TikTok: bannata dalla Casa Bianca, fa gola ai private equity americani

Un gruppo di investitori Usa del settore high-tech ha lanciato un ambizioso piano per acquistare TikTok dal suo proprietario cinese ByteDance.

0 254 2
0 254 2

(WSC) NEW YORK – Un gruppo di investitori Usa del settore high-tech ha lanciato un ambizioso piano per acquistare TikTok dal suo proprietario cinese, mentre in parallelo la popolare app di video brevi cerca di evitare di essere bannata dalla Casa Bianca.

Gli investitori, guidati dalle società americane di private equity General Atlantic e Sequoia Capital, stanno discutendo con il Ministero del Tesoro degli Stati Uniti e altre agenzie regolatrici per vedere se lo spinoff di TikTok e la separazione dalla casa madre cinese ByteDance potrebbero soddisfare le preoccupazioni degli Stati Uniti riguardo alla app, secondo fonti citate da vari media europei e americani.

>>> Leggi tutti gli articoli di archivio di WSC su TikTok

Lo scorso fine settimana, la campagna elettorale del presidente Donald Trump ha pubblicato annunci su Facebook suggerendo che TikTok sta “spiando” gli utenti statunitensi, un’affermazione che la società con sede in Cina, ByteDance,  ha negato.

Altre voci critiche in supporto alla politica da guerra economica scatenata dall’amministrazione Trump, con il segretario di Stato Mike Pompeo (ex capo della Cia) in testa, hanno fatto notare l’enorme influenza dell’app che si trova sui telefoni cellulari di decine di milioni di americani.

Altri investitori, comprese le due società di private equity con sede a New York e alcune aziende tecnologiche della Silicon Valley, hanno approcciato ByteDance e il suo fondatore, Zhang Yiming, circa un potenziale accordo per TikTok.

Tag

Scrivi un commento

2 commenti

  1. robyuan

      

    guarda che la politica si avvale molto spesso di contenuti per bambini. paperone il capitalista avido, che vota  forza italia. paperino lo sfigato 5 stelle col reddito di cittadinanza . gastone il fortunato che magari diventa , a sua insaputa,presidente di topolinia. clarabella  la cara azzolina, orazio  mi pare tanto toninelli.  i nipotini,il trio delle sardine. ezechiele lupo, quel malvagio di salvini. minnie e la meloni sputata . gennarino il corvo di amelia che fa da portavoce di gastone ……….infine AMELIA  la fattucchiera che sta nel vesuvio assomiglia tanto a quel mestapopolo di renzi.  poi il commissario basettoni  è bonafede sputato. la banda bassotti vabene  chiunque tu prenda 

    Originariamente inviato da David Ricardo: Ma tu guarda che strano.  Quindi, per ricapitolare: 1. Tik Tok entra nel mercato americano. Nessuno dice niente, alla fine è una app per ragazzini. 2. Il proprietario è una azienda privata cinese, scelgono addirittura un CEO ex Disney per rassicurare gli americani. 3. Trump improvvisamente se la prende con Tik Tok. 4. Investitori americani propongono di comprarsela, per “risolvere” il problema.  Non sono mai stato complottista ma stavolta non riesco.

     

  2. David Ricardo

      

    Ma tu guarda che strano.  Quindi, per ricapitolare:
    1. Tik Tok entra nel mercato americano. Nessuno dice niente, alla fine è una app per ragazzini.
    2. Il proprietario è una azienda privata cinese, scelgono addirittura un CEO ex Disney per rassicurare gli americani.
    3. Trump improvvisamente se la prende con Tik Tok.
    4. Investitori americani propongono di comprarsela, per “risolvere” il problema. 
    Non sono mai stato complottista ma stavolta non riesco.