese.
    In questi giorni si sono versati “rivoli” di inchiostro per discutere se il governo era più debole o più forte, ma a me pare che sia sempre quello: un Premier decisionista e i partiti in maggioranza con la catena al collo. Povero paese, se dovrà arrivare così alle prossime elezioni politiche della prossima primavera!

     

  22. peter pan

      

    Ciao normal e buon sabato  pomeriggio a tutti.
    Vedi, tu con me sfondi un cancello aperto!
    Conosci il mio motto vero?
    “VIVI OGNI GIORNO DELLA TUA VITA COME SE FOSSE L’ULTIMO”
    Un motto che mi risulta scritto  da tal Fausto Ghidini che per me é tipo milite ignoto giapponese, però questa frase  mi rispecchia fedelmente, soprattutto dopo il periodo marzo/luglio 2018 quando ho dovuto sudacchiare un po’ per riportare a casa la carcassa (in milanese si dice: la ghirba).
    Come vedi, paro, paro.
    E circa i miei nipoti, oggi ad esempio mi sono tolto una bella soddisfazione! I due gemelli, quasi 16 anni che mi prendono per i fondelli per la mia bassezza visto che loro sono già 1.85 li ho sfidati a braccio di ferro. Ignobilmente sconfitti… AhAhAhAh!
    Ecco vedi, quelli di dopo per me sono loro (e sono otto) e di me diranno: pensa, a 83 anni mio nonno ci batteva a braccio di ferro e io nella piccola anforetta mi farò un’ultima risata.
    Perché una cosa veramente importante,é vero, deve sempre essere aggiunta al vivere ogni giorno come fosse l’ultimo: la serenità di aver operato ed operare secondo principi positivi che magari sono già nel DNA ma che devi tenere sempre in allenamento. Se poi ci aggiungi una sana risata almeno 12 volte al giorno….
    Aggiungo solo un’ultima cosa che però é in contraddizione con il tuo pensiero:dopo che io sarò morto, di quello che penseranno gli altri, parenti o amici, non me ne fregherà un emerito belin! Cenere alla cenere…. e va a da via i ciapp!
    Ti auguro una buona domenica; da domani e fino a mercoledì saremo in quarantena come da disposizioni ospedaliere e io porterò il mio Leòn a passeggio con cappuccio nero, occhiali da sole e mascherina nera per non farmi riconoscere dal birus, altrimenti non mi operano la vecchietta.
    Ciao
     

    Originariamente inviato da Normal: Bah Peterone… avevo ben letto il tuo precedente commento riguardo al montascale e l’incentivo piovuto dal celo che ti è piovuto sul capo… Cosa vuoi, in un mare di sperpero è normale che qualche caso sacrosanto e giusto sia capitato. Son contento che una di queste mosche bianche si sia decisa ad abitare in casatua. Pure il reddito di cittadinanza credimi… in rare occasione è stato utile e benedetto. Questo però non significa che la strategia sia azzeccata sei daccordo con me ? Io credo di si. Poi lo sai che quelle briciole che ci piovono inaspettate ci donano l’illusione di una fame che si allevia, l’illusione che qualche d’uno si preoccupi veramente per la nostra fame. Orbene non preoccuparti troppo per la mia salute psichica… io tengo un’esistenza che non cambierei con nulla e per nulla. Si, è combattiva la mia natura, combattuta, mutevole, gravosa a volte…  esaltante altre volte… una sfida continua che io non permetto si esaurisca mai, fin che ne avrò facoltà almeno. Tengo anima nomade io e ne vado estremamente fiero e orgoglioso. Io riesco consapevolmente a vivere ogni mio giorno… come se fosse l’ultimo, e ogni giorno faccio cose come se domani non mi fosse concesso di farne . Io ho impostato la mia esistenza in questa maniera e questa maniera mi regala un senso di appagamento … che mi appaga, Mi soddisfa. Mi inorgoglisce della mia scelta. Morirò sicuramente povero ma in pace con me stesso, morirò avendo fatto quello che mi andava e mi è parso giusto fare in ogni fase della mia vita. Come un nomade che attraversa il mondo e si adatta alle sfide che gli si propongono davanti. Io non ho alcuna paura di morire, che me ne frega… tanto muoio uguale… il mio pensiero va a quelli di dopo. Quelli per conto mio … avranno a confrontarsi col mio esistere, quelli avranno le giuste carte per potermi giudicare e valutare quel che ho e non ho fatto. Mi piacerebbe lasciare a loro… un ricordo di me … piacevole. Questa credo sia l’unica eredità che val la pena di lasciare… a queli di dopo. Questa è una bella eredità da lasciare a quelli di dopo… d’altronde noialtri, moriremo nel corpo ma, saranno quelli di dopo a farci continuare a vivere . Se ne saremo stati degni.          

     

  23. Normal

      

    Bah Peterone… avevo ben letto il tuo precedente commento riguardo al montascale e l’incentivo piovuto dal celo che ti è piovuto sul capo…
    Cosa vuoi, in un mare di sperpero è normale che qualche caso sacrosanto e giusto sia capitato. Son contento che una di queste mosche bianche si sia decisa ad abitare in casatua.
    Pure il reddito di cittadinanza credimi… in rare occasione è stato utile e benedetto.
    Questo però non significa che la strategia sia azzeccata sei daccordo con me ?
    Io credo di si.
    Poi lo sai che quelle briciole che ci piovono inaspettate ci donano l’illusione di una fame che si allevia, l’illusione che qualche d’uno si preoccupi veramente per la nostra fame.
    Orbene non preoccuparti troppo per la mia salute psichica… io tengo un’esistenza che non cambierei con nulla e per nulla.
    Si, è combattiva la mia natura, combattuta, mutevole, gravosa a volte…  esaltante altre volte… una sfida continua che io non permetto si esaurisca mai, fin che ne avrò facoltà almeno.
    Tengo anima nomade io e ne vado estremamente fiero e orgoglioso.
    Io riesco consapevolmente a vivere ogni mio giorno… come se fosse l’ultimo, e ogni giorno faccio cose come se domani non mi fosse concesso di farne .
    Io ho impostato la mia esistenza in questa maniera e questa maniera mi regala un senso di appagamento … che mi appaga, Mi soddisfa. Mi inorgoglisce della mia scelta.
    Morirò sicuramente povero ma in pace con me stesso, morirò avendo fatto quello che mi andava e mi è parso giusto fare in ogni fase della mia vita.
    Come un nomade che attraversa il mondo e si adatta alle sfide che gli si propongono davanti.
    Io non ho alcuna paura di morire, che me ne frega… tanto muoio uguale…
    il mio pensiero va a quelli di dopo.
    Quelli per conto mio … avranno a confrontarsi col mio esistere, quelli avranno le giuste carte per potermi giudicare e valutare quel che ho e non ho fatto.
    Mi piacerebbe lasciare a loro… un ricordo di me … piacevole.
    Questa credo sia l’unica eredità che val la pena di lasciare… a queli di dopo.
    Questa è una bella eredità da lasciare a quelli di dopo…
    d’altronde noialtri, moriremo nel corpo ma, saranno quelli di dopo a farci continuare a vivere .
    Se ne saremo stati degni.
     
     
     
     
     

  24. DonChi

      

    LA BARCA E’ STATA RATTOPPATA E VA PEGGIO DI PRIMA…

     

    Come si vede bene in questi giorni, la “maretta” nella maggioranza è già iniziata. Dopo le fasi convulse e indecenti dell’elezione presidenziale, i partiti, ridotti e costretti a rientrare nei propri ranghi, sono tornati a fare quello che sanno fare. Solo cagnara e nulla di propositivo e serio per il paese. La destra estrema, con la sua leader estrema, riconfermata a un’opposizione del nulla, che si limita quasi solo a contrastare vaccinazioni e green pass, a fini elettorali; gli altri nella maggioranza, con nessuna intenzione di essere una decente “maggioranza”. Salvini – chi è tondo non può essere quadrato – fa qual che sa fare: il peggio per il paese.

    In questi giorni si sono versati “rivoli” di inchiostro per discutere se il governo era più debole o più forte, ma a me pare che sia sempre quello: un Premier decisionista e i partiti in maggioranza con la catena al collo. Povero paese, se dovrà arrivare così alle prossime elezioni politiche della prossima primavera!

  25. peter pan

      

    Ciao normal, sono veramente molto stanco e non posso risponderti stasera, però la storia delle nutrie mi ha appassionato moltissimo e vorrei tu approfondissi l’argomento. Tu pensi che, a causa del riversamento in stagni e laghetti dei vaccini ormai inutili potrebbero, magari, perdere la coda? O diventare trippa per gatti? Sarebbe la riprova che ha ragione quello che dice che i morti di oggi, 314, sono 300 vaccinati e 14 i non vaccinati che però sono morti per incidenti stradali e poi hanno scoperto che erano novax e allora li hanno aggiunti al conto…. 
    Che grande mistero é la vita…. Oggi ho montato in casa mia un montascale. Ne avrò bisogno a breve per mia moglie causa un’operazione all’anca e poi non si sa mai potrebbe essere utile, data l’età, anche per me, però sai cosa ti dico? Questa vita merita di essere vissuta, così com’é, vivila ogni giorno come se fosse l’ultimo e non te ne pentirai. Che poi anche se te ne penti ecchisenefrega, tanto ieri era l’ultimo…
    Buona notte.

    Originariamente inviato da Normal: Buonasera a tutti anche da me. Dunque urge fare un quadro urgente della situazione : Il Birus stà calando di popolarità… c’è voluta la minaccia reale di una guerra imminente in Europilandia per far si che accadesse… anzi di più. Una guerra fredda che s’è riscaldata  a furor di gass in un inverno … neanche tanto freddo e poco piovoso come questo. E’ tutto in secca, le fosse dei campi partoriscono cactus… le anguille che una volta  popolavano le fosse son state soppiantate dalle nutrie… che sono disperate e oramai confure vagano inogni dove tentando di capire indove sono andate le anguille perchè ci vogliono andare anche loro… ma in mezzo a tutto questo abbiamo un governo che, ovviamente trattandosi di governo è formato da eccellenze, da menti eccelze e sopraffine… e c’è pronto un incentivo per tutto. E’ tutto un incentivo in questo meraviglioso periodo. Han inventato gli esodati perchè non c’era un euro per fare nulla, hanno ammazzato mezza Grecia e mezza Europa perchè non c’era trippa… ma ora di euri ne han  trovati uno sproposito. non san più come distribuirli. Cazzo, li avessero trovati prima la storia sarebbe stata differente… ma li han trovati ora… neanche si capisce bene dove li abbiano trovati ma ora ci sono e prima invece no… La TroiKa che invadeva nazioni affamate generando schiavi è un ricordo… ora c’è la crescita ! Ci sono gli incentivi ! Sanno una sega le anguille e men che mai le nutrie … porcoboia sanno una sega loro.  I governanti lo sanno invece, loro son vere eccellenze.  Però a pensarci bene pure le anguille e le nutrie a breve troveranno il loro incentivo…  nei fiumi e nei laghi a breve, visto la mancanza di precipitazioni… ci riverseranno tutte le dosi dei vaccini inutili e inutilizzati , visto che prossim’anno la faccenda sarà trattata come normale malattia influenzale di poco conto… e il livello delle acque fiumare e fossare tornerà adeguato e avremo delle anguille e delle nutrie in splendida forma e sanissime. No’ spettacolo assoluto !| Putin nel frattempo ammassa truppe e poi le rileva, quell’altri minacciano e poi gli stringeranno  la mano con l’avvicinarsi della primavera… in estate andremo al mare e al posto dell’ombrellone in spiaggia ci pianteremo un bell’incentivo… che non fa ombra ma fa gusto anche di più… …E cresceremo, cresceremo… o meglio, cresceranno, cresceranno.      

     

  26. Normal

      

    Buonasera a tutti anche da me.
    Dunque urge fare un quadro urgente della situazione :
    Il Birus stà calando di popolarità… c’è voluta la minaccia reale di una guerra imminente in Europilandia per far si che accadesse… anzi di più.
    Una guerra fredda che s’è riscaldata  a furor di gass in un inverno … neanche tanto freddo e poco piovoso come questo. E’ tutto in secca, le fosse dei campi partoriscono cactus… le anguille che una volta  popolavano le fosse son state soppiantate dalle nutrie… che sono disperate e oramai confure vagano inogni dove tentando di capire indove sono andate le anguille perchè ci vogliono andare anche loro…
    ma in mezzo a tutto questo abbiamo un governo che, ovviamente trattandosi di governo è formato da eccellenze, da menti eccelze e sopraffine… e c’è pronto un incentivo per tutto. E’ tutto un incentivo in questo meraviglioso periodo.
    Han inventato gli esodati perchè non c’era un euro per fare nulla, hanno ammazzato mezza Grecia e mezza Europa perchè non c’era trippa… ma ora di euri ne han  trovati uno sproposito. non san più come distribuirli.
    Cazzo, li avessero trovati prima la storia sarebbe stata differente… ma li han trovati ora… neanche si capisce bene dove li abbiano trovati ma ora ci sono e prima invece no…
    La TroiKa che invadeva nazioni affamate generando schiavi è un ricordo… ora c’è la crescita ! Ci sono gli incentivi !
    Sanno una sega le anguille e men che mai le nutrie … porcoboia sanno una sega loro. 
    I governanti lo sanno invece, loro son vere eccellenze. 
    Però a pensarci bene pure le anguille e le nutrie a breve troveranno il loro incentivo… 
    nei fiumi e nei laghi a breve, visto la mancanza di precipitazioni… ci riverseranno tutte le dosi dei vaccini inutili e inutilizzati , visto che prossim’anno la faccenda sarà trattata come normale malattia influenzale di poco conto… e il livello delle acque fiumare e fossare tornerà adeguato e avremo delle anguille e delle nutrie in splendida forma e sanissime. No’ spettacolo assoluto !|
    Putin nel frattempo ammassa truppe e poi le rileva, quell’altri minacciano e poi gli stringeranno  la mano con l’avvicinarsi della primavera… in estate andremo al mare e al posto dell’ombrellone in spiaggia ci pianteremo un bell’incentivo… che non fa ombra ma fa gusto anche di più…
    …E cresceremo, cresceremo…
    o meglio, cresceranno, cresceranno.
     
     
     

  27. peter pan

      

    Buona serata a tutti.
    Oggi giornata di lavoro pesante, sono pronto per andarmene a letto. Chiusa in negativo una giornata partita nonostante le previsioni in positivo, ma la volatilità la fa da padrone…
    MIB -1.70% nella settimana, meglio di quanto pensassi.
    Non mi resta che augurarvi una buona serata ed un ottimo fine settimana.

  28. redazione WSC

      

    CAMPAGNA DI CROWDFUNDING PER WALL STREET CINA

    Oggi è partita una campagna di crowdfunding per aiutare Wall Street Cina nella sua missione editoriale: essere una voce autonoma e non conformista, per continuare a raccontare cosa accade in politica, economia, sui mercati e in geopolitica senza farsi distrarre dal caotico e manipolatorio rumore di fondo dei media dominanti. Un contributo, anche piccolo, sarà di grande aiuto. Potremo assumere un paio di ragazzi, pubblicare articoli e opinioni originali su temi riconosciuti nostri cavalli di battaglia, potremo combattere mali endemici come la disinformazione, la propaganda, l’ipocrisia. Qualunque sia l’entità della vostra donazione, vi ringraziamo di cuore in anticipo, anche 10 euro fanno la differenza. Lo si può fare da qui: https://www.gofundme.com/f/un-sito-indipendente-su-italia-usa-cina-e-ue

  29. robyuan

      

    Ma meglio di un bonifico? 

    Originariamente inviato da peter pan: robyuan, io ho il mio conto con Banca Intesa. Creare una carta virtuale é un gioco da ragazzi, due minuti al massimo. Può essere per usarla solo una volta oppure di durata, fino ad un anno. Evito così di far conoscere a tutte le controparti il numero della mia carta di credito originale e limito i rischi. Perché dici che é un cazzo di meccanismo? Pensaci e vedrai che ho ragione…. Vedo che NY sta chiudendo male, anzi ha già chiuso, e non mi aspetto nulla di buono per domani, oltretutto con l’aria che tira il venerdì é il giorno che se c’é un qualche profitto é meglio portarselo a casa, del weekend non v’é certezza…. Buona notte e, dormi sereno e asciutto Lines notte assorbe tutto!  
     

    Originariamente inviato da robyuan: Che cazzo di meccanismo .Originariamente inviato da peter pan: Robyuan, io seguo un determinato iter. Creo una carta virtuale “di durata” il cui numero segnalo, ad esempio, a Netflix per l’addebito mensile. Inoltre, come nel caso in esame, segnalo il numero alla piattaforma e tutto funziona perfettamente. Ad esempio, ci ho pagato i biglietti del treno Italo quando ero a Bellaria…. Il massimo che mi può succedere é che mi fottano il resto, ma la carta virtuale per le sue funzioni non é mai oltre un certo limite. Se vuoi mi paghi il viaggio in treno, comodo, prima classe più vitto e alloggio e vengo a farti vedere come si fa. In alternativa potrai sempre rivolgerti alla tua compagna/badante che ho notato essere bella sveglia! AhAhAhAhAh!!!!!! La settimana prossima andrebbe benissimo. La mia dolce metà verrà ricoverata, io non potrò andare a trovarla per via delle note restrizioni e potrei dialogare con lei in smartwork…..    

    Originariamente inviato da robyuan: Peter mi puoi dire l iban del ns sito?  Io numeri di carte non li do 

       

     

     

  30. peter pan

      

    robyuan, io ho il mio conto con Banca Intesa. Creare una carta virtuale é un gioco da ragazzi, due minuti al massimo. Può essere per usarla solo una volta oppure di durata, fino ad un anno. Evito così di far conoscere a tutte le controparti il numero della mia carta di credito originale e limito i rischi. Perché dici che é un cazzo di meccanismo? Pensaci e vedrai che ho ragione….
    Vedo che NY sta chiudendo male, anzi ha già chiuso, e non mi aspetto nulla di buono per domani, oltretutto con l’aria che tira il venerdì é il giorno che se c’é un qualche profitto é meglio portarselo a casa, del weekend non v’é certezza….
    Buona notte e, dormi sereno e asciutto Lines notte assorbe tutto!
     

    Originariamente inviato da robyuan: Che cazzo di meccanismo .Originariamente inviato da peter pan: Robyuan, io seguo un determinato iter. Creo una carta virtuale “di durata” il cui numero segnalo, ad esempio, a Netflix per l’addebito mensile. Inoltre, come nel caso in esame, segnalo il numero alla piattaforma e tutto funziona perfettamente. Ad esempio, ci ho pagato i biglietti del treno Italo quando ero a Bellaria…. Il massimo che mi può succedere é che mi fottano il resto, ma la carta virtuale per le sue funzioni non é mai oltre un certo limite. Se vuoi mi paghi il viaggio in treno, comodo, prima classe più vitto e alloggio e vengo a farti vedere come si fa. In alternativa potrai sempre rivolgerti alla tua compagna/badante che ho notato essere bella sveglia! AhAhAhAhAh!!!!!! La settimana prossima andrebbe benissimo. La mia dolce metà verrà ricoverata, io non potrò andare a trovarla per via delle note restrizioni e potrei dialogare con lei in smartwork…..  
     

    Originariamente inviato da robyuan: Peter mi puoi dire l iban del ns sito?  Io numeri di carte non li do 

       

     

  31. robyuan

      

    Che c**** di meccanismo.

    Originariamente inviato da peter pan: Robyuan, io seguo un determinato iter. Creo una carta virtuale “di durata” il cui numero segnalo, ad esempio, a Netflix per l’addebito mensile. Inoltre, come nel caso in esame, segnalo il numero alla piattaforma e tutto funziona perfettamente. Ad esempio, ci ho pagato i biglietti del treno Italo quando ero a Bellaria…. Il massimo che mi può succedere é che mi fottano il resto, ma la carta virtuale per le sue funzioni non é mai oltre un certo limite. Se vuoi mi paghi il viaggio in treno, comodo, prima classe più vitto e alloggio e vengo a farti vedere come si fa. In alternativa potrai sempre rivolgerti alla tua compagna/badante che ho notato essere bella sveglia! AhAhAhAhAh!!!!!! La settimana prossima andrebbe benissimo. La mia dolce metà verrà ricoverata, io non potrò andare a trovarla per via delle note restrizioni e potrei dialogare con lei in smartwork…..
     

    Originariamente inviato da robyuan: Peter mi puoi dire l iban del ns sito?  Io numeri di carte non li do 

     
     

  32. peter pan

      

    Robyuan, io seguo un determinato iter.
    Creo una carta virtuale “di durata” il cui numero segnalo, ad esempio, a Netflix per l’addebito mensile. Inoltre, come nel caso in esame, segnalo il numero alla piattaforma e tutto funziona perfettamente. Ad esempio, ci ho pagato i biglietti del treno Italo quando ero a Bellaria…. Il massimo che mi può succedere é che mi fottano il resto, ma la carta virtuale per le sue funzioni non é mai oltre un certo limite.
    Se vuoi mi paghi il viaggio in treno, comodo, prima classe più vitto e alloggio e vengo a farti vedere come si fa. In alternativa potrai sempre rivolgerti alla tua compagna/badante che ho notato essere bella sveglia! AhAhAhAhAh!!!!!!
    La settimana prossima andrebbe benissimo. La mia dolce metà verrà ricoverata, io non potrò andare a trovarla per via delle note restrizioni e potrei dialogare con lei in smartwork…..

    Originariamente inviato da robyuan: Peter mi puoi dire l iban del ns sito?  Io numeri di carte non li do 

     

  33. redazione WSC

      

    robyuan, grazie in anticipo se vorrai donare qualcosa. Allora: non c’è IBAN, la donazione è gestita dalla piattaforma n.1 al mondo GoFundMe – ci vuole una carta di credito o bancaria, noi non vediamo nulla della transazione, nè i numeri delle carte nè il nome, che può volendo rimanere anonimo. 

    https://www.gofundme.com/f/un-sito-indipendente-su-italia-usa-cina-e-ue  

     

    Originariamente inviato da robyuan:

    Peter mi puoi dire l iban del ns sito?  Io numeri di carte non li do 

     

  34. robyuan

      

    Peter mi puoi dire l iban del ns sito?  Io numeri di carte non li do 

  35. peter pan

      

    Aggio dimenticato a foto!

  36. peter pan

      

    Nakatomy, su Rete4 alle 19 ogni sera fanno vedere questi poveri pastori che chiaramente non possono farcela….
    Circa le soluzioni non c’é problema, il nostro professor statista, ambasciator cortese che non porta pene, nonche ministro degli esteri italiano, tale Giggino, incontrerà il suo omonimo russo, tale Labbrov o Lavrov ma tanto questo qui chi lo conosce e riuscirà a ridurre il prezzo come quelli di poltrone e sofà!!!! Meno 50 e poi meno 40, poi sul saldo una bibita omaggio e il RDC assicurato. Ueh! Ueh! siammo a Napule, paisà!
     

    Originariamente inviato da Nakatomy: Ciao Peter , come al solito… Come diceva tanti anni fa ” Grillo ”  Tutto quello che tocca la politica diventa Merdx  Per carità , siamo un paese delle banane  Ieri Draghi chiama la Ue al telefono 📞  Per cercare 🔍 soluzioni e rassicurazioni per il nostro paese x il caro gas  Come saprai noi siamo grandi compratori  La risposta ?  Non dobbiamo preoccuparci c’è un piano B  Comprarlo da altri  paesi , ma molto più caro ” forse” 🤔 anche del 70 % in più  ( secondo qualche fonte non ufficiale ) La nostra economia la finirà male  Qui da me siamo già al collasso , le  aziende agricole stanno chiudendo una dopo l’altro         

     

  37. peter pan

      

    Grazie a voi, ma pensavo di poter mantenere l’anonimato. Quello che posso dire, a questo punto, é che qualsiasi importo uno doni non fa altro che restituire, solo parzialmente,  ciò che la vostra testata ci ha messo a disposizione per anni e anni e ci ha aiutato a dare un senso a molte ore della nostra (e soprattutto mia) giornata.
    Un cordiale saluto e un augurio che riusciate a raggiungere gli scopi che vi siete prefissi. 

    Originariamente inviato da redazione WSC:
    grazie a peter pan, il primo degli utenti storici ad aver fatto una donazione nella campagna di crowdfundung per WSC appena lanciata. Grazie di cuore, contributo graditissimo, un saluto e un abbraccio da tutta la redazione! Speriamo peter sia di esempio per la pattuglia di utenti che da anni anima questo libero forum. La procedura è semplice, seria, trasparente: basta una carta di credito e anche 10 euro fanno la differenza (peter ha donato molto di più!). GRAZIE!    

     

  38. peter pan

      

    Vedi Naka, l’ignoranza di un povero rinco? Io mi riferivo alle posizioni long naturalmente e invece ora mi hai chiarito l’arcano. Grazie.
    Anche in questo caso, essendo solo rialzista la cosa mi interessa relativamente, anche se naturalmente ogni segnalazione di qualsiasi tipo é utile per l’investitore.

    Originariamente inviato da Nakatomy: Fonte CONSOB  Le PNC sono un indicatore sintetico che riassume le posizioni corte (ossia le vendite allo scoperto sulle azioni e le posizioni corte in strumenti finanziari derivati e altri strumenti simili) al netto delle posizioni lunghe (ossia gli acquisti di azioni e le posizioni lunghe in strumenti finanziari derivati e altri strumenti simili). Confluiscono nel calcolo delle PNC tutte le operazioni effettuate nei sopracitati strumenti finanziari, anche eseguite all’estero e/o fuori mercato. Si fa presente che la Consob è l’unico soggetto che riceve dagli investitori le comunicazioni di PNC su titoli azionari italiani, a norma del Regolamento (UE) N. 236/2012, e le pubblica sul proprio sito internet.  Il sito internet della Consob è pertanto l’unica fonte ufficiale e affidabile dei dati su tali posizioni. Sono oggetto di pubblicazione le PNC che: 
     
    sono di entità pari o superiore allo 0,5% del capitale sociale della società quotata considerata; oppure hanno raggiunto la soglia dello 0,5% e sono state quindi pubblicate, ma successivamente sono diminuite al di sotto della soglia dello 0,5%. Queste PNC sono pubblicate un’ultima volta con l’indicazione dell’ultimo valore disponibile (sotto lo 0,5%). 
    Le PNC pubblicate dalla Consob sono contenute nel file excel sottostante; il file viene aggiornato e pubblicato ogni giorno di mercato aperto, intorno alle ore 16, ed è composto da 3 fogli, come segue:
    Correnti – Current: il foglio contiene l’ultimo aggiornamento delle PNC alla data di pubblicazione del file excel; Storiche – Historical: il foglio contiene le PNC che in passato sono state pubblicate, ma che successivamente sono state modificate; Pubb. Data – Pubb. Date: indica la data di pubblicazione del file excel.
    Per ciascuna PNC, vengono riportate le seguenti informazioni nel file excel:
    Detentore/Position Holder: è il soggetto che detiene la PNC; Nome dell’emittente/Name of the Issuer: è la società quotata su cui esiste la PNC; ISIN: è il codice ISIN dell’azione ordinaria dell’emittente; Perc. Posizione netta corta/Net short position (%): è il rapporto percentuale fra il numero di azioni che compongono la PNC e il capitale sociale dell’emittente; Data della posizione/Position date: è la data in cui la PNC ha raggiunto la percentuale indicata.
    Per domande, scrivete a: shortselling-service@consob.it.

     

  39. redazione WSC

      

    CAMPAGNA DI CROWDFUNDING PER WALL STREET CINA

    Un breve messaggio sia ai nostri affezionati utenti che ai nuovi frequentatori del sito.

    Oggi è partita una campagna di crowdfunding per aiutare Wall Street Cina nella sua missione: essere una voce autonoma e non conformista per raccontare cosa accade in politica, economia, sui mercati e in geopolitica senza farsi distrarre dal caotico e manipolatorio rumore di fondo dei media dominanti. Un contributo, anche piccolo, sarà di grande aiuto, potremo assumere un paio di ragazzi, avremo articoli e opinioni originali su temi riconosciuti nostri cavalli di battaglia, potremmo combattere mali endemici come la disinformazione, la propaganda, l’ipocrisia. Qualsiasi sia l’entità della vostra donazione, vi ringraziamo di cuore in anticipo. Lo si può fare da qui: https://www.gofundme.com/f/un-sito-indipendente-su-italia-usa-cina-e-ue

  40. redazione WSC

      

    grazie a peter pan, il primo degli utenti storici ad aver fatto una donazione nella campagna di crowdfundung per WSC appena lanciata. Grazie di cuore, contributo graditissimo, un saluto e un abbraccio da tutta la redazione! Speriamo peter sia di esempio per la pattuglia di utenti che da anni anima questo libero forum. La procedura è semplice, seria, trasparente: basta una carta di credito e anche 10 euro fanno la differenza (peter ha donato molto di più!). GRAZIE!    

  41. DonChi

      

    …ma l’avete visto dichiare a vanvera IL SALVINI ieri?
    “oggi è un bella giornata” cinguettava felice, come se LI AVESSE GIA’ VINTI quei referendum! E’ il peggio segretario Fake di un partito che si sia mai visto! Lui e i quattro gatti che ANDRANNO A VOTARE.
    Cosa che ancora una volta risulterà una sconfitta CERTA SOLO PER LUI!
    Questo fesso, dopo essersi giocato ogni credibilità, crede di essere già risorto per dire, come è abituato, ogni cretinata possibile davanti le telecamere… e l’ammasso di similgiornalisti che gli vanno ancora incontro.
    Fortuna che sono tutti partiti personali. Il suo peggio degli altri. E LUI resterà lì fino a che non avrà tirato a fondo la Lega.
    NON è una fortuna inarrivabile, che non capiscano questo?
     

    Originariamente inviato da peter pan: Buongiorno a tutti. Ecco una notizia che, auspicabilmente, mia moglie non dovrebbe vedere…. Tira un pugno in faccia al marito e gli stacca un dente Mai la definizione di “sesso debole” è stata più fuori luogo. Un gancio potente, viste le brutali conseguenze che ha dovuto subire. Come raccontato da Prima Pavia, una 43enne dello Sri Lanka, a seguito di un litigio con il marito, gli ha tirato un pugno in faccia facendogli saltare via un dente. E sembra che sia la nona volta in pochissimo tempo…. La giustiziera della notte… Bene, la stessa sorte dei referendum…. é vero che 5 sono stati approva, ma quelli più importanti e che avrebbero attirato al voto noi italioti, sono stati bocciati. Chi andrà a votare per l’abrogazione della legge Severino? Il 50%+1?  Ma non facciamo ridere i gatti, dai!

     

  42. Nakatomy

      

    Ciao Peter , come al solito…
    Come diceva tanti anni fa ” Grillo ” 
    Tutto quello che tocca la politica diventa Merdx 
    Per carità , siamo un paese delle banane 
    Ieri Draghi chiama la Ue 🇪🇺 al telefono 📞 
    Per cercare 🔍 soluzioni e rassicurazioni per il nostro paese x il caro gas 
    Come saprai noi siamo grandi compratori 
    La risposta ? 
    Non dobbiamo preoccuparci c’è un piano B 
    Comprarlo da altri  paesi , ma molto più caro ” forse” 🤔 anche del 70 % in più 
    ( secondo qualche fonte non ufficiale )
    La nostra economia la finirà male 
    Qui da me siamo già al collasso , le  aziende agricole stanno chiudendo una dopo l’altro 
     
     
     
     

  43. peter pan

      

    Naka, ho letto che avrebbero offerto 4.50 per ogni BBPM e secondo me sarebbe andata a buon fine 16 giorni fa, ma forse anche oggi….

    Originariamente inviato da Nakatomy: Buongiorno , maledetta politica  Povera UniCredit… Unicredit: pensa a fuga all’estero, come Profumo nel 1999 (Sole)  17/02/2022 09:15 – MF-DJ Quando nel 1999 l”Opa su Comit lanciata da UniCredit fu stoppata dalle Autorita” e dal resto del sistema bancario, l”allora ceo Alessandro Profumo prese atto dell”isolamento: per il suo gruppo non c”erano margini di crescita in Italia e allora il banchiere avvio” la campagna di sviluppo nel Centro Est Europa con l”acquisizione in Polonia di Bank Pekao. L”attuale ceo di UniCredit Andrea Orcel, che all”epoca era in Merrill Lynch e fu tra gli advisor dell”Opa sulla Comit, in questi giorni -scrive Il Sole 24 ore- sta valutando insieme al board se non sia il caso di tornare a seguire di nuovo quella strada: anteporre la crescita all”estero rispetto a quella in Italia, prendendo atto delle difficolta” “ambientali” di un settore in cui i palazzi della politica sembrano continuare ad avere un ruolo di sotterranea interdizione su questa o quella aggregazione. O la pretesa di decidere, a partita in corso, chi e come dovra” essere parte del secondo o terzo polo bancario del Paese. Per scelta del board, prosegue il giornale, UniCredit vuole e deve tornare a crescere in Italia e negli altri 12 Paesi in cui e” presente con banche controllate. Non esiste una priorita”, se non quella delle opportunita” che si presentano. Quello che trapela da Gae Aulenti e” che ormai l”opzione di anteporre la crescita all”estero a quella in Italia e” diventata un serio oggetto di valutazione per il board.  vs 

     

  44. Nakatomy

      

    Fonte CONSOB 
    Le PNC sono un indicatore sintetico che riassume le posizioni corte (ossia le vendite allo scoperto sulle azioni e le posizioni corte in strumenti finanziari derivati e altri strumenti simili) al netto delle posizioni lunghe (ossia gli acquisti di azioni e le posizioni lunghe in strumenti finanziari derivati e altri strumenti simili). Confluiscono nel calcolo delle PNC tutte le operazioni effettuate nei sopracitati strumenti finanziari, anche eseguite all’estero e/o fuori mercato.
    Si fa presente che la Consob è l’unico soggetto che riceve dagli investitori le comunicazioni di PNC su titoli azionari italiani, a norma del Regolamento (UE) N. 236/2012, e le pubblica sul proprio sito internet. 
    Il sito internet della Consob è pertanto l’unica fonte ufficiale e affidabile dei dati su tali posizioni.
    Sono oggetto di pubblicazione le PNC che: 

    sono di entità pari o superiore allo 0,5% del capitale sociale della società quotata considerata; oppure
    hanno raggiunto la soglia dello 0,5% e sono state quindi pubblicate, ma successivamente sono diminuite al di sotto della soglia dello 0,5%. Queste PNC sono pubblicate un’ultima volta con l’indicazione dell’ultimo valore disponibile (sotto lo 0,5%). 

    Le PNC pubblicate dalla Consob sono contenute nel file excel sottostante; il file viene aggiornato e pubblicato ogni giorno di mercato aperto, intorno alle ore 16, ed è composto da 3 fogli, come segue:

    Correnti – Current: il foglio contiene l’ultimo aggiornamento delle PNC alla data di pubblicazione del file excel;
    Storiche – Historical: il foglio contiene le PNC che in passato sono state pubblicate, ma che successivamente sono state modificate;
    Pubb. Data – Pubb. Date: indica la data di pubblicazione del file excel.

    Per ciascuna PNC, vengono riportate le seguenti informazioni nel file excel:

    Detentore/Position Holder: è il soggetto che detiene la PNC;
    Nome dell’emittente/Name of the Issuer: è la società quotata su cui esiste la PNC;
    ISIN: è il codice ISIN dell’azione ordinaria dell’emittente;
    Perc. Posizione netta corta/Net short position (%): è il rapporto percentuale fra il numero di azioni che compongono la PNC e il capitale sociale dell’emittente;
    Data della posizione/Position date: è la data in cui la PNC ha raggiunto la percentuale indicata.

  45. Nakatomy

      

    Fonte CONSOB 
    Le PNC sono un indicatore sintetico che riassume le posizioni corte (ossia le vendite allo scoperto sulle azioni e le posizioni corte in strumenti finanziari derivati e altri strumenti simili) al netto delle posizioni lunghe (ossia gli acquisti di azioni e le posizioni lunghe in strumenti finanziari derivati e altri strumenti simili). Confluiscono nel calcolo delle PNC tutte le operazioni effettuate nei sopracitati strumenti finanziari, anche eseguite all’estero e/o fuori mercato.
    Si fa presente che la Consob è l’unico soggetto che riceve dagli investitori le comunicazioni di PNC su titoli azionari italiani, a norma del Regolamento (UE) N. 236/2012, e le pubblica sul proprio sito internet. 
    Il sito internet della Consob è pertanto l’unica fonte ufficiale e affidabile dei dati su tali posizioni.
    Sono oggetto di pubblicazione le PNC che: 

    sono di entità pari o superiore allo 0,5% del capitale sociale della società quotata considerata; oppure
    hanno raggiunto la soglia dello 0,5% e sono state quindi pubblicate, ma successivamente sono diminuite al di sotto della soglia dello 0,5%. Queste PNC sono pubblicate un’ultima volta con l’indicazione dell’ultimo valore disponibile (sotto lo 0,5%). 

    Le PNC pubblicate dalla Consob sono contenute nel file excel sottostante; il file viene aggiornato e pubblicato ogni giorno di mercato aperto, intorno alle ore 16, ed è composto da 3 fogli, come segue:

    Correnti – Current: il foglio contiene l’ultimo aggiornamento delle PNC alla data di pubblicazione del file excel;
    Storiche – Historical: il foglio contiene le PNC che in passato sono state pubblicate, ma che successivamente sono state modificate;
    Pubb. Data – Pubb. Date: indica la data di pubblicazione del file excel.

    Per ciascuna PNC, vengono riportate le seguenti informazioni nel file excel:

    Detentore/Position Holder: è il soggetto che detiene la PNC;
    Nome dell’emittente/Name of the Issuer: è la società quotata su cui esiste la PNC;
    ISIN: è il codice ISIN dell’azione ordinaria dell’emittente;
    Perc. Posizione netta corta/Net short position (%): è il rapporto percentuale fra il numero di azioni che compongono la PNC e il capitale sociale dell’emittente;
    Data della posizione/Position date: è la data in cui la PNC ha raggiunto la percentuale indicata.

    Per domande, scrivete a: shortselling-service@consob.it.

  46. peter pan

      

    Buongiorno a tutti.
    Ecco una notizia che, auspicabilmente, mia moglie non dovrebbe vedere….
    Tira un pugno in faccia al marito e gli stacca un dente
    Mai la definizione di “sesso debole” è stata più fuori luogo. Un gancio potente, viste le brutali conseguenze che ha dovuto subire. Come raccontato da Prima Pavia, una 43enne dello Sri Lanka, a seguito di un litigio con il marito, gli ha tirato un pugno in faccia facendogli saltare via un dente.
    E sembra che sia la nona volta in pochissimo tempo….
    La giustiziera della notte…
    Bene, la stessa sorte dei referendum…. é vero che 5 sono stati approva, ma quelli più importanti e che avrebbero attirato al voto noi italioti, sono stati bocciati. Chi andrà a votare per l’abrogazione della legge Severino? Il 50%+1?  Ma non facciamo ridere i gatti, dai!

  47. Nakatomy

      

    Buongiorno , maledetta politica 
    Povera UniCredit…
    Unicredit: pensa a fuga all’estero, come Profumo nel 1999 (Sole) 
    17/02/2022 09:15 – MF-DJ
    Quando nel 1999 l”Opa su Comit lanciata da UniCredit fu stoppata dalle Autorita” e dal resto del sistema bancario, l”allora ceo Alessandro Profumo prese atto dell”isolamento: per il suo gruppo non c”erano margini di crescita in Italia e allora il banchiere avvio” la campagna di sviluppo nel Centro Est Europa con l”acquisizione in Polonia di Bank Pekao. L”attuale ceo di UniCredit Andrea Orcel, che all”epoca era in Merrill Lynch e fu tra gli advisor dell”Opa sulla Comit, in questi giorni -scrive Il Sole 24 ore- sta valutando insieme al board se non sia il caso di tornare a seguire di nuovo quella strada: anteporre la crescita all”estero rispetto a quella in Italia, prendendo atto delle difficolta” “ambientali” di un settore in cui i palazzi della politica sembrano continuare ad avere un ruolo di sotterranea interdizione su questa o quella aggregazione. O la pretesa di decidere, a partita in corso, chi e come dovra” essere parte del secondo o terzo polo bancario del Paese. Per scelta del board, prosegue il giornale, UniCredit vuole e deve tornare a crescere in Italia e negli altri 12 Paesi in cui e” presente con banche controllate. Non esiste una priorita”, se non quella delle opportunita” che si presentano. Quello che trapela da Gae Aulenti e” che ormai l”opzione di anteporre la crescita all”estero a quella in Italia e” diventata un serio oggetto di valutazione per il board.  vs 

  48. robyuan

      

    Dici bene anche secondo me

    Originariamente inviato da peter pan: Io sapevo che quando un’entità possiede più del 2% di una Società quotata deve comunicarlo alla Consob, non lo 0.2% però io sono molto ignornte in merito visto che non potrò mai possedere così tanti soldini…. che poi non so nemmeno che vuol dire PNC….
     

    Originariamente inviato da Nakatomy:
     
    Robertino ecco cosa mi scrive la banca 🏦  Decono aver i sentito 😤 🙃

     

     

  49. peter pan

      

    Io sapevo che quando un’entità possiede più del 2% di una Società quotata deve comunicarlo alla Consob, non lo 0.2% però io sono molto ignornte in merito visto che non potrò mai possedere così tanti soldini…. che poi non so nemmeno che vuol dire PNC….

    Originariamente inviato da Nakatomy:


     

    Robertino ecco cosa mi scrive la banca 🏦  Decono aver i sentito 😤 🙃

     

  50. peter pan

      

    Ciao normal, sai cosa ascolto spesso, quando sono triste (e alla mia età capita sovente)?
    Questa. Tanto per rimanere in tema. Ciao e buona notte.
    https://www.youtube.com/watch?v=-jhB9XJS_54

    Originariamente inviato da Normal: Dunque… due cosette veloci veloci. La prima cosa che oggi mi ha colpito è la notizia che riporto presa dall’ansa… io onestamente questa persona non la conoscevo e me la sono andata a cercare sul tubo inquanto le sue parole mi hanno veramente colpito. Credo sia doveroso darne notizia anche agli amici che probabilmente come me non lo conoscevano… ma se avranno la pazienza di seguire il link allegato che ho trovato sul tubo se ne faranno una ragione. La seconda cosa che mi ha colpito è il post della redazione. Orbene io non vorrei passare per indifferente o per quello che non gli frega nulla e quindi rispondo : Dunque, io tengo dei problemi miei che non mi consentono di accogliere il vostro appello e che non dico inquanto non mi pare ne il luogo ne il mezzo adeguato per farlo. Per contro vi garantisco che se tenessi mezzi adeguati… ma veramente adeguati sarei perfino contento di aderire all’appello e potete starne certi lo farei con soddisfazione e questa sarebbe una delle cose di cui mi sentirei orgoglioso di aver in vita fatto. Se pure. Se pure onestamente io ho da sempre non apprezzato ogni richiesta di aiuto o di finanziamento o di supporto  di qualsivoglia altra natura che si rifà alla comprensione umana… e che va a toccare la sensibilità di un soggetto per un qualsivoglia obbiettivo. Sia pure obbiettivo nobile urgente di moda o umanitario. Son altre le forze che devono scendere in campo in situazioni straordinarie e meritevoli. Pensate che una volta ho mandato un messaggino per l’aiuto ai terremotati… e dopo me ne son subito pentito. Cazzo. Glielo devo dare io l’aiuto ai terremotati ? Io che non arrrivo alla metà del mese… con tutto quello che si rubano in sta nazione allucinata ? Con tutto quello che sta nazione del Kaiser mi richiede per poter rimanerci in maniera dettata dalla LEGGE ? Ma vi garantisco che avessi le possibilità… io in questo progetto ci metterei tanto in quanto lo sento mio. Avete tutto il mio appoggio . Come ce lo hanno avuto i terremotati. Come ce l’hanno gli esodati, come ce l’hanno i profughi… come ce l’hanno i bambini che muoiono di fame e di sete… e via discorrendo. Questo è il contributo che io posso portare, non chiedetemi altro perchè io altro non ho da dare.   ” E’ morto il cantante sanremese Amedeo Grisi, 49 anni, dal luglio del 2015 malato di Sla.     Lo scorso mese di agosto, in un lungo post pubblicato su Facebook aveva annunciato la volontà di interrompere le cure e di chiudere il proprio account una volta terminata la raccolta fondi per la ricerca sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica.  “A noi malati di Sla – scrisse – viene concesso di decidere se ‘andare avanti’ facendo una tracheotomia, che vorrebbe dire un tubo in gola e altri tubi nello stomaco per essere alimentato, inchiodato in un letto e con una aspettativa di vita di inferno, di due anni; altrimenti l’altra possibilità è quella di fermarsi e sottoporsi a una eutanasia. Io ho scelto la seconda, perché la prima non mi appartiene e perché il desiderio è quello di tornare ad essere libero”.    Nel gennaio 2018, nell’ex oratorio di Santa Brigida del centro storico di Sanremo, Grisi, che era già malato, riuscì a duettare con Claudio Baglioni, all’epoca direttore artistico del 68/mo Festival di Sanremo, coronando un suo grande sogno.    Tuttavia, restò amareggiato per non aver potuto esibirsi sul palcoscenico dell’Ariston. “Mi scuso con tutte le persone più sensibili per aver espresso questa mia volontà – scriveva a conclusione del post -. Detto questo, il mio tempo ormai è terminato. Sarà un mese, due, una settimana? Io sono pronto.    Sono sicuro che per qualcuno più di uno non andrò mai via veramente. Il potere della musica e dell’amore ci rende immortali”. Nei giorni scorsi è riuscito a pubblicare un volume dal titolo: “Dentro le mie poesie”: una raccolta di cinquantuno poesie e brevi racconti scritti in questi anni di sofferenza, ma anche di speranza.